Nuove informazioni svelate dal gameplay di Pokémon: Let’s Go, Pikachu & Eevee!

Nuove modalità, inedite nei titoli Pokémon rilasciati finora, sono state mostrate durante l'E3 di Los Angeles!

6653

Durante il Nintendo Treehouse tenutosi in seguito alla Nintendo Direct dell’E3 di Los Angeles, sono state svelate moltissime informazioni sui titoli in arrivo il 16 novembre su Nintendo Switch, Pokémon: Let’s Go, Pikachu & Eevee!

Alcuni frammenti dei videogiochi erano trapelati dall’unico trailer disponibile fino a prima della conferenza, risalente allo scorso 30 maggio, data dell’annuncio ufficiale dei due titoli. La partecipazione di Junichi Masuda all’E3 aveva lasciato intendere informazioni consistenti sul mondo dei Pokémon, e le aspettative non sono state deluse. Durante la conferenza tenuta da Nintendo è stata mostrata una parte di gameplay di Pokémon: Let’s Go, Pikachu!, come intuibile dal topolino elettrico comodamente aggrappato alla spalla del giocatore protagonista. Il gameplay inizia nel Bosco Smeraldo, di cui è possibile vedere la grafica completamente rimodernata e migliorata grazie alle potenzialità di Nintendo Switch.

Se catturi un Pokémon insolitamente grande, riceverai ancora più Punti Esperienza del solito!

… ma anche i Pokémon più piccoli fanno il loro dovere!

Questa è la scritta che compare sul cartello informativo posto all’ingresso del Bosco Smeraldo. Nell’erba si possono distinguere i Pokémon Coleottero che popolano il luogo, segno dei passi avanti compiuti nel campo dell’overworld. La prima novità che salta all’occhio, grazie alla cattura di un Pidgey, è la presenza dei Box Pokémon nella propria Borsa anziché nei PC dei Centri Pokémon. A dimostrazione di questo, infatti, il Centro Pokémon mostrato in un momento successivo del gameplay non presenta il PC al suo interno. Avere a portata di mano i Box con tutte le creature tascabili catturate è una novità assoluta nei titoli Pokémon, e renderà molto più comodo il viaggio dei giovani Allenatori. Inoltre, è possibile vedere la sporadica apparizione di Pikachu selvatici nella versione dedicata al Pokémon Topo, a dimostrazione del fatto che Pikachu e Eevee, Pokémon iniziali a seconda della versione di gioco, non saranno unici o esclusivi.

È stata successivamente mostrata la prima lotta contro un Pigliamosche, che ha permesso di vedere un’altra novità dei titoli: alla sconfitta degli Allenatori, oltre al denaro il giocatore vincerà anche delle Poké Ball (3 Poké Ball nel caso del gameplay mostrato). Questa piccola funzione si rivelerà estremamente utile poiché le catture, ora eseguibili tramite Joy-Con, potranno fallire, facendo sprecare molte Ball al giocatore.

Anche un’abilità speciale del proprio Pokémon iniziale è stata svelata: muovendo la coda, Pikachu e Eevee potranno utilizzarla come radar per captare strumenti nascosti, probabilmente in sostituzione del Cerca Strumenti. Vedendo la coda a saetta di Pikachu oppure quella a goccia di Eevee scuotersi con vigore, ogni Allenatore saprà di essere in prossimità di un oggetto nascosto nel terreno!

Proseguendo nel gameplay, compare un nuovo personaggio di nome Trace, che sembra rivestire in tutto e per tutto le parti del rivale del protagonista. Questo ragazzo non è mai apparso in nessun titolo Pokémon e rappresenta una novità assoluta. Se il rivale è cambiato rispetto alla versione originaria, potrebbe essere l’indizio che anche altre parti della trama di Pokémon Giallo siano state rielaborate? Viene, in seguito, confermata la presenza di nuovi eventi nel corso della storia.

Viene mostrata anche la palestra di Brock, che sembra essere piuttosto fedele alla versione presente in Pokémon Giallo.

Nuove informazioni arrivano anche nel campo della modalità online. La connessione tra due giocatori avverrà tramite l’utilizzo di un codice link e permetterà scambi e lotte, in modo analogo al nostalgico cavo link che collegava, in origine, due Game Boy Color.

Ecco un video che mostra un polposo gameplay nel Bosco Smeraldo:

E voi, cosa ne pensate di queste novità? I nuovi titoli vi incuriosiscono e non vedete l’ora di provarli, oppure vi lasciano indifferenti?

Acquista su Amazon.it

Nasce nel 1990. Conosce il mondo dei Pokémon grazie al settimanale Topolino, che dedica alle creature tascabili cinque pagine di presentazione in occasione della trasmissione della serie animata su Italia 1, nel 1999. Approda su Pokémon Millennium a settembre 2016, diventando moderatrice del gruppo Facebook, collaboratrice del forum e redattrice. Il suo primo gioco della serie principale, che custodisce gelosamente ancora in perfette condizioni, è Pokémon Giallo.

Commenti dal forum

Discutine sul forum