eSports

Campionati Mondiali Pokémon 2019: analisi del VGC Parte 2 - RayOgre

Se sei inesperto, ti consigliamo di leggere qui per comprendere a pieno tutti i termini.

Agosto è un mese caldo e non solo per il clima, ma anche per i videogiocatori competitivi di tutto il mondo. Questo infatti è il mese dei Campionati Mondiali Pokémon, che si svolgeranno a Washington D.C. dal 16 al 18 agosto.
Questo prestigioso torneo si giocherà col regolamento della Serie Ultra, che permette l’utilizzo di 2 Pokémon leggendari “di copertina” per squadra. Coloro che giocano da più tempo ricorderanno il VGC2010 e il VGC2016, che avevano le stesse regole della Serie Ultra. In questo articolo, il secondo di una serie di quattro dedicata all’analisi degli archetipi più rappresentativi della stagione appena trascorsa, analizzeremo il team RayOgre.

Campionati Mondiali Pokémon Washington 2019

Abbiamo deciso di analizzare questa tipologia di team perché attualmente è uno dei più utilizzati e sicuramente avremo modo di vederlo più volte durante lo streaming dei Mondiali.

Questa tipologia di team, come XernDon, è stata giocata anche nel VGC2016, anche se in vesti diverse: è nato originariamente come counter di Groudon, uno dei Pokémon pilastri di quel metagame. Questo team ha avuto un grande impatto nel metagame del VGC2016, fino a vincere il mondiale. Wolfe Glick, il vincitore, ha giocato un team particolare, portato anche da altri giocatori, come Markus Stadter e Baris Ackos, rispettivamente Top 4 e Top 8. Il team in questione è Kyogre, Rayquaza, Gengar, Hitmontop, Raichu e Bronzong. Viene definito particolare perché Raichu e Hitmontop erano dei Pokémon rari da vedere in un RayOgre, ai quali si preferiva solitamente Thundurus/Zapdos e Ferrothorn/Crobat. Questo team è stato molto importante per la seconda parte del 2016, che si è giocata comunque con lo stesso regolamento. Ma ora torniamo al presente.

Statistiche di utilizzo dei team al day2 del campionato internazionale VGC di Berlino 2019
Usage di ogni archetipo all’Internazionale Europeo

L’archetipo, come si può ben vedere dal grafico, è subito stato presente in questa Serie Ultra, già dal primo grosso torneo, l’Internazionale Europeo. A differenza del rivale XernDon, questo team è riuscito ad ottenere un solo piazzamento nella Top 8 del suddetto evento, nonostante una grossa fetta dei giocatori del Day 2 lo avesse portato. Ciò è probabilmente dovuto al poco tempo di adattarsi dei giocatori a questo metagame, e quindi al poco tempo a disposizione per modificare il team rispetto al 2016, oltre che alla presenza di nuovi archetipi che possono dare parecchi problemi a questo team. Difatti la presenza di Tapu Koko, Tapu Fini e Salamence non ha aiutato molto a questo archetipo. Tapu Koko è, infatti, uno dei Pokémon più difficili da affrontare in quanto riesce a fare grandi danni a entrambi gli Uber, oltre che a tutto il team in generale. Nemmeno le Z hanno aiutato (in questa prima fase del metagame) a RayOgre a essere il miglior team visto che Tapu Koko può prendere KO inaspettati sia su Kyogre (se dotato della mossa Z Elettro) che su Rayquaza (se dotato della mossa Z Folletto). In questo archetipo Kyogre può essere giocato sia veloce che lento, in base ai supporti del team, e le mosse sono di solito sempre Water Spout / Zampillo, Ice Beam / Geloraggio, Origin Pulse / Primopulsar, Protect / Protezione.Rayquaza invece può essere giocato in tantissimi modi diversi: con la Focus Sash / Focalnastro, oggetto molto usato in VGC2016, Choice Band / Bendascelta, Assault Vest / Corpetto Assalto, Baccona (Aguav Berry / Baccaguava e simili). Come ogni team che si rispetti, viene subito inserito Incineroar, che può aiutare in svariati modi il team, sia offensivamente che difensivamente. In molti team possiamo vedere Tapu Koko, solitamente con una mossa Z. Gli ultimi 2 slot invece sono a preferenza del giocatore, ma solitamente si possono vedere i seguenti Pokémon: MegaGengar, Mimikyu, Stakataka, Bronzong, Togedemaru, Ferrothorn, MegaMetagross, Celesteela, Whimsicott.

I risultati, nonostante un inizio difficile, sono arrivati, addirittura con una vittoria di un Internazionale, quello americano. Stiamo parlando in questo caso del team pilotato da Wolfe Glick, già campione mondiale con questo archetipo.

Il team di Wolfe e le sue varianti sono diventati sicuramente i RayOgre più comuni. La particolarità del suo team ricade sulla scelta di Celesteela, un Pokémon che non ha avuto un enorme successo nella prima parte della Serie Ultra. Da Wolfe viene definito “il secondo Uber“, facendo intendere che è stato addirittura più forte e utile di Kyogre durante il torneo. In effetti questo Pokémon è ottimo all’interno dei RayOgre, visto che mantiene solo una debolezza (quella Elettro) se sotto il meteo settato da Kyogre. Le mosse sono abbastanza standard, ma la cosa particolare è la natura. Difatti solitamente si preferisce una natura che aumenti le difese di Celesteela (di solito la SPDEF), ma Wolfe ha preferito una natura offensiva, così da mettere molta pressione offensiva sul campo anche con un Pokémon che dovrebbe essere solamente difensivo. Kyogre, come citato nella descrizione generale, non presenta alcuna particolarità. Pure Rayquaza, dotato della Assault Vest / Corpetto Assalto, è abbastanza standard, se non per la quarta mossa, cioè Icy Wind / Ventogelato. Wolfe ha scelto la suddetta mossa per avere un minimo di speed control sul campo, visto che il suo team non ha altri modi per farne, se non con la stessa mossa presente sul moveset di Gengar. Di sicuro non ha sentito la mancanza di Crunch / Sgranocchio per battere Bronzong, visto che per quello ci pensa Incineroar. Gengar è la seconda megaevoluzione del team ed è uno dei Pokémon più giocati da Wolfe in tutta la sua carriera da competitor. Capace di creare ottime situazioni di momentum grazie alla sua abilità Shadow Tag / Pedinombra, è un’ottima scelta in matchup dove il positioning è fondamentale. Da notare la mancanza di Shadow Ball / Palla Ombra nel moveset, preferendo Substitute / Sostituto. Questo è voluto per permettere a Gengar di rimanere tanto in campo e di guadagnare ancora più momentum capitalizzando su una giocata difensiva dell’avversario. Incineroar si presenta con un set particolare, partendo dall’oggetto. Safety Goggles / Visierantisabbia è stato messo nel set di Incineroar per permettere al team di battere Amoonguss, un Pokémon che crea grande fastidio, oltre che permettere a Incineroar di buttare via dal campo un potenziale Xerneas boostato con Roar / Boato. Il resto del set è abbastanza standard. Come ultimo Pokémon del team è presente Tapu Koko, con la mossa Z Folletto. Con questa mossa Z, il matchup contro gli altri RayOgre migliora di molto, oltre che contro qualsiasi team che abbia Rayquaza, soprattutto se non dotato dell’Assault Vest / Corpetto Assalto.

Un grosso problema per questo team, ma anche per RayOgre in generale, è Ferrothorn. Soprattutto nella versione di Wolfey, che non dispone di una mossa fuoco, un Ferrothorn in una buona posizione può vincere anche 1 vs 4, in quanto le sue stat, il suo tipo e il suo movepool gli permette di rimanere in campo per tantissimo tempo, senza mai esaurire i propri PS.

Un altro americano che è riuscito a portare in alto il nome di questo archetipo è Jonathan Evans, che ha fatto Top 4 all’Internazionale Americano.

Già ad una prima vista si vede che questo team è particolare. A parte Kyogre e Incineroar, con i soliti set, tutto il resto ha qualcosa di nuovo. Rayquaza, giocato con la baccona, può settare con Sword Dance / Danzaspada facilmente, senza aver paura di KO particolari. Tapu Koko qui, al contrario di quello di Wolfe, svolge una funzione prettamente di supporto. Grazie all’Assault Vest / Corpetto assalto, strumento non molto utilizzato su Koko nella Serie Ultra, è in grado di sopravvivere a tanti colpi, e di fare speed control con calma con Electroweb / Elettrotela. Sky drop / Cadutalibera è una scelta interessante, infatti molti Pokémon in questa serie superano il limite dei 200 KG, sopra i quali questa mossa non ha nessun effetto. Metagross viene scelto come seconda megaevoluzione. Solitamente questo Pokémon viene portato solo se l’avversario non dispone di Groudon, Pokémon che potrebbe dare parecchio fastidio, ma potrebbe essere utilizzato anche in sua presenza, grazie alla mossa Stomping Tantrum / Battipiedi. Infine abbiamo Mimikyu, il setter della Trick Room / Distortozona. Questo Pokémon è la prima volta che lo si vede nella Serie Ultra, ottenendo ben 4 posti in tutta la Top 64 (che, per un Pokémon che non è mai stato visto in una Serie, è molto). Ciò è dovuto alla ricerca di un Pokémon che potesse settare praticamente sempre la Trick Room / Distortozona, oltre che a fare ingenti danni a Rayquaza.

Questa tipologia di RayOgre sta prendendo molto piede in questo periodo della stagione, in quanto può giocare in diversi modi e sorprendere i giocatori non molto preparati a questo matchup. Nonostante tutto, soffre comunque parecchio Ferrothorn.

L’ultimo team che andremo ad analizzare è un team che viene dal Giappone; precisamente è stato giocato da Yamane Ryuusei, col quale ha raggiunto la Top 8 al Nazionale Giapponese (l’equivalente dei nostri internazionali, oltre che l’unico modo per i giapponesi per qualificarsi al mondiale).

Come possiamo notare, il team è molto simile a quello di Jonathan, anche se differisce in alcuni parti chiave. Rayquaza, Kyogre e Metagross sono uguali (tranne le nature), ma è da Incineroar che notiamo il primo cambio importante, cioè l’oggetto. Con l‘Assault Vest / Corpetto assalto, Incineroar può reggere molti colpi sia dal lato speciale che dal lato fisico, visto che gli investimenti che dovrebbero andare alla SPDEF vanno alla DEF. Per quanto riguarda il moveset, è standard. Il Tapu scelto da Yamane è Fini, con un set molto particolare. Fini è infatti molto veloce e possiede la sua Z peculiare, che permette al Tapu di portare a 1/4 gli HP di qualsiasi target, così da poter essere in range di Extreme Speed / Extrarapido di Rayquaza. Moonblast / Forza Lunare viene scelta come mossa per rendere il Pokémon un minimo offensivo. Togedemaru viene scelto come ultimo Pokémon per fixare i problemi contro Tapu Koko e i Pokémon Elettro in generale grazie all’abilità Lightning Rod / Parafulmine. Inoltre è un ottimo Pokémon di supporto, in grado di paralizzare tantissimi Pokémon veloci e problematici con Nuzzle / Elettrococcola e di dare molto fastidio ai setupper con Encore / Ripeti. Il resto del suo moveset aiuta a guadagnare momentum con U-Turn / Retromarcia e Fake Out / Bruciapelo.

Detto ciò, cosa bisogna aspettarsi da questo archetipo al mondiale? Sicuramente RayOgre sarà presente all’evento, e avrà degli ottimi risultati. Una cosa di cui bisogna stare attenti sono i team dei giapponesi. Sicuramente ci sorprenderanno con qualcosa di mai visto prima. Sapremo solo fra qualche giorno la risposta sui team migliori di questi archetipo; ricordatevi di non perdervi il prossimo articolo riguardante l’ultimo pilastro di questo VGC, cioè XRAY!

Articolo di Roxas

Offerte Amazon

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)