1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Giochi

L’evoluzione di Meltan è nascosta nel nuovo aggiornamento di Pokémon GO?

Niantic ha iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento di Pokémon GO che introdurrà nei prossimi giorni la quarta generazione. Ma questa non è l’unica novità: all’interno del codice c’è il verso di quella che potrebbe essere “l’evoluzione di Meltan”. Alla fine del video dedicato a Meltan, uscito il 10 ottobre, viene mostrato un assembramento […]

di 
   · 1 min lettura Giochi
Metti mi piace!
1

Niantic ha iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento di Pokémon GO che introdurrà nei prossimi giorni la quarta generazione. Ma questa non è l’unica novità: all’interno del codice c’è il verso di quella che potrebbe essere “l’evoluzione di Meltan”.

Alla fine del video dedicato a Meltan, uscito il 10 ottobre, viene mostrato un assembramento di Meltan e nella scena successiva l’apparizione dell’ombra di quello che sembra un golem con una testa a forma di dado esagonale.

https://youtu.be/0NOEhCSi4Co?t=86

Come abbiamo scoperto già in precedenza, i dati di Meltan compreso il suo verso sono numerati con l’indice #891. Ricordiamo questo numero riguarda gli assets e non corrisponde al Pokédex Nazionale (maggiori informazioni nell’articolo dedicato).

All’interno del codice del nuovo aggiornamento di Pokémon GO, dove ora sono presenti anche i dati dei Pokémon di quarta generazione, è apparso il verso #892. Questo verso è esattamente lo stesso che si sente all’interno del trailer.

Clicca sul player per ascoltare il verso:

 

Ci troviamo davanti all’evoluzione di Meltan? Questo Pokémon ha un suo indice univoco e i suoi file non seguono la struttura assegnata alle forme alternative come Shaymin Forma Cielo, identificata dall’indice (492) seguito da _f e il numero della forma (01). Ciò escluderebbe pure che sia una megaevoluzione visto il criterio simile di numerazione.

 

Un’altra possibilità è che questo Pokémon sia legato a Meltan tramite una qualche meccanica al momento sconosciuta. Come si otterrà questo Pokémon? Forse tramite la missione speciale che sarà disponibile questo inverno insieme a Meltan e Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Let’s Go, Eevee!.

Che ne pensate a riguardo?

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   
On 12/10/2018 at 12:16, DarthMizu ha scritto:

Visto che Meltan è la fusione di un ditto con un bullone, rischiamo che ci spaccino come pokemon nuovo un bullone con il corpo di uno Zygarde o di un Regirock -.-

 

si, rischiamo che la fusione di più meltan sia uguale a zygarde forma perfetta. ma questo implica che, secondo la datazione tra meltan e zygarde, sia stato zygarde a copiare meltan e non viceversa, quindi zygarde è un meltan 2.0 ahahah 

 

(P.S. c'ho pensato solo ora, dopo al video di Cydonia)

avatar
Di   
On 11/10/2018 at 08:00, Zaffira ha scritto:

A me sembra un Zygarde forma 100% che ha solo la testa diversa

Visto che Meltan è la fusione di un ditto con un bullone, rischiamo che ci spaccino come pokemon nuovo un bullone con il corpo di uno Zygarde o di un Regirock -.-

avatar
Di   

Se me la giustificano bene, okay

avatar
Di   
1 ora fa, Sabry ha scritto:

No dai non è stata così male come generazione...

 

io consideravo più per il fatto che avrebbero potuto ampliarla molto di più (kalos sud, la centrale, il treno etc), in fin dei conti materiale su cui basarci c'era. la stessa storia di zygarde poteva essere spiegata meglio di un "raccogli le 100 cellule e lo otterrai". questo considero come flop della sesta. poi dal punto di vista di pokè mi è piaciuta. 

quindi spero che la storia di meltan non sia un copia-incolla di zygarde 

avatar
Di   
10 ore fa, xavierluca ha scritto:

sembra quasi l'ammasso di più meltan assieme, uno zygarde 2.0 insomma.... speriamo non faccia un flop come zygarde e tutta la sesta gen allora.... 

No dai non è stata così male come generazione...

avatar
Di   

il ''collega'' segreto di zygarde :asduj1:

avatar
Di   

Ci sta un’evoluzione, curioso di vederla