...
Il produttore di Pokémon Unite svela alcuni dettagli del gioco

Il produttore di Pokémon Unite svela alcuni dettagli del gioco

Metti mi piace!
18 3

Dopo qualche settimana dall’annuncio di Pokémon Unite, un MOBA dedicato alle creature tascabili creato in collaborazione con Tencent, il produttore Masaaki Hoshino è stato intervistato dal sito giapponese Dime, e ha rivelato alcuni dettagli interessanti relativi al nuovo gioco in arrivo su Nintendo Switch e smartphone.

Nonostante le polemiche relative alla modalità di annuncio di questo gioco, Pokémon Unite rappresenta una nuova e lungimirante iterazione dei mostriciattoli tascabili individuata da The Pokémon Company per ampliare la propria influenza sul mercato dei videogiochi, soprattutto in campo competitivo. L’esperienza con i MOBA di Tencent, secondo Hoshino, è stata determinante per decidere il tipo di gioco da sviluppare.

Pokémon Unite

Pokémon Unite sarebbe indirizzato sia ai vecchi fan che a potenziali nuovi giocatori; questi ultimi in particolare sono da ricercare nel mercato asiatico, (soprattutto quello cinese dove The Pokémon Company ha di recente avuto accesso) dove la maggior parte degli utenti più giovani è già abituata a giochi mobile di questo tipo.

Sebbene una data ufficiale non sia stata ancora rivelata, Hoshino sembra molto confidente sul futuro successo di questa nuova esperienza videoludica, tanto da definirla un gioco di combattimento strategico a squadre (strategic team battle game), piuttosto che un “semplice MOBA”.

Nonostante la presentazione del gioco sia stata trasmessa come un evento eSportivo con tanto di commentatori, Hoshino afferma che per il lancio di Pokémon Unite non è stato pianificato nessun focus sull’eSport. Tuttavia, il produttore sarebbe interessato a organizzare dei campionati mondiali come succede già per il VGC e per Pokkén Tournament.

Ringraziamo @ZhugeEX per la traduzione

FONTE: Dime

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Alessandro Colantonio
...

 

"potenziali nuovi giocatori; questi ultimi in particolare sono da ricercare nel mercato asiatico, (soprattutto quello cinese dove The Pokémon Company ha di recente avuto accesso) dove la maggior parte degli utenti più giovani è già abituata a giochi mobile di questo tipo."

 

Basta questa frase per farmi capire la natura del gioco... non penso faccia per me 

...

Sebbene una data ufficiale non sia stata ancora rivelata, Hoshino sembra molto confidente sul futuro successo di questa nuova esperienza videoludica, tanto da definirla un gioco di combattimento strategico a squadre (strategic team battle game), piuttosto che un “semplice MOBA”.

 

Paragrafo che farebbe rabbrividire un insegnante di seconda elementare. Per favore metteteci un attimo più di impegno a scrivere le notizie.

Tocca per altri articoli