1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Giochi

Niantic prenderà nuovi provvedimenti contro chi bara in Pokémon GO

Pokémon GO è stato preso di mira sin dal suo debutto. Innumerevoli persone cercano di barare al gioco, per esempio falsificando la posizione del proprio cellulare. Niantic ha sempre cercato di far rispettare le regole, e ha recentemente annunciato una nuova serie di provvedimenti volti a prendere di mira i cosiddetti cheater. Per gli sviluppatori […]

di 
   · 1 min lettura Giochi
Metti mi piace!
0

Pokémon GO è stato preso di mira sin dal suo debutto. Innumerevoli persone cercano di barare al gioco, per esempio falsificando la posizione del proprio cellulare. Niantic ha sempre cercato di far rispettare le regole, e ha recentemente annunciato una nuova serie di provvedimenti volti a prendere di mira i cosiddetti cheater.

Per gli sviluppatori dell’app, barare è tutto ciò che viola i termini d’uso e le linee guida per Allenatori (pagina in inglese, ndr) di Pokémon GO, tra cui la sopraccitata falsificazione della posizione e l’utilizzo di software di terze parti per accedere al client dell’app. Sono previsti 3 differenti provvedimenti per gli utenti che continuano ripetutamente a barare:

Provvedimenti Effetti Durata
Primo provvedimento Possibilità di non incontrare Pokémon rari e di non ricevere biglietti raid EX 7 giorni
Secondo provvedimento Accesso all’account disabilitato 30 giorni
Terzo provvedimento Chiusura dell’account Per sempre

 

La scelta di Niantic è stata fatta per permettere a chi non segue le regole di tornare sulla retta via e iniziare a giocare secondo i termini d’uso dell’applicazione. Nonostante ciò, la compagnia ha annunciato che, in casi eccezionali, si potrebbe passare automaticamente alla chiusura definitiva dell’account, anche senza aver ricevuto le prime due ammonizioni.

Schermata di chiusura permanente dell’account.

Nell’eventualità che il vostro account venga bannato per errore, potrete ricorrere alla pagina dedicata, fare ricorso e attendere la fine dei controlli da parte di Niantic.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Pokémon GO

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

@Mukko ciao approvo sicuramente la chat per un sistema ed esperienza migliore di gioco per organizzarsi sarebbe un buon passo non solo, soprattutto ultima nota estensione orari.

avatar
Di   

Io per una pretesa del genere mi aspetterei che almeno la Niantic si impegnasse a fare una serie di cose. Perché il gioco continua a fare acqua sotto molti aspetti. Partiamo comunque da un presupposto: barare non danneggia chi non bara; è un gioco più basato sulla collaborazione. Ricordo i tempi in cui giocavo a CoD online e dopo un po' i cheaters l'avevano reso ingiocabile. In Pokemon il cheat NON CAMBIA NULLA AGLI ALTRI GIOCATORI. Il sistema a squadre è grossolano è non c'è un vero versus. Se e quando metteranno gli scontri tra allenatori, se avranno effettivamente un peso, allora sarà un altro discorso, ma lì si dovrebbe andare a toccare un sistema di combattimento fatto col culo, inguardabile (che dimostra soltanto come non sia un gioco nato per la competizione).

La decisione di andare contro i cheaters è solo una bizza di principio (discutibile) della Niantic che potrebbe benissimo risparmiarsi migliorando il gioco.

1) una chat interna, in modo da potersi organizzare per i raid e altre info (ora con le amicizie è la cosa più naturale... speriamo)

2) togliere l'assurdità dei pokemon regionali, che porta solo al cheating ma non ha un vero senso di fondo, né a livello di gioco né a livello di background

3) dare la precedenza nella visualizzazione dei pokemon nelle vicinanze a quelli rari (l'altro giorno mi son ritrovato a inseguire un abra a un pokestop, e da quel pokestop è saltato fuori un chansey, assolutamente non contemplato dalla schermata dei pokemon nelle vicinanze), anche dando loro la precedenza (come ha giustamente fatto per quelli mancanti dal pokedex) su quelli nelle più immediate vicinanze

4) estendere i raid anche alle ore notturne - perché c'è gente che, guarda un po', deve anche lavorare.

Questi sono i motivi del perché la gente usa bot, fake gps, ecc. Il resto è fuffa.

Invece che fare il piccolo bulletto di quartiere appellandosi a un insensato "principio" (da che internet è internet, il detto dura lex sed lex è stato sbugiardato in tutti i modi possibili) la Niantic dovrebbe migliorare il suo prodottino, perché è un gioco divertente e dalle grandi possibilità, ma è tutt'altro che perfetto. E non puoi aspettarti che i tuoi utenti si comportino in modo rispettoso se tu per primo non rispetti le loro necessità.

avatar
Di   

Io per una pretesa del genere mi aspetterei che almeno la Niantic si impegnasse a fare una serie di cose. Perché il gioco continua a fare acqua sotto molti aspetti. Partiamo comunque da un presupposto: barare non danneggia chi non bara; è un gioco più basato sulla collaborazione. Ricordo i tempi in cui giocavo a CoD online e dopo un po' i cheaters l'avevano reso ingiocabile. In Pokemon il cheat NON CAMBIA NULLA AGLI ALTRI GIOCATORI. Il sistema a squadre è grossolano è non c'è un vero versus. Se e quando metteranno gli scontri tra allenatori, se avranno effettivamente un peso, allora sarà un altro discorso, ma lì si dovrebbe andare a toccare un sistema di combattimento fatto col culo, inguardabile (che dimostra soltanto come non sia un gioco nato per la competizione).

La decisione di andare contro i cheaters è solo una bizza di principio (discutibile) della Niantic che potrebbe benissimo risparmiarsi migliorando il gioco.

1) una chat interna, in modo da potersi organizzare per i raid e altre info (ora con le amicizie è la cosa più naturale... speriamo)

2) togliere l'assurdità dei pokemon regionali, che porta solo al cheating ma non ha un vero senso di fondo, né a livello di gioco né a livello di background

3) dare la precedenza nella visualizzazione dei pokemon nelle vicinanze a quelli rari (l'altro giorno mi son ritrovato a inseguire un abra a un pokestop, e da quel pokestop è saltato fuori un chansey, assolutamente non contemplato dalla schermata dei pokemon nelle vicinanze), anche dando loro la precedenza (come ha giustamente fatto per quelli mancanti dal pokedex) su quelli nelle più immediate vicinanze

4) estendere i raid anche alle ore notturne - perché c'è gente che, guarda un po', deve anche lavorare.

Questi sono i motivi del perché la gente usa bot, fake gps, ecc. Il resto è fuffa.

Invece che fare il piccolo bulletto di quartiere appellandosi a un insensato "principio" (da che internet è internet, il detto dura lex sed lex è stato sbugiardato in tutti i modi possibili) la Niantic dovrebbe migliorare il suo prodottino, perché è un gioco divertente e dalle grandi possibilità, ma è tutt'altro che perfetto. E non puoi aspettarti che i tuoi utenti si comportino in modo rispettoso se tu per primo non rispetti le loro necessità.

avatar
Di   

Io sinceramente sono d'accordo con i provvedimenti. Se non mi posso muovere da casa e non posso andare, chessò, in Australia, non faccio nulla. Aspetto semplicemente e non completo il gioco anche perché, parlando per me, non sono mai stata una maniaca del completismo. Se è vero che si può completare tutto con gli eventi e qualche rilascio anche fuori da zone esclusive meglio ancora. E' quasi un discorso di principio: perché io (soggetto generico) devo fare un bello sforzo per catturare Pokémon rari e magari aspettare diverso tempo o pagando qualche soldino, mentre altri con i cheat in tre balletti possono riempire il Pokédex con un semplice software? Non è giusto. Io sono a favore dei cheat solo quando sono fini a se stessi e usati per svagarsi un po' (faccio un paio di esempi banali: immortalità e mai ricercato in GTA; Pokémon shiny locked tenuti in una collezione personale senza scambiarli).

avatar
Di   
6 minuti fa, RedHawk ha scritto:

Assolutamente. Tutti i giocatori del mondo (o per lo meno la gran maggior parte) vogliono completare i giochi, ma questo non vuol dire che tu sia autorizzato a cheattare per farlo.

 @MarcinGreed che conosco nella vita privata, gioca a Pokémon GO. Non ha mai usato il fly e ha quasi completato i Pokémon. Non ha viaggiato chissà dove per poterseli prendere, ha solamente aspettato che i vari Pokémon diventassero disponibili anche da noi e fine.

Io non ho MAI usato un cheat. Sai come sto messo con il dex?

c'ho TUTTI i Pokémon ottenibili normalmente, eccezion fatta per:

*Slaking (mi mancano 4 caramelle)

*Vulpix (Forma di Alola)

*Ninetales (Forma di Alola) (ho le caramelle per Ninetales, quindi trovato Vulpix lo faccio evolvere subito)

*Raichu (Forma di Alola)

*Marowak (Forma di Alola)

*tutti gli Unown eccetto la forma M

 

tra i regionali ho:

*Volbeat

*Illumise

*Lunatone

*Solrock

*Heracross

*Zangoose

*Seviper

*Corsola

*Farfethc'd

*Mr. Mime

 

tra i leggendari ho:

*Articuno

*Zapdos

*Moltres

*Mew

*Regice

*Registeel

*Kyogre

 

MAI usato un cheat, but still, i regionali o gli Unown come faccio?

Fai un gioco? Allora rendilo completabile, anche se lo rendi estremamente difficile, rendilo completabile, anche gli Unown che ti escono in quest abbastanza difficilotte o i regionali dalle uova con una % bassa, è già un qualcosa. Ma così no.

 

E che sia chiaro, io giustifico il cheat SOLO ed esclusivamente se uno vuole prendersi i regionali e gli Unown, per qualsiasi altra cosa NO.

I leggendari ni, cioé, se proprio vivi in una cittadina minuscola e non hai altro modo, posso ancora capirlo per i leggendari o altri esclusivi dei raid di livello elevato (come Absol e Marowak Forma di Alola, essendo di livello 4, fino al livello 3 è possibile fare i raid anche da soli).

avatar
Di   
4 ore fa, Zarxiel ha scritto:

Non è che la gente possa andare tutti a Milano.

L'avessero reso disponibile per tutti per un periodo limitato.

Io l'ho preso a Milano, ma è stato reso disponibile anche in altre parti dell'Italia in quanto era evento. È questo che dico, bisogna saper aspettare.

 

4 ore fa, Zarxiel ha scritto:

E onestamente mettere a confronto un gioco intero che costa 20 euro e i soldi vanno GIUSTAMENTE in tasca a chi lo ha creato a spendere centinaia di euro per viaggiare perché altrimenti il gioco non lo completi, sono due cose totalmente diverse.

L'ho detto che sono due cose completamente differenti, ma mi interessava l'esempio in generale che forse non hai colto. Ovver:
Se io una cosa non la posso fare (che sia comprare il gioco o andare a New York per prendere i Pokémon che da me non trovo) usare i cheat per giustificare questa cosa, non vuol dire niente. Se una cosa non la puoi fare, non la fai e basta (per quanto riguarda questo discorso)

 

4 ore fa, Zarxiel ha scritto:

Se un gioco tu lo fai, devi assicurarti che possa essere completato, perché i giocatori (sorpresa sorpresa), vogliono completare i giochi, non è che io tipo gioco a Legacy of Kain e poi al capitolo 12 mi fermo perché sono soddisfatto, e tanti saluti, no, io mi gioco anche il capitolo 13 perché voglio finirlo.

Assolutamente. Tutti i giocatori del mondo (o per lo meno la gran maggior parte) vogliono completare i giochi, ma questo non vuol dire che tu sia autorizzato a cheattare per farlo.

@MarcinGreed che conosco nella vita privata, gioca a Pokémon GO. Non ha mai usato il fly e ha quasi completato i Pokémon. Non ha viaggiato chissà dove per poterseli prendere, ha solamente aspettato che i vari Pokémon diventassero disponibili anche da noi e fine.

 

5 ore fa, Zarxiel ha scritto:

Ora, usi i cheat perché c'è un Pokémon sotto casa e non ti va di alzare le chiappe dal divano? Il ban te lo meriti, perché quella è una cosa che tu PUOI fare senza problemi.

Hai fatto tutto il possibile, il dex quasi completo, ma i dannati regionali continuano a mancarti e usi i cheat perché altrimenti non li puoi vedere manco col binocolo? HAI FATTO BENE! Niantic doveva pensarci prima, crei un gioco non completabile? E' ovvio che la gente agirà per completarlo usando anche mezzi di terze parti, se vuoi impedire questo, tu sviluppatore, devi assicurarti che il gioco da te creato sia FATTIBILE.

Coloro che usano il fly, non lo usano per andare a prendere quei 3 o 4 Pokémon che gli manca, ma lo usano proprio per andare a giocare in altre zone, e ci giocano assiduamente (ne conosco un bel po' di gente che usa il fly). Fosse un discorso di uso da massimo 5 - 10 minuti, penso che nemmeno Niantic ci avrebbe dato peso, ma è un discorso di giocatori che giocano svariati giorni con il fly attivo perché non hanno voglia di uscire di casa. Il motivo principale è quello.

Poi, assolutamente, forse l'unica cosa che mi andrebbe bene se devi cheattare (ma stai comunque cheattando), è usare il fly quei 5 minuti per prendere i Pokémon mancanti e finisce lì, ma purtroppo la gente preferisce fare il tutto stando comodamente sul divano, e come detto da te merita assolutamente il ban.

 

 

avatar
Di   
1 ora fa, Gabar ha scritto:

Prima o poi, gli i Pokémon regionali girano, vedi Corsola. E' solo questione di tempo.

Corsola è uscito solo in Europa, il resto del mondo si è attaccato all'Onix.

Poi con il passare del tempo le gen si accumulano e i regionali pure, l'unico mondiale che hanno fatto è stato Farfetch'd in 3 anni, quindi se la matematica non è un opnione e vanno di questo andazzo, avremmo 1 regionali ogni 3 anni e attualmente ne esistono 15, 13 se escludiamo Solrock e Lunatone visto che questi cambiano posizione in base al periodo.