Giochi

Il trailer giapponese di Pokémon Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee! mostra scene inedite

Oggi 12 luglio è stato mostrato finalmente un nuovo trailer dedicato a Pokémon Let’s Go, Pikachu! e Let’s Go, Eevee! che ha diffuso moltissime novità riguardanti questa coppia di titoli in uscita su Nintendo Switch il prossimo 16 novembre, di cui però abbiamo già discusso in altri articoli dedicati.

Ciò che però ha destato la curiosità di moltissimi appassionati dei mostriciattoli tascabili è stato il fatto che nel trailer giapponese sono presenti molte scene ed artwork inediti che non sono stati mostrati negli altri video diffusi nel resto del mondo.

Come in molti hanno notato ci sono parecchie differenze tra i due filmati presentati oggi da The Pokémon Company, come ad esempio l’assenza nel trailer occidentale del Museo della Scienza di Plumbeopoli, dove per la prima volta gli Allenatori vengono a conoscenza per la prima volta dei Fossili, e il celeberrimo Ponte Pepita dove molti avversari metteranno alla prova tutti gli avventurieri che proveranno a passarvici.

Un’altra differenza tra le due versioni del nuovo trailer di Pokémon Let’s Go riguarda i Pokémon con cui i due Allenatori protagonisti interagiscono: se per esempio nel video mostrato in Giappone si vede un Butterfree che trova un oggetto nascosto tra i cespugli, nel trailer nostrano è invece un Nidoran♂ che scova qualcosa di strano in mezzo a un arbusto.

Inoltre i personaggi importanti mostrati per la prima volta negli annunci di oggi, come ad esempio i Capipalestra, sono accompagnati dal loro nuovo artwork ufficiale ricreato nello stile di Pokémon Let’s Go.

Però le differenze tra le due versioni non sono a favore solo della versione nipponica, infatti un dettaglio che manca nel trailer giapponese è la presenza degli scambi che torneranno anche in Pokémon Let’s Go e sarà possibile effettuarli anche online tramite Nintendo Network come già succedeva nei capitoli portatili dei mostri tascabili.

Vi lasciamo comunque con il trailer italiano in calce alla notizia, cosicché possiate anche voi confrontare le due versioni e vederne tutte le differenze come abbiamo fatto noi con questo articolo.

 

Articolo di Mauro Landriscina

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)