...
[GUIDA] Strategia per la storia principale di Pokémon Mystery Dungeon DX

[GUIDA] Strategia per la storia principale di Pokémon Mystery Dungeon DX

Metti mi piace!
3 5

La storia del primo titolo remake per Nintendo Switch della serie Pokémon Mystery Dungeon, ripercorre le avventure dei protagonisti dei precedenti Mystery Dungeon Squadra Blu e Rossa. Con questa guida vogliamo fornirvi suggerimenti e strategie per affrontarla al meglio.

Per molti non sarà una novità in termini di trama, ma le meccaniche introdotte da Spike Chunsoft rendono l’esperienza di gioco per alcuni tratti differente. Modifiche di statistiche, nuove mosse e boss più potenti portano il giocatore a valutare minuziosamente ogni azione.

Attenzione spoiler! In questa guida della trama principale di Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX, parleremo di boss, dungeon e missioni. Quando non è necessario non racconteremo ciò che accade nella storia, ma è inevitabile che siano presenti diversi riferimenti al susseguirsi degli eventi.

Missioni 1 e 2: introduzione alle meccaniche di gioco

La prima missione che affronteremo sarà all’interno del Bosco Fiorito, alla ricerca del piccolo Caterpie. Questa avventura fungerà da tutorial alle meccaniche base dell’esplorazione. Uscire incolumi da questo dungeon di 3 piani sarà davvero semplice, ma una buona idea potrebbe essere quella di scegliere un personaggio principale o il suo compagno di tipo Fuoco. La ricompensa per questa missione sarà una Mela.

Pokémon Mystery Dungeon Missione Caterpie

Anche la missione successiva sarà davvero semplice. Per affrontarla, sarà necessario accettare la missione tra quelle che il postino Pelipper ci consegnerà ogni mattino. L’avventura non potrà proseguire fino al completamente di questa missione. Il nostro obiettivo sarà quello di salvare due Magnemite che si sono uniti a causa di un forte campo magnetico. La scena di questa esplorazione sarà la Grotta Tuononda, un piccolo dungeon di 5 piani in cui incontreremo principalmente Pokémon di tipo Elettro.

Tra di essi troveremo però anche Nidoran femmina, che ha la potenzialità di avvelenare il nostro team, causando fastidiosi danni ai nostri Punti Salute (PS) ancora bassi. Consigliamo quindi di tenere con se delle Baccapesca e Baccaciliegia utili rispettivamente per curare lo stato di Veleno e Paralisi. Le ricompense che riceveremo per aver salvato i Magnemite saranno una Grande Mela, una Baccarancia e 650 Poké monete.

Missione 3: il primo boss

Una volta completata la seconda missione, avremo accesso a Piazza Pokémon e tutti i suoi servizi. Qui per due giorni dovremo completare missioni a piacimento prese dalla bacheca dell’Ufficio Postale Pelipper. Finché non verrà da noi un Dugtrio preoccupato per il suo Diglet, rimasto intrappolato sulla cima del Monte Acciaio, casa del temibile Skarmory.

DungeonMonte Acciaio
Piani9
BossSkarmory
RicompensaSemesalute
Livello consigliato8
Effetti sul giocoCampi Base e reclutamento

All’interno di questo dungeon, composto da 9 piani, incontreremo principalmente Pokémon di tipo Terra, Roccia, Acciaio e Lotta. Ci sarà da prestare attenzione a Geodude, che grazie alla mossa Lucidatura, guadagnerà priorità nell’attacco su di noi, infliggendoci ingenti danni. All’interno dei vari piani consigliamo di raccogliere tutti gli oggetti, poichè troveremo tutto l’occorrente per sconfiggere il nostro primo boss in tranquillità. Stiamo parlando di oggetti come Sonnosfera e Semefuoco, in grado di addormentare Skarmory e fargli un danno superefficace di tipo Fuoco.

Skarmory Pokémon Mystery Dungeon DX
Skarmory

Sconfiggere il Pokémon Armuccello infatti, non sarà difficile. Avrà all’incirca 170 PS e, lanciando come prima mossa una Sonnosfera seguita da attacchi di tipo Fuoco o Elettro, sconfiggerlo sarà un gioco da ragazzi. In alternativa, nel caso non abbiate scelto Pokémon iniziali di nessun tipo favorevole, un paio di Semefuoco potrebbero bastare.

Completare questa missione, ci darà accesso ai Campi Base, e quindi la possibilità di reclutare nuovi compagni. Oltre alla ricompensa che consiste in un Semesalute. Da questo punto saremo in grado di affrontare anche le missioni più difficili. La nostra guida sulla storia di Pokémon Mystery Dungeon DX prosegue.

Missione 4: il Team Perfidia

Dopo il completamento della missione precedente, dovremo dedicarci alle missioni secondarie. Ci verranno introdotti i ranghi dei team di soccorso, i Punti Soccorso, le visite ai compagni nei Campi Base e le Gelatine. Dopo un paio di giorni, conosceremo per la prima volta il Team Perfidia, vero protagonista di questa missione. Dopo un altro giorno di esplorazione, verrà sbloccato il Bosco Oscuro, e la missione per il salvataggio di Metapod.

DungeonBosco Oscuro
Piani13
BossTeam Perfidia:
Gengar
Ekans
Medicham
Ricompensa
Livello consigliato10
Effetti sul giocoSblocca missione successiva

Nel Bosco Oscuro, incontreremo Pokémon di tipo Erba e Coleottero, ma anche altre insidie di tipo Normale. Per esempio Linoone, che grazie alla sua mossa Sfuriate, è in grado di infliggere un danno fino a 50PS al nostro team. Durante l’esplorazione, sarà importante reclutare nuovi compagni, che ci aiutino nella missione e successivamente nello sconfiggere il Team Perfidia.

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX
Combattimento contro il Team Perfidia

I Pokémon preferibili per questa avventura sono quelli di tipo Fuoco e quelli di tipo Volante, come Spearow e Pidgey. Anche gli strumenti saranno fondamentali per sconfiggere Gengar e compagni. Oltre alle sfere che causano alterazioni di stato, come Sonnosfera e Pietrisfera, utile può essere la Sfera Forzatutti, che aumenta Attacco e Attacco Speciale dell’intero party.

Sfruttando le tattiche, potremo creare una prima linea di compagni reclutati, lasciando i nostri due protagonisti, normalmente molto più forti, in seconda linea protetti da attacchi nemici. Meglio concentrarsi su un solo soggetto per volta, in modo da renderlo esausto velocemente. Dei tre nemici, il più resistente è Gengar, consigliamo quindi di concentrarsi prima su Ekans e Medicham.

Missione 5 e 6: la strada verso Zapdos

La strada che ci porterà ad affrontare il nostro primo boss leggendario, si suddivide in due missioni. La prima inizierà subito dopo aver completato la missione precedente. Ci verrà richiesto da Jumpluff di salvare il suo amico e il suo soccorritore Shiftry. Il tutto avverrà all’interno dell’Abisso Silente, un dungeon a maggioranza di Pokémon di tipo Erba e Coleottero.

DungeonAbisso Silente
Piani10
Boss
RicompensaMT Furto
Livello consigliato12
Effetti sul giocoSblocca missione successiva

I tipi consigliati in questo dungeon, come spesso nei precedenti, sono Fuoco e Volante. Da tenere sotto controllo ci sono scontri con Weedle e la sua evoluzione Beedrill. Il primo, grazie alla mossa Coleomorso, è in grado di mangiare i nostri strumenti come Mele e Bacche, il secondo con Doppio Ago, è in grado di infliggere ingenti danni.

Zapdos Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX
Zapdos

Al termine di questa missione, ritroveremo Shiftry, ma non saremo in grado di salvarlo per colpa dell’intervento di Zapdos, che lo porterà con se sulla cima del Monte Tuono. La nostra avventura proseguirà proprio in questo dungeon, dove incontreremo Pokémon dal tipo variegato, che faranno degli strumenti e della nostra strategia alleati fondamentali.

DungeonMonte Tuono
Piani13
BossZapdos
Ricompensa
Livello consigliato16
Effetti sul giocoSblocca missione successiva

Fare scorta di Baccarancia e Revitalsemi prima di addentrarci nel Monte Tuono, sarà la prima mossa da fare. Inoltre, se nei dungeon precedenti siamo riusciti a reclutare qualche creatura di tipo Terra o Roccia come un Geodude con Lucidatura, portarlo con noi sarà un’ottima idea. Tra i piani, potremmo reclutare un utilissimo Electrike con l’abilità Parafulmine, in grado di attirare su di se gli attacchi elettrici e neutralizzarli.

Arrivarti al piano 10 avremo un check point. Qui i nostri PS e PP saranno rigenerati. Avremo inoltre la possibilità di depositare o ritirare oggetti grazie alla statua di Kangaskhan. Sarà importante portare con se strumenti che causano confusione, addormentamento o pietrificazione, per limitare i danni subiti da parte di Zapdos.

Missione 7: le rivelazioni di Xatu

Dopo una missione impegnativa come quella di Zapdos, la nostra guida su Mystery Dungeon prosegue con uno stravolgimento della storia e, temporaneamente, anche del nostro modo di affrontare le esplorazioni. Al termine di questa esplorazione, infatti, non potremo tornare in Piazza Pokémon perché saremo costretti a un momentaneo esilio. Il consiglio principale è quindi quello di sfruttare al massimo l’allenamento al Dojo Makuhita per potenziare i nostri protagonisti. Nella fuga non potremo portare con noi nessuno dei nostri alleati e gestire al meglio oggetti e soldi sarà fondamentale. Prepariamoci bene a questa serie di missioni in cui non faremo ritorno a casa.

Le rivelazioni di Xatu
Le rivelazioni di Xatu
DungeonCanyon Maestoso
Piani12
Boss
Ricompense
Livello consigliato17
Effetti sul giocoTemporanea inaccessibilità
a Piazza Pokémon

L’avventura nel Canyon Maestoso non sarà estremamente preoccupante, ma sarà illuminante per quanto riguarda la storia. Come nei dungeon precedenti, la maggioranza dei Pokémon saranno di tipo Erba e Coleottero, quindi i soliti tipi Fuoco e Volante in squadra saranno molto utili. L’unica insidia che potremmo incontrare è Houndoom, che con i suoi potenti attacchi, potrebbe costringerci a consumare alcuni oggetti. A proposito di strumenti, ricordiamoci di fare incetta di Baccarancia, Revitalseme, Etere, Mele e Sfere. Essendo una serie di missioni molto lunghe, la sconfitta è dietro l’angolo, e sconfitta è sinonimo di perdita di strumenti e soldi. Procurarsi una Evadisfera potrebbe salvarci da una fine ingloriosa.

Missione 8: il poderoso Moltres

All’inizio della nostra fuga, ci ritroveremo ai piedi del Monte Vampa. Qui potremo decidere se proseguire nella Grotta Turchina o nel Percorso Roccioso. Il secondo è un semplicissimo dungeon aggiuntivo di 4 piani, da intraprendere nel caso in cui ci sia necessità di aumentare il proprio livello. Per proseguire velocemente la storia sarà sufficiente addentrarsi nella Grotta Turchina. Prepararsi a questa lunga esplorazione con i consigli di questa guida. ci permetterà di completare due dei dungeon più insidiosi di Mystery Dungeon con semplicità.

DungeonGrotta Turchina
Piani14
Boss
RicompenseTicket Allenamento Bronzo
Livello consigliato20
Effetti sul giocoAccesso al Monte Vampa

In questo dungeon non sarà possibile reclutare nuovi compagni. Ci imbatteremo in creature che, in compagnia di un Pokémon di tipo Fuoco o Terra, non avremo problemi a sconfiggere. Tra tutti però, incontreremo Bagon, un mostriciattolo dall’attacco molto alto, capace di causarci ingenti danni. Anche Nidorina, in grado di utilizzare la mossa Ruggito, può diminuire il nostro Attacco, rendendoci vulnerabili essendo il nostro team di soli due elementi.

Moltres Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX
Moltres

Arrivati al quattordicesimo e ultimo piano della Grotta Turchina, inizierà l’esplorazione del Monte Vampa. Un dungeon ricco di potenti Pokémon di tipo Fuoco, in cui un compagno di tipo Acqua sarebbe l’ideale per affrontare questi intensi 15 piani.

DungeonMonte Vampa
Piani15
BossMoltres
Ricompense
Livello consigliato20
Effetti sul giocoSblocca missione successiva

Pokémon come Magby o Magcargo possono avere l’abilità Corpodifuoco, in grado di causare lo stato Bruciato alle creature che li attaccheranno con mosse fisiche. Per questo, lo strumento Baccafrago in grado di curarci dalle scottature, non potrà mancare nelle nostre scorte . Un altro pericolo può arrivare da Numel, in grado di utilizzare la mossa Magnitudo che causa danni a tutto il party, rischiando un doppio KO.

Veniamo al boss, il Pokémon leggendario Moltres. Con due elementi in squadra sarà una dura sfida, soprattutto se uno dei due è di tipo Erba. Moltres è in grado di utilizzare Agilità, aumentando la probabilità di attacchi multipli nello stesso turno. Inoltre le sue mosse di tipo Fuoco possono facilmente causare scottature.

Un avversario ostico, ma sfruttando strumenti come Sonnosfera e Confondiramo, e disponendo i componenti del team non vicini tra loro, diventerà un’impresa fattibile. Teniamo in considerazione l’utilizzo di alcune Baccarancia e Revitalseme.

Missione 9: il potente Articuno

Continua il nostro esilio, questa volta verso la Foresta Glaciale. Prima di addentrarci nel dungeon, avremo la possibilità di esplorare un’area chiamata Percorso Nevoso. In questo piccolo dungeon di 4 piani, avremo la possibilità di raccogliere utili strumenti e punti esperienza per aumentare di livello. Se si vuole proseguire velocemente verso la vetta, allora sarà possibile incamminarsi subito attraverso la Foresta Glaciale. Articuno sarà l’unico dei tre uccelli leggendari di Pokémon Mystery Dungeon raggiungibile attraversando un unico dungeon, ma proseguiamo con la guida per scoprire come sconfiggerlo.

DungeonForesta Glaciale
Piani15
BossArticuno
Ricompensa
Livello consigliato22
Effetti sul giocoAbsol si unisce al team

Tra i 15 piani che ci porteranno da Articuno, ci imbatteremo in Pokémon di tipo Ghiaccio, Acciaio e Normale. Nessuno di loro sarà un grande problema o avrà caratteristiche che lo rendono una minaccia. Non potremo reclutare nessun compagno per aiutarci nella lotta contro il boss, ma al piano 9, avremo un check point. Qui verranno recuperati tutti i PS e i PP, avremo inoltre la possibilità di depositare e ritirare strumenti dal Deposito Kangaskhan. In caso di sconfitta, potremo riprendere da questo punto, perdendo comunque gli strumenti e i soldi che avevamo con noi.

Articuno Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX
Articuno

In alcuni piani del dungeon, incontreremo la condizione climatica Grandine, che causerà un danno di 3 PS a tutto il team dopo alcuni passi. Per questo motivo sarà anche necessario avere con noi una buona dose di Baccarancia.

Articuno sarà uno dei boss più ostici della storia principale. I suoi attacchi di tipo Ghiaccio ci causeranno molti danni e cali di statistiche. La mossa Ventogelato potrebbe diminuire la nostra velocità, portando il leggendario ad attaccare nuovamente. La mossa Nebbia, invece, lo proteggerà da cali di statistiche. Questo significa che la velocità, e quindi la priorità di attacco, saranno fondamentali in questa battaglia. Uniti ai classici strumenti che causano confusione o sonno, potremmo utilizzare Rallentaramo, Lentosfera, Lestosfera ed Eludisfera. Se con voi avrete un Pokémon di tipo Erba, la situazione sarà molto dura, ricordate di tenere una buona scorta di Revitalseme.

Al termine di questa missione, recluteremo nel nostro team Absol, che ci accompagnerà anche nella missione successiva.

Missione 10: la leggenda di Ninetales

Nessun boss e un dungeon abbastanza semplice. Una delle esplorazioni con meno insidie di questa guida, potremmo definirla una missione puramente dedicata alla storia principale di Mystery Dungeon.

Ninetales
La leggenda di Ninetales
DungeonMonte Surgelo
Piani19
Boss
Ricompensa
Livello consigliato25
Effetti sul giocoPiazza Pokémon
nuovamente disponibile

Non è necessario prendere specifiche precauzioni. Le condizioni sono simili al dungeon precedente, con piani in cui è possibile incontrare la condizione meteorologica Grandine. Tenere in borsa Baccaranca, Revitalseme e Mele sarà, come in ogni esplorazione, di vitale importanza.

Arrivati alla fine del dungeon, incontreremo Ninetales, che avrà delle profezie importanti da raccontarci. Al termine del dialogo, ritorneremo finalmente al nostro quartier generale. Da questo momento torneremo a usufruire dei servizi di Piazza Pokémon, e potremo di nuovo reclutare compagni di avventura.

Missione 11: un nuovo quartier generale

Dopo essere tornati alla normalità, e aver completato due giorni di missioni, vicino alla bacheca dell’Ufficio Postale Pelipper troveremo un Wynaut. Il piccolo Pokémon avrà una missione per noi: salvare la Foresta Baraonda da una banda di Mankey.

DungeonForesta Baraonda
Piani10
BossMankey
Mankey
Mankey
Ricompense
Livello consigliato26
Effetti sul giocoNuovo quartier generale

Incontreremo nel dungeon molte creature di tipo Erba, facilmente affrontabili da un tipo Fuoco. Arrivare in fondo al dungeon sarà quindi abbastanza semplice, ma i tre Mankey non vanno sottovalutati.

Nuovo Quartier Generale
Quartier generale di Mudkip

Attaccheranno con molta frequenza, causando in alcuni casi anche lo stato di Confusione. Sarà utile arruolare più creature possibili, in modo da creare una prima linea di alleati, permettendoci di evitare danni e sfruttare strumenti a distanza. Un ottimo alleato è Ledyba, che grazie a Ventargenteo è in grado di danneggiare tutti i Mankey nemici insieme. Prestando attenzione e avendo una buona scorta di Revitalseme e strumenti di alterazione di stato, questo scontro multiplo non ci causerà troppi problemi.

Una volta sconfitti, ci aiuteranno a costruire un nuovo quartier generale in cambio di alcune castagne sgusciate, ottenibili sempre esplorando la Foresta Baraonda.

Missione 12: la grande minaccia di Groudon

Proseguendo nella storia, ci troveremo a completare alcune avventure secondarie, dopo delle quali dovremo confrontarci con il potente Groudon nella Caverna Magma. Per alcuni il boss più difficile di tutto Pokémon Mystery Dungeon, ma grazie a questa guida non sarà così temibile.

DungeonCaverna Magma
Piani26
BossGroudon
Ricompense
Livello consigliato28
Effetti sul giocoGemma del teletrasporto

Incontreremo principalmente Pokémon di tipo Fuoco e Terra, quindi con un buon Pokémon di tipo Acqua affronteremo il dungeon senza problemi. Le difficoltà sono date dal numero di piani. Sarà infatti utile accompagnarsi con strumenti di recupero per PS e PP come Baccarancia ed Etere. Molti strumenti li troveremo esplorando, ma partire con una buona scorta sarà fondamentale.

Groudon Pokémon Mystery Dungeon DX
Groudon

Per sconfiggere Groudon sarà necessario arruolare quanti più compagni possibili. Il Pokémon Continente sarà in grado di alterare il terreno dello scontro. Verranno marcate delle celle, che al turno successivo verranno coperte di lava, causando danni e scottature per chi vi rimane sopra. In questa circostanza la priorità è salvaguardare i membri principali del nostro team, spostandoli sfruttando le tattiche. Utilizzando i soliti strumenti che causano confusione e sonno, l’obiettivo è attaccare ripetutamente il boss.

Missione 13: l’irraggiungibile Rayquaza

L’ultimo passo di questa guida è per alcuni la missione più difficile di tutta la storia principale di Pokémon Mystery Dungeon DX. Ben 34 piani ricchi di insidie, che ci costringeranno a portare molti strumenti, ma senza dimenticare il rischio di perderli tutti in caso di sconfitta. Sarà quindi necessario recuperare una Evadisfera, che in caso di emergenza, ci permetterà di evadere salvando gli oggetti e i soldi rimasti.

DungeonTorre Celeste
Piani34
BossRayquaza
Ricompensa
Livello consigliato32
Effetti sul giocoAccesso alla storia secondaria

Insegnare a un nostro Pokémon una mossa di tipo Ghiaccio tramite una MT come Geloraggio o Bora, ci permetterà di colpire Rayquaza con attacchi superefficaci. Entrambe sono acquistabili nei Magazzini Kecleon con un po’ di fortuna. Altrettanto importante sarà avere con se alcune Sfere, come la Pietrisfera, in grado di pietrificare l’avversario, oppure la Sfera Forzatutti, che raddoppia i danni inflitti dai nostri Pokémon, oppure ancora la Stordisfera, che confonderà il nemico. Bloccare Rayquaza è molto importante, perché può utilizzare la mossa Iper Raggio, in grado di attaccare tutti in linea retta, infliggendo non meno di 50PS ad ognuno. Per questo motivo, è anche consigliabile non tenere il proprio team allineato, ma sparso per il piano.

Rayquaza
Rayquaza

Come per Groudon, la struttura del piano può variare. Avremo delle celle attivabili, che nel secondo turno dall’attivazione, sferreranno un potente attacco di tipo Volante, scaraventando la creatura in un’altra zona del piano. L’unico modo per evitare queste celle è sfruttare le tattiche per spostare il team. I Revitalseme e le Baccarancia saranno fondamentali, si rischia molte volte di finire KO.

Una volta che Rayquaza è stato sconfitto, potremo accedere alla parte secondaria dell’avventura di Pokémon Mystery Dungeon DX, in cui ci imbatteremo in nuovi Pokémon leggendari e misteriosi da sconfiggere e reclutare.

Se vi interessa approfondire quali creature è possibile reclutare nella storia principale di Pokémon Mystery Dungeon DX, vi rimandiamo alla nostra guida dedicata.

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Michele Ferracci
...

Avevo sentito parlare di collezionabili. Confermate?

...

Preferisco evitare spoiler, ergo non leggo xD

...

Solitamente io consulto le guide quando ho esaurito le mie risorse di autonomia nel giocare, altrimenti le evito come la peste xD

Tocca per altri articoli