Rubriche

La Biblioteca dell''Antico Chateau: Guerra nel mondo Pokémon

L’Antico Chateau è luogo ricco di mistero: strane presenze, rumori inquietanti ed una biblioteca che raccoglie i più bizzarri tomi sulle leggende e sui più ignoti segreti Pokémon. Cosa è stato nascosto alle menti di ogni giovane allenatore?
*Un libro si muove quasi come se avesse una vita propria..*

*Mostra una pagina, quasi invitandoci a leggerla..*
Interessante… Oggi leggeremo della…

Guerra nel mondo Pokémon …

Tra le tante teorie sui misteri del mondo Pokémon ce n’è una che, in particolare, getta un’ombra di inquietudine sulla saga di Kanto. Molti giocatori hanno notato che nel mondo rappresentato dai suddetti videogiochi c’è un’anomala carenza di uomini di mezza età. Tornate indietro con la memoria all’ultima volta che avete acceso il vostro Gameboy. La maggior parte degli allenatori incontrati durante il vostro viaggio erano bambini alle prime armi. Perché una presenza così ingente di ragazzini inesperti che vagano per il mondo senza la benché minima sorveglianza di un adulto? Durante l’avventura si incontrano parecchi uomini e donne anziani (come il Professor Oak), e molte giovani donne (come la madre del protagonista o le varie infermiere Pokémon), ma vi è un’insolita carenza di uomini di mezza età. Dove sono finiti i padri del protagonista e del suo rivale? Nonostante la maggior parte delle persone non si sia mai curata di questo particolare della trama dei videogiochi, alcuni tomi riportano un’interessante teoria al riguardo.

Il capopalestra di Aranciopoli, Lt. Surge, afferma di essere sopravvissuto per miracolo (specificamente grazie ai suoi Pokémon del tipo Elettro) ad una guerra brutale che l’aveva ridotto in fin di vita. Gli altri allentori che si trovano nella sua palestra non sono altri che ex soldati ritiratisi dalla vita militare, probabilmente dopo aver partecipato al medesimo conflitto del tenente. Una guerra in cui i Pokémon venivano utilizzati come armi. È a stento immaginabile il terrore di centinaia di soldati sterminati atrocemente dagli inarrestabili Charizard nemici. Si pensa, per l’appunto, che questa sia la causa principale della carenza di personaggi maschili all’interno del videogioco: un conflitto mondiale che ha portato ad una vera e propria strage generazionale. Gli avvenimenti narrati in Pokémon Rosso e Pokémon Blu sarebbero dunque collocati cronologicamente durante la prima grande era di pace di Kanto; ciò giustificherebbe l’assenza del padre del protagonista e, soprattutto, quella di entrambi i genitori del rivale, tutte probabili vittime della strage.

*Il libro si chiude e ritorna tra gli scaffali della libreria…*

Chaos: “Ecco da dove arriva questa moda degli sparatutto in prima persona..”

Vanillite: “Chaos, non dovremmo scherzare su cose del genere, siamo persone serie.”

Ken: “Ma certo, persone serie, così serie che la settimana scorsa vi sono serviti due giorni per capire di avermi lasciato qui da solo e aver accompagnato a casa mia un Ditto..”

Cydonia: “Ragazzi, un momento; se il conflitto è stato combattuto dai Pokémon e con i Pokémon… Allora Lavandonia è un cimitero di guerra?”

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Redazione

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
Candeloro du Polignac 24/05/2013 13:33:57

quando hai detto tornate indierto con la memoria sono stata 120 secondi con questa faccia    :fg:


...
Dewotthero 24/05/2013 13:36:51

Inoltre è da notare il fatto che Rosso non parla mai e Blu è scontroso, fatti che potrebbero derivare dalla caduta dei genitori.


...
Kyurem bianco 24/05/2013 13:37:42

Interessante

Ottimo lavoro vani !

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)