Giochi

La distribuzione di Genesect sarà disponibile nei GameStop italiani dal 1° al 24 novembre!

Dopo Mew, Celebi, Jirachi, Darkrai, Manaphy, Shaymin, Arceus, Victini e Keldeo, proseguono le distribuzioni Pokémon per celebrare il ventesimo anniversario dei mostriciattoli tascabili. Questa volta gli Allenatori italiani potranno riscattare il potente Genesect sulle proprie console di gioco!

 

 

The Pokémon Company International e Nintendo Italia hanno infatti annunciato che a partire dal 1° al 24 novembre 2016 verrà distribuito il Pokémon leggendario Genesect!

Il Pokémon sarà al livello 100, il suo Allenatore Originale sarà GF e come numero ID avrà 11016. La sua abilità sarà  Download e conoscerà le seguenti mosse: Tecnobotto, Bombagnete, Solarraggio e Segnoraggio.

Il Pokémon Paleozoico si potrà riscattare sulle cartucce di gioco di Pokémon X, Pokémon Y, Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha tramite codice seriale, che sarà distribuito dai negozi GameStop.

I codici verranno omaggiati gratuitamente, senza vincolo di acquisto, salvo esaurimento scorte. Ogni utente può ricevere un solo codice, il quale non può essere rivenduto e deve essere utilizzato entro il 28 febbraio 2017.

 

genesect

Ecco le istruzioni su come ricevere Genesect nel gioco tramite il codice:

1. Selezionare “Dono Segreto” dal menu di avvio e poi “Ricevi dono”. Selezionare “Sì” per confermare.
2. Selezionare “Tramite codice seriale” e poi “Sì”.
3. Inserire il codice.
4. Avviare il gioco, assicurarsi di avere almeno un posto libero in squadra e parlare con la postina in un Centro Pokémon per ricevere il Pokémon.
5. Salvare il gioco.

schermata dono segreto

Articolo di Redazione

Commenti

...
Xylon16 26/10/2016 18:12:06

Solo io odio le distribuzioni tramite codice seriale?:look:

...
desmond85 26/10/2016 18:16:37
4 minuti fa, Xylon16 ha scritto:

Solo io odio le distribuzioni tramite codice seriale?:look:

No!

...
Red00 26/10/2016 18:20:34

E Meloetta?

 

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)