1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Giochi

Pokémon Unite: 10 consigli per chi non è esperto di MOBA

Volete giocare a Pokémon Unite ma non avete mai provato un MOBA? Ecco 10 utili consigli per iniziare a migliorarsi sempre di più.

di 
   · 6 min lettura Giochi
Metti mi piace!
8

Dopo più di un anno di attesa, Pokémon Unite è finalmente approdato su Nintendo Switch, e la risposta del pubblico sembra in linea di massima molto positiva. Pokémon Unite è il primo MOBA dedicato alle creature tascabili, una tipologia di gioco molto amata ma anche odiata, che ha fin da subito spaccato i fan. Per questo motivo abbiamo pensato a chi i MOBA non li conosce affatto e si stia approcciando per la prima volta a questo mondo.

In poche parole in Pokémon Unite è un videogioco sviluppato su una mappa limitata suddivisa in corsie: top, bottom e middle. Generalmente si decide di andare 2 giocatori top, 2 giocatori bottom e uno middle a fare il ruolo di jungler, ovvero un jolly che deve crescere velocemente di livello, piazzare tanti punti e intervenire dove serve. L’obiettivo è fare più punti possibili facendo dei goal nelle basi avversarie.

Fin qui quasi nulla di nuovo, ci sono però dei consigli comuni che i più esperti di MOBA solitamente danno ai novizi del genere, e abbiamo immaginato quali sarebbero potuti essere i dubbi e le difficoltà incontrare da chi è più inesperto, soprattuto in un ambiente competitivo come le partite classificate. Ecco quindi 10 consigli in pillole che sicuramente faranno comodo a tanti Allenatori.

Conosci il tuo avversario

L’elemento fondamentale di ogni MOBA, è la conoscenza di tutto quello che ti circonda, sopratutto i tuoi nemici. Conoscere i punti di forza o i punti deboli, le abilità e gli effetti secondari dei Pokémon sarà importantissimo per uscire da situazioni difficili o costringere l’avversario in condizione di svantaggio.

Come possiamo però conoscere tutti i Pokémon e le loro abilità? Il modo più veloce e divertente è provandoli. Giocate, giocate, giocate, così da far vostre le meccaniche di un combattente e poterle poi sfruttare a vostro favore. Un altro tassello importante è leggere le descrizioni delle mosse presenti nei menù di gioco, e magari leggendo online quali sono le combinazioni preferite dalla maggior parte dei giocatori.

Se state utilizzando con frequenza un Pokémon specifico, potreste apprendere e comprendere le meccaniche di tutti quei combattenti che hanno un abbinamento sfavorevole con la vostra creatura preferita, così da poter limitare i danni nel caso in cui ve lo ritroviate in corsia.

Studia le mappe e i suoi Pokémon selvatici

Rimanendo in tema di conoscenze, è altrettanto fondamentale conoscere l’ambiente in cui state combattendo, nello specifico i Pokémon selvatici. Alcuni di loro possono fornire enormi vantaggi se sconfitti, creando situazioni favorevoli a chiudere la partita. Per conoscere tutto sulle creature selvatiche dei vari stadi, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

In Pokémon Unite saranno presenti anche degli elementi ambientali che ci permetteranno di cogliere di sorpresa l’avversario come cespugli in cui nascondersi, trampolini con cui spuntare dall’alto o bonus ottenibili ritornando nelle proprie basi. Come dice un vecchio detto: conosci casa tua come le tue tasche.

Non fare l’eroe, gioca di squadra

Per quanto Pokémon sia sempre stato un videogioco molto solitario, in Unite non potremo affrontare le partite da soli, ma il gioco di squadra sarà un elemento determinante. Non è consigliabile, almeno per gli inesperti, lanciarsi da soli contro 2 o 3 avversari sperando di riuscire nell’impresa. Questo atteggiamento pone tutto il team in una situazione di forte svantaggio, perché voi tornerete in base e sarete inattivi per un tempo sempre crescente, mentre gli avversari collezioneranno punti, faranno goal e aumenteranno la loro esperienza.

Affrontare gli avversari in team fight sarà estremamente più produttivo, e inciterà i giocatori a creare coordinamento tra i movimenti. Inoltre con i vari ruoli dei Pokémon, potremmo essere affiancati da un buon supporto o da un feroce attaccante, che saranno in grado di limare le lacune del nostro combattente. Giocare insieme è più bello.

La difesa può valere la vittoria

Sempre nel tema “buttarsi nella mischia non è sempre positivo”, c’è da considerare la fase difensiva. Non possiamo pretendere di giocare 10 minuti completamente all’attacco, ci saranno dei momenti in cui saremo in difficoltà o in cui l’avversario avrà preso del vantaggio. Niente paura, l’arte dell’attesa spesso ripaga.

Giocare al sicuro, vicino a una propria base o attaccando e allontanandosi cotinuamente per un periodo di tempo, non è controproducente anzi, potrebbe spingere l’avversario proprio dove volete voi. Dall’altra parte della medaglia, date sempre un occhio al tempo, 10 minuti sono davvero pochi, non fate che la vostra difesa diventi un eterno catenaccio.

Pokémon Unite

Scegli tu dove combattere

Una volta presa confidenza con la fase difensiva e con le altre meccaniche del gioco, dovrete iniziare a spingere l’avversario dove voi volete che vada. Vicino a una vostra base per avere un vantaggio, all’interno di un’imboscata del vostro team o semplicemente vicino a un Pokémon selvatico per infastidito. Le opzioni sono tantissime, e dipendono dalla vostra strategia.

Quello che tutti sconsigliano è di combattere nei pressi di una base nemica, anche se siete in gruppo. Almeno nelle prime partite, evitate di inseguire in base un nemico, anche se ha pochi Punti Salute, spesso il gioco non vale la candela.

Tieni d’occhio ciò che accade sulla mappa

Lo spirito del gioco di squadra è aiutarsi e intervenire dove il team ha più bisogno. Per fare questo è fondamentale tenere sempre d’occhio la minimappa in alto a sinistra. Da lì potrete controllare quali basi stanno per cadere, dove si trovano i vostri compagni, e anche controllare dove siano i vostri avversari. Se un nemico è in inferiorità numerica e voi avete un buon vantaggio nella vostra corsia, soccorretelo, potrebbe essere un’occasione per fare Punti Esperienza.

Attenzione però, non è sempre possibile vedere dove siano i nemici, potrete vederli solo quando saranno in prossimità di un vostro compagno o di una vostra base. Occhio dunque alle imboscate.

Ricorda l’obiettivo: fare goal

Per quando sia divertente vedere l’avversario che stremato cade al suolo, non sarà il numero di nemici sconfitti a farvi vincere. L’obiettivo è fare goal, quindi tenetelo sempre bene a mente. Ogni qualvolta abbiate occasione scaricate i vostri punti nelle basi nemiche, perché le partite potrebbero prendere delle pieghe inaspettate in pochissimo tempo, oppure potreste perdere per davvero pochissimi punti.

Non sottovalutare gli strumenti

Gli strumenti sono elementi fondamentali per il gioco. Sono in grado di fornire un ampio margine di vantaggio o di colmare una carenza che il vostro Pokémon ha, dipende tutto dalla vostra strategia di gioco. Sono completamente personalizzabili, e con l’avanzare dei livelli, si potranno sbloccare dei potenziamenti per aumentare i benefit di ogni strumento. Per conoscere tutti i bonus sia degli strumenti assegnabili che degli strumenti di lotta, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

Sali di livello velocemente

Spesso la vittoria dipende da quanto un giocatore riesce a incrementare la forza del proprio Pokémon facendolo salire di livello. Per crescere velocemente e magari evolvere il proprio Pokémon, si devono sconfiggere sia i nemici che i Pokémon selvatici. Se per qualche motivo vi ritrovate a zonzo per la mappa senza una meta, sconfiggete le creature selvatiche che avete vicino, vi forniranno importantissimi Punti Esperienza.

Scegli un ruolo e ricoprilo fino alla fine

Se state giocando come supporto o difensore, non improvvisatevi attaccanti spietati o macchine da goal, almeno finché non avrete sufficiente esperienza alle spalle. Ricordatevi sempre con quale ruolo state giocando, e non pensate solamente a mandare K.O. l’avversario, anche la fase difensiva, di blocco o si supporto dei veri attaccanti saranno fondamentali. Ognuno ha il proprio obiettivo, perseguirlo è per il bene della squadra.


Questi erano secondo noi i 10 più importanti consigli da dare a un novizio per iniziare ad approcciarsi al mondo dei MOBA con Pokémon Unite. Spesso le situazioni sono imprevedibili e qualche strategia può crollare, ma niente paura, giocando si impara molto meglio che qualunque altro modo. Chiunque abbia ulteriori consigli da dare non esiti a farcelo sapere, ogni punto di vista è fondamentale.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Molto interessante. Come MOBA sembra più accessibile di altri

Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!
Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!