...
La nostra prima settimana con Animal Crossing: New Horizons

La nostra prima settimana con Animal Crossing: New Horizons

Metti mi piace!
10 4

Ti diamo il benvenuto al banco del check-in dedicato al Pacchetto isola deserta della Nook Inc.!” – Mirco e Marco ci accolgono al gate, pronti a compilare le ultime carte prima della partenza. Scelta la mappa dell’isola, è tempo di imbarcarsi verso questa nuova avventura: in attesa della recensione del gioco che arriverà a breve, ecco com’è andata la nostra prima settimana con Animal Crossing: New Horizons!

È perfetta

Giorno 1: Benvenuti a Millennia!

Il sole irradia l’isola ricca di succulente mele; all’atterraggio conosciamo i nostri primi vicini: Viola, la rana “gentile”, e Pippo, l’ippopotamo sportivo. Ci riuniamo all’interno del Centro Servizi dove Tom Nook ci mette subito al lavoro per piantare le tende e raccogliere materiali per una festicciola davanti al falò.

Animal Crossing New Horizons
Urrà per Millennia!

Cala la notte: conclusa la cerimonia attorno al fuoco, battezziamo l’isola col nome di “Millennia“. Accompagnati dal suono della radio e dalla fievole luce di una lampada ad olio, ci addormentiamo sulla brandina offertaci da Nook.

Giorno 2: Costruiamo!

Millennia inizia a prender vita: Viola e Pippo si dedicano alle loro attività mentre noi corriamo subito da Blatero che ha piazzato il proprio tendone proprio dove gli avevamo riservato uno spazio. Lì sorgerà il museo, ma non prima di avergli donato 15 nuovi pesci o insetti!

Animal Crossing New Horizons
Anche in tenda non smette di parlarci delle sue creature

Mirco vorrebbe tanto aprire un negozio tutto suo, ma per farlo avrà bisogno di una gran quantità di materiali: decidiamo allora di sfruttare la proposta di Tom Nook di partire per un’isola deserta limitrofa, per questa volta a spese del procione. Sul primo isolotto, una spirale di terra su un unico piano, incontriamo Tammi, una scimmia pop star dall’aspetto alquanto terrificante che non vogliamo rivedere mai più… il coccodrillo Alfonso invece ha passato il test: lo rivedremo presto a Millennia.

Aiuto.

Missione compiuta per la raccolta minerali: il negozio di Marco e Mirco aprirà i battenti domani! Attendiamo inoltre una lettera di ringraziamento dal capitano Gulliver che, naufragato sull’isola, ha avuto bisogno del nostro aiuto per chiamare i soccorsi.

Giorno 3: Casa dolce casa

Una giornata particolarmente impegnata: si parte con l’inaugurazione della Bottega di Nook. Essendo domenica mattina, compriamo anche un mazzo da 10 rape da Brunella (nipote della cara Nella).

Animal Crossing New Horizons
La “signora bella” vorrebbe 10 rape, grazie.

Nuovi abitanti hanno richiesto il Pacchetto isola deserta e necessitano di un tetto sotto il quale vivere: una mela al giorno… toglie gli alberi di torno! Speriamo saranno contenti del tris di villette affiancate con vista sul mare che abbiamo costruito e arredato per loro.

Saldati i primi debiti con Nook, addio tenda! La sera, un salto a Fotopia, l’isola vicina dove Fiorilio ha allestito un set fotografico personalizzabile. Domani aprirà finalmente il museo e potremo liberarci di tutte le creature e i fossili accumulati davanti casa!

Presto vi diremo di più su Fotopia

Giorno 4: Uno stile unico

Il museo si erge imponente sul lato est dell’isola, a due passi dalla Statua della Libertà donataci ieri da Gulliver. Non ci stancheremo mai di ascoltare Blatero parlare dei vari pesci e insetti che gli porteremo!

Animal Crossing New Horizons
Blatero è euforico per l’apertura del museo

Nook deve aver ricevuto davvero tante Stelline perché anche Viola e Pippo hanno abbandonato le loro tende per una vera dimora; lo stesso vale per Alfonso, che si è effettivamente trasferito a Millennia.

Agostina ha piazzato la sua bancarella davanti al Centro Servizi: non vediamo l’ora che apra una boutique qui, ma non ci sembra ancora convinta. Nel frattempo possiamo dedicarci almeno alla creazione dei modelli e alla personalizzazione degli arredi.

modelli New Horizons
Alcuni modelli a tema Pokémon

Giorno 5: Boo!

Una giornata tranquilla a Millennia: una sessione di pesca ci premia con un pesce remo, per la gioia di Blatero. Titti si è trasferita accanto ad Alfonso e si sta ancora occupando di svuotare gli scatoloni. Nella notte però, un incontro inaspettato: il fantasmino Spirideo si aggirava su uno dei punti più alti dell’isola; dopo una breve caccia ai pezzi del suo spirito, ci ha donato un pregiato parquet nero.

Avete paura dei fantasmi?

Giorno 6: Piove

Sahara è venuta a vendere i suoi articoli sull’isola: grazie al nuovo sistema di coupon è possibile riscattare un parato o un pavimento misterioso gratuitamente dopo aver acquistato un determinato numero di tappeti: che offerta! Avendo messo da parte un bel gruzzolo, non abbiamo resistito e abbiamo comprato TUTTO.

Dacci tutto quello che hai.

Questa giornata di pioggia è perfetta per pescare qualche antico celacanto, che ci ha anche permesso di ripagare il mutuo e far costruire a Nook una nuova stanza sul retro di casa. L’adorabile Lanella ha occupato la terza abitazione sul mare: l’isola inizia a riempirsi di abitanti!

Animal Crossing New Horizons
La modalità foto è perfetta durante una visita al museo

Giorno 7: Tarantole e desideri

Il Centro Servizi resterà chiuso tutto il giorno per la costruzione del municipio, ma per fortuna ieri avevamo acquistato un poco di coupon da viaggio, e indovinate dove siamo finiti? Sulla famosa Isola delle Tarantole. Un vero incubo: 4-5 ragni alla volta in un piccolo cerchio di terra e svenimenti a non finire! Abbiamo sentito dire che un certo Flick acquista queste bestiole al doppio del prezzo: le posizioneremo tutte e 30 davanti casa di Pippo… uno così forzuto non può mica spaventarsi di due ragnetti.

Gulliver si è risvegliato nuovamente sulla spiaggia, mentre la sera è stata Celeste, la gufetta sorella di Blatero a far visita a Millennia: è stato bello condividere coi due pennuti e qualche amico una magnifica serata di novilunio piena di stelle cadenti.

Animal Crossing New Horizons
Esprimi un desiderio…

Un’isola non più deserta

L’apertura del municipio è l’evento che sancisce la vera nascita di Millennia, perciò sforeremo di un giorno in questo breve diario di viaggio. La nostra bandiera oscilla nel vento, l’inno (la melodia emessa dai macchinari dei Centri Pokémon) risuona a ogni ora dalle campane, Fuffi fa parte del team, la bacheca si è arricchita dei messaggi degli amici che hanno fatto visita a Millennia, un’isola non più deserta.

Animal Crossing New Horizons
Benvenuti a Millennia!

Manca ancora il negozio delle sorelle Ago e Filo, abbiamo incontrato solo una piccola parte dei personaggi speciali disponibili e l’isola è ancora tutta da trasformare, ma siamo soddisfatti di questa partenza. Soprattutto, possiamo già dire che Animal Crossing: New Horizons non ha deluso le aspettative, prospettandosi longevo e coinvolgente. Non vediamo l’ora di andare a caccia di uova con Ovidio nel prossimo aggiornamento e di scoprire tutto ciò che Animal Crossing: New Horizons ha ancora da offrire!

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Gaia Tornitore
...

Una settimana all'insegna del dominare il mondo di Animal Crossing... Vendendo.....Insetti......e......imprigionare Marco.

...

Basta ÇwÇ

C'è gente senza gioco qui, abbiate un po di pietà per noi poracci XD

...

Se continuate così lo prendo... XD

Tocca per altri articoli