1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Carte

Carte Pokémon insieme a gomme e astucci grazie alla nuova linea Back To School

Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon si avvicina al mondo della scuola con la nuova linea Back To School, disponibile da luglio.

di 
   · 1 min lettura Carte
Metti mi piace!
1

Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon è pronto ad accogliere la prossima espansione Dark Phantasma, in uscita questa estate. Tuttavia, per non lasciare i collezionisti a mani vuote durante l’attesa, nuovi prodotti inerenti al GCC saranno disponibili dal 22 luglio. Le carte Pokémon saranno acquistabili nella nuova linea Back To School che porterà direttamente nei nostri zaini gomme e portapenne dei mostriciattoli tascabili.

La miniscatola da collezione raffigurante Pikachu conterrà due bustine e avrà una forma diversa dal solito. Questa, infatti, non sarà da tenere esposta in una teca: è stata ideata per essere utilizzata come portapenne quando a settembre si tornerà sui banchi di scuola. Il suo costo sarà di circa 10€.

Carte Pokémon Back School

Le due gomme, invece, saranno vendute separatamente e saranno dedicate al Pokémon Topo e a Eevee. Ognuna sarà acquistabile con due pacchetti di carte: una bustina dell’espansione Spada e Scudo e una di Spada e Scudo – Regno Glaciale. Il prezzo della singola confezione è di circa 9€.

È vero, siamo a maggio e l’anno scolastico è prossimo alla sua fine, piuttosto che all’inizio. Non bisogna dimenticare, però, che il primo giorno di scuola è un appuntamento al quale bisogna arrivare preparati e l’azienda nipponica sembra saperlo bene. Durante i mesi estivi potremo divertirci con le carte Pokémon della linea Back To School e il ritorno in classe sarà meno traumatico coi gadget dei mostriciattoli tascabili.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Fonte PokéBeach
GCC Pokémon Pokémon Spada e Scudo Scuola

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia