...

Film 9 - Pokémon Ranger e il Tempio del Mare

Film 9 - Pokémon Ranger e il Tempio del Mare

Informazioni generali:

F09_LogoENG

Pokémon Ranger e il Tempio del Mare è il nono lungometraggio dedicato alla serie animata Pokémon, l’ultimo della saga di Pokémon Advanced Generation. Il film ha debuttato nelle sale cinematografiche giapponesi il 15 luglio 2006, diretto da Kunihiko Yuyama.

Negli Stati Uniti, il film è stato trasmesso il 23 marzo 2007 sul canale Cartoon Network, mentre in Italia è stato mandato in onda per la prima volta sul canale del Digitale Terrestre Hiro il 30 novembre 2009.

Trama:

In un oceano, dove una forte corrente marina porta con sè un Uovo Pokémon. L’uovo percorre l’intero oceano finchè all’improvviso il gancio del sommergibile del pirata Phantom lo cattura. Phantom lo va a prendere, ma il Pokémon Ranger Jackie Walker travestitosi da scagnozzo di Phantom riesce a sottrarre l’uovo dalle mani del pirata e, con l’aiuto di alcuni Pokémon catturati con lo styler, Jackie riesce a scappare dal sommergibile con l’Uovo di Manaphy.

Intanto Ash, Brock, Vera e suo fratello Max si trovano in una terra arida e desolata, senza neanche una goccia d’acqua. Ash avvista da lontano una bolla d’acqua, quindi corrono velocemente verso di essa. Qui vedono che nel pendio si trova una ragazza che si sta esercitando con i suoi Pokémon di tipo Acqua e Psico. Max corre verso di lei e le chiede un po’ d’acqua. La ragazza comincia a fare amicizia con Ash, Brock, Vera e Max. Brock nota una carrozza e capisce che la ragazza fa parte della Marina Show dei Pokémon subacquei. Egli ricorda anche il nome della ragazza, ‘Elisabet‘, visto che si trattava della protagonista dello show. A un certo punto arriva anche la famiglia di Elisabet: per cominciare si presenta il nonno, poi il padre e infine la madre, che Vera scambia per la sorella maggiore di Elisabet! Ash e i suoi amici vengono fatti accomodare nella carozza per riposarsi un po’, ma il Buizel appartenente allla famiglia di Elisabet preme con la testa un tasto di uno strano contenitore. Vera scopre che al suo interno c’è l’uovo di Manaphy, e rimane meravigliata non sapendo di cosa si trattasse. Il padre di Elisabet chiude velocemente la tendina con il contenitore. Ash comincia a parlare dello show, e al nonno di Elisabet viene la strepitosa idea di mostrarlo nella città più vicina. Alla fine dello show, Buizel riprende il contenitore con l’uovo di Manaphy rischiando di farlo cadere. Vera corre velocemente e riesce a riprendere il contenitore, schiaccando però il tasto di accensione del contenitore. Nel frattempo il Team Rocket, che ha osservato da lontano la scena, vede l’uovo. Jackie Walker, travestitosi da clown, prende il contenitore e lo porta a Elisabet. Intanto James sfoglia la rivista del Team Rocket e nota l’annuncio sull’uovo pensando di rubare l’uovo e di venderlo a caro prezzo. James corre allora a chiamare Phantom, nel frattempo Jessie e Meowth vedono la carozza spostarsi. James conclude la chiamata e insieme a Jessie e Meowth seguono la carrozza.

Cala la notte e i nostri amici decidono di fermarsi nella carozza. Intanto Buizel, che si trovava nella camera di Vera, decide di andare a controllare l’uovo di Manaphy. A un certo punto Vera subisce l’effetto dell’uovo (che è in grado di illuminarsi con la Luna), vivendo uno straordinario sogno in cui vede Manaphy e il Tempio del Mare. Il giorno seguente, durante il pranzo, Vera racconta dello strano sogno avvenuto quella notte. Il nonno di Elisabet precisa che il sogno avviene solo se si appartiene al popolo dell’acqua, e lo stesso sogno era stata fatto da tutta la sua famiglia. Intanto il Team Rocket approfitta del momento ed entra nella carozza, con l’intento di rubare l’uovo. Il gruppo scopre i tre ladri, che si danno alla fuga su una mongolfiera. A questo punto Jackie svela la sua vera identità. Per recuperare l’uovo egli cattura un Fearow e, grazie all’aiuto del Pikachu di Ash, riesce a sottrarre l’uovo al Team Rocket. Jackie parla della sua missione e dell’aiuto che gli sta fornendo il gruppo Marina Show.

Phantom riesce a localizzare il gruppo e inizia a inseguirli assieme ai suoi scagnozzi, ma alla fine avranno la peggio. Intanto l’uovo si schiude tra le braccia di Vera. Quindi salgono tutti velocemente sulla carozza, e qui viene rivelata l’identità del Pokémon: si tratta per l’appunto di Manaphy, un Pokémon molto raro. Phantom non si dà per vinta, e i suoi elicotteri attaccano la carrozza del gruppo con una serie di arpioni. Il nonno di Elisabet decide di staccare il vagone secondario della carozza cosi da far cadere i tre elicotteri.

Intanto il gruppo si dirige verso le rovine del popolo del mare. Dopo esservi entrati percorrono un tratto d’acqua grazie ai loro Pokémon e arrivano ad un dipinto, dove viene raffigurato il Tempio del Mare. Vera riconosce il tempio e la famiglia di Elisabet comincia a parlare della Corona del Mare che apparteneva al Re del mare. Tale corona è custodita nel Tempio del Mare, e solo Manaphy è in grado di rintracciarlo, visto che esso cambia sempre di posizione. Phantom nel frattempo raggiunge il gruppo alle rovine del popolo del Mare. Qui decide di adottare una tattica: seguire il gruppo fino al Tempio del Mare, senza aver così bisogno di Manaphy. I nostri amici si spostano al porto dove arriva la barca del nonno di Elisabet: qui il gruppo farà la conoscenza di tre amici e compagni di avventura in gioventù del nonno, che però saranno costretti a lasciare la nave, visto che sarebbe servita per portare Manaphy al Tempio del Mare. Ash e i suoi amici sono costretti da Jackie ad abbandonare l’avvenutra con loro, vista la pericolosità del viaggio. Poteva finire così? Ovviamente no. Manaphy scambia l’anima di Jackie Walker con quella di Vera. La barca ritorna indietro e fa imbarcare Ash, Brock e Max. Il piccolo Pokémon riscambia di nuovo le anime e cosi comincia il viaggio verso il Tempio del Mare.

Durante il viaggio avvengono vari periodi di pausa. In uno di questi periodi Ash chiede a Jackie perchè ha scelto di diventare Pokémon Ranger. Successivamente inizia una scena davvero emozionante, in cui Manaphy comincia a parlare grazie a Vera. Jackie la rimprovera severamente, in quanto un giorno Manaphy diventerà il principe del mare e quindi se la dovrà cavare da solo. Dopo un lungo e faticoso viaggio Ash, Brock, Vera, Elisabet e Jackie Walker riescono ad avere accesso al Tempio del Mare, mentre la famiglia di Elisabet non riesce ad accedere al tempio visto che non era riuscita ad arrivare in tempo. Ma il pericolo è in agguato: insieme ai nostri amci arriva anche Phantom, che con un grande sacco riesce a rubare la Corona del Mare. Togliendo i cristalli della Corona del Mare ha però attivato la distruzione del Tempio. Jackie Walker con l’aiuto di Ash riesce a recuperare tutti i cristalli della corona prima che il tempio venga sommerso.

Phantom viene sconfitto, e capisce che tutto ciò che ha fatto è stato un male, allontanandosi con i suoi scagnozzi. Ash e i suoi amici, insieme con Manaphy e la famiglia di Elisabet, volano su una scia di colore giallo intorno al Tempio del Mare, poi avviene la liberazione di Manaphy da parte di Vera.

Curiosità:

  • Kunihiko Yuyama ha viaggiato in Italia per visitare le rovine di Roma, la città di Napoli e l’isola di Capri per la produzione del film.
  • Nel doppiaggio, quando i diamanti e le perle sono nominati per la prima volta, Meowth si rivolge allo spettatore dicendo: “Hey, sarebbe un bel nome per un videogioco!”. Quando vengono menzionati per la seconda volta, dice: “Andiamo verso la prima stagione!”. Ovviamente è riferito alla (a quei tempi) uscita dei prossimi titoli Pokémon e alla prossima stagione della serie animata.
  • Durante il film, Ash girerà il suo cappello all’indietro per la prima volta in diverse stagioni.
  • In una anteprima del film durante il programma giapponese Pokémon Sunday, Ash fa un riferimento al quarto film Pokémon 4Ever – Celebi, la Voce della Foresta. La prima volta che incontra Jack Walker, dice “È la persona che si è presa cura di Celebi nella foresta oscura”.