Mondo Pokémon

[RUMOR] Multiverso e Universo Infinito confermati nei prossimi giochi Pokémon?

La Teoria del Multiverso nel mondo Pokémon è un argomento caldo e ha dato vita a una serie di ipotesi e discussioni che continua ormai dal 2014, anno di uscita di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, primi giochi a gettare i semi di questo immenso universo di possibilità. Si pensi a personaggi come Lyris, la Custode del Segreto, o a Bellocchio, l’agente della Polizia Internazionale introdotto per la prima volta in Pokémon Platino, che hanno rivestito un ruolo fondamentale a riguardo.

Con l’uscita di Pokémon Sole e Luna nel 2016 e di Pokémon Ultrasole e Ultraluna del 2017 la teoria si sviluppa e si espande grazie all’esistenza delle Ultracreature e degli Ultramondi. Per la prima volta diventa evidente l’esistenza di mondi paralleli a quello in cui si svolge l’avventura ad Alola, nei quali gli eventi si sono svolti in modo differente portando inevitabilmente a realtà che non hanno nulla a che fare con la nostra.

Negli ultimi titoli del brand Pokémon, ovvero Pokémon: Let’s Go, Pikachu! & Eevee!, troviamo nuovi riferimenti alla teoria: si pensi al poster richiamante l’Origine dell’Universo nel Museo di Plumbeopoli o alla descrizione del proprio Pokémon compagno, Pikachu o Eevee a seconda della versione di gioco. Non sembrano indizi che portano tutti verso la stessa strada?

James Turner, Art Director di Game Freak, lo scorso 11 gennaio ha condiviso sul suo profilo Twitter, un video in cui Ken Sugimori disegna Pulseman. Le cose si sono fatte interessanti quando Guarudabashi, nickname di Matteo, ex-Redattore di Pokémon Millennium, ha posto a James una domanda abbastanza particolare.

Alla domanda dell’utente sulla presenza di pianeti nel mondo Pokémon – domanda totalmente scollegata dal contesto in quanto James Turner aveva appena condiviso un video di Ken Sugimori che disegna Pulseman – l’artista inglese al lavoro da anni con i mostri tascabili ha risposto in maniera un po’ vaga ma molto suggestiva:

se l’universo Pokémon è infinito, allora i pianeti sono infiniti.

Perché tra tutti i commenti presenti, rispondere in questa maniera proprio a questa domanda che non c’entra nulla con l’oggetto della discussione?

Sappiamo già che James Turner è un grande appassionato dello spazio e delle teorie scientifiche di Stephen Hawking, e che ci sono alcuni riferimenti al Sistema Solare e all’origine dell’Universo nei videogiochi Pokémon: Let’s Go, Pikachu! & Eevee!.
Si può osservare come l’immagine che ritroviamo nel museo di Plumbeopoli sia pressochè identica all’immagine utilizzata da Hawking in “The Origin of the Universe”.

Il tema dell’infinito è un argomento che attualmente interessa molto l’ambito scientifico-astronomico, soprattutto nelle teorie più avanzate proprio come quelle di Stephen Hawking, mentre invece in passato l’infinità era un attributo che veniva usato in ambito religioso, specialmente in riferimento al Dio del cristianesimo.

Ciò non vuol dire che le due cose non possano coincidere, anzi.

Giordano Bruno, filosofo, scrittore e monaco italiano vissuto nel XV secolo, era conosciuto per le sue teorie sovversive, nelle quali professava una visione del Sistema Solare completamente differente da quella sostenuta all’epoca. Il centro dell’intero pensiero di Giordano Bruno era l’Infinito, che lui intendeva come un universo infinito, frutto di un Dio infinito, fatto di infiniti mondi. Un Universo Infinito sia perché infinitamente esteso, sia perché composto di un numero infinito di parti.

Ricordiamo che, per quanto riguarda i tradizionali remake che Game Freak pubblica ogni 2 o 3 generazioni, i prossimi candidati sarebbero i titoli di quarta generazione, Pokémon Diamante, Perla e Platino. Se davvero le teorie di Giordano Bruno possono essere state un’influenza per James Turner e i futuri giochi Pokémon, è possibile aspettarsi approfondimenti sull’Origine dell’Universo e sul ruolo di Arceus come Dio? E come sono legate le due cose al Multiverso? Rimanendo in tema riproponiamo, per chi se lo fosse perso, l’approfondimento di Cydonia in merito al Dio dei Pokémon e alla Teoria del Multiverso.

http://https://www.youtube.com/watch?v=k19nM2x3hTQ&t=1562s

È singolare, inoltre, che Giordano Bruno abbia sviluppato la maggior parte di queste tematiche durante il suo lungo soggiorno in Inghilterra, teatro delle più recenti speculazioni dei leaker ma anche terra natale di James Turner, pubblicando i cosiddetti Dialoghi Cosmologici Londinesi. In particolare, l’ultimo di questi libri è il “De l’Infinito, Universo e Mondi”, opera nella quale ha sviluppato ulteriormente il suo pensiero sul rapporto tra Dio e Universo, entrambi definiti immanenti e infiniti.

James Turner lascia quindi, in maniera del tutto inaspettata, sulle spine il fandom Pokémon con un semplice commento su Twitter. Ma alla luce di quanto detto precedentemente possiamo davvero parlare di un semplice commento? Voi cosa ne pensate? L’ottava generazione potrebbe regalarci finalmente la vera storia di Arceus come Dio degli Universi Pokémon?

Articolo scritto a quattro mani con Alessandro Colantonio.

Articolo di Redazione

Offerte Amazon

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)