Mondo Pokémon

Il bagno di una fan giapponese diventa un'enciclopedia Pokémon

C’è chi per amore dei Pokémon acquista gadget, riempie librerie e mensole di action figures, o chi colleziona le carte senza mai giocarci. In casi estremi c’è chi attribuisce un significato così grande e intimo alle creature tascabili, da tatuarsele sul corpo. E c’è chi, invece, preferisce decorare i bagni con gli adesivi Pokémon.

Lo scorso 12 gennaio su Twitter, l’utente Alexia ha mostrato il proprio bagno della casa di famiglia trasformato in un museo di sticker dei mostriciattoli giapponesi. È difficile comprendere il motivo per cui la fan ha deciso di decorare le piastrelle dei muri con dei Pokémon, ma le vanno riconosciute cura e precisione. Sicuramente tra le creature presenti ce n’è qualcuna che potrebbe aiutare gli utilizzatori della doccia con le mosse Idropompa e Docciascudo.

Un arredamento davvero fuori dalla norma, ma che potrebbe far gola a ogni Professore Pokémon: un vero e proprio Pokédex a muro da esplorare durante i momenti pensierosi passati sbrigando i propri bisogni. Il tweet è divento virale e tra le centinaia di migliaia di interazioni c’è chi ha cercato di scovare dettagli interessanti o insoliti. Per esempio, tra gli adesivi presenti ci sono addirittura Hello Kitty ed alcuni personaggi umani del mondo Pokémon.

Non sappiamo quanto possa essere confortevole utilizzare il bagno con centinaia di occhi che ci guardano da ogni angolazione, ma almeno possiamo star certi che in questa maniera il Professor Oak non avrà più bisogno di chiederci “sei un ragazzo o una ragazza?”

E voi? Siamo curiosi di sapere se avete dei gadget strani, o dei Pokémon in qualche posto insolito della vostra casa…

Articolo di Alessandro Colantonio

Offerte Amazon

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)