1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Giochi

Pokémon GO ha tenuto compagnia anche ai soldati americani in guerra

Pokémon GO ha unito moltissime persone nel mondo, dando l’opportunità di esplorare e socializzare anche in contesti come l’Afghanistan.

di 
   · 2 min lettura Giochi
Metti mi piace!
4

Pokémon GO, il popolare gioco Niantic, ha rivoluzionato il settore; ha permesso infatti a molti di esplorare e socializzare grazie alla passione per i Pokémon. Non è raro, in tutto il mondo, vedere gruppi di tutte le età intente a raggrupparsi davanti a luoghi precisi per catturare un Pokémon. Questa passione ha raggiunto anche contesti impensabili, come la spedizione militare statunitense in Afghanistan.

Bagram è stata la più grande base statunitense nello stato mediorientale, ospitando diversi soldati che rischiavano costantemente la vita. La base è diventata ufficialmente abbandonata pochi giorni fa, nel piano di disimpegno americano dalla regione, ma alcuni segni rimangono ben visibili. In particolare rimangono diversi PokéStop, frutto della community locale di Pokémon GO; sorprendentemente prospera malgrado il contesto complicato.

Pokémon GO

Grazie a una versione hackerata del gioco Stripes.com è riuscita ad ottenere degli screenshot locali, eludendo il GPS, e ha notato come vi siano molti Pokéstop e Palestre ormai in disuso dato che gli americani sono partiti. Durante l’occupazione infatti molti soldati si dilettavano giocando al titolo, per socializzare e staccare la spina. In questo modo si era creata una sorta di community, che ora ha lasciato i suoi relitti con luoghi d’interesse e Palestre che rimarranno imbattute a lungo.

Molti soldati non si aspettavano di trovare una community così fiorente, ma per molti è stato veramente un salvagente per rimanere connessi alla realtà. Oltre alla possibilità di catturare Pokémon regionali infatti molti hanno avuto benefici sociali. Secondo molti testimoni la possibilità di fare qualcosa di “normale” come giocare a un videogioco, ha aiutato a non soccombere in momenti ai limiti dell’umano.

Ciò che resta, dopo la partenza dell’U.S. Army, è una grande quantità di PokéStop e Palestre con Pokémon deboli che prima o poi saranno battute. Quel che insegna questa storia invece è che la passione per i Pokémon non ha confini, e che può aiutare anche nei momenti difficili. Si tratta di un bellissimo spot per i videogiochi che, in mezzo a tante critiche, mostrano una volta in più il loro potere nell’aiutare e unire le persone.

La copertina è di justnerd.it

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!
Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!