Rubriche

Le 5 lotte di Ash più emozionanti della serie

Le lotte sono, da sempre, l’elemento più emozionante e caratteristico del mondo Pokémon. Grazie alla serie animata abbiamo potuto assitere a duelli estremamente spettacolari e incredibilmente coinvolgenti, capaci di tenerci col fiato sospeso fino all’ultimo attacco. In questa rubrica, che è stata pensata come una classifica, ma in realtà è una specie di “best of“, sono presenti le 5 lotte di Ash più emozionanti dell’anime.

ash

Questa graduatoria, naturalmente, è basata sul gusto personale e non ha alcuna pretesa di “ufficialita”: è semplicemente un modo per rivivere assieme alcuni dei duelli più entusiasmanti della serie Pokémon! La scelta di sole cinque sfide, tra le centinaia affrontate dall’Allenatore di Biancavilla nel corso della sua avventura, non è stata per nulla facile. Anzi, probabilmente sarebbe stato più semplice per Ash vincere la Lega almeno una volta (ritenta e sarai più fortunato, campione)! Alla fine sono emerse cinque lotte combattute in cinque regioni diverse che, per il loro contenuto e i loro colpi di scena, sono riuscite a emozionare davvero tutti.

5) ASH VS BLAINE (seconda sfida – Isola Cannella)

blaine

Il nostro eroe, durante il viaggio nella regione di Kanto, ha avuto non poche difficoltà a conquistare le sue prime medaglie: comprensibile, considerato il fatto che era ancora un giovane Allenatore alle prime armi. Le sue prime cinque medaglie, infatti, sono state vinte quasi tutte solamente per aver compiuto buone azioni o grazie a eventi poco regolari. La Medaglia Tuono, l’unica delle prime cinque che è stata effettivamente conquistata sul campo, è stata ottenuta, inoltre, solamente alla rivincita. La sesta medaglia, quella dell’Isola Cannella, non fa eccezione. Dopo una prima sconfitta causata dalla disobbedienza di Charizard, però, assistiamo a un secondo duello davvero spettacolare.

magmar vs charizard

La location è di quelle che mozzano il fiato: il bordo di un cratere vulcanico, posto ideale scelto dal Capopalestra Blaine per assegnare la Medaglia Vulcano. I protagonisti del duello infuocato, per l’occasione un secco 1 contro 1, sono Magmar e Charizard, con il Pokémon Fiamma di Ash che decide finalmente di dar retta al suo Allenatore per scontrarsi contro un avversario molto forte. All’inizio della sfida le forze dei due Pokémon sembrano pari, anche se la potenza bruta di Magmar mette in seria difficoltà Charizard. Il Pokémon di Ash, però, dopo un durissimo testa a testa riesce a sfruttare al meglio la capacità di volare, scagliando il povero Pokémon Sputafuoco all’interno del vulcano con un Movimento Sismico da pelle d’oca. Ash conquista così la Medaglia Vulcano, la seconda ottenuta regolarmente e probabilmente anche la più bella, almeno fino a quel momento.

4) ASH VS BALDO (terza sfida – foresta)

baldo vs ash

Un altro duello molto entusiasmante è stato il terzo incontro tra Ash e Baldo, l’Asso della Piramide Lotta al Parco Lotta di Hoenn. L’Allenatore di Biancavilla era sempre uscito sconfitto nei due scontri precedenti, ma, se c’è una qualità di Ash che non si discute, quella è la capacità di non arrendersi mai. La sfida è un 4 contro 4 davvero emozionante e anche un po’ nostalgico, perché per l’occasione vengono richiamati i suoi Pokémon iniziali di Kanto.

regice vs pikachu

All’inizio della battaglia il Dusclops di Baldo, a sorpresa, riesce a sconfiggere Charizard sfruttando al meglio la sua rapidità, ma viene messo KO a sua volta da Bulbasaur. Dopo il Pokémon Seme è il turno di Squirtle, che riesce ad avere la meglio sul velocissimo Ninjask ma non può nulla contro il potente Solrock. Lo scontro tra il Pokémon Meteorite e Bulbasaur finisce in parità, quindi sarà lo scontro finale Regice vs Pikachu a decidere l’incontro. Il golem leggendario di tipo Ghiaccio sembra semplicemente imbattibile, dato che riesce sempre a ricaricarsi sfruttando al meglio la mossa Riposo, ma il Pokémon Topo riesce a infrangere le sue difese con un Locomovolt incredibile! Ash conquista quindi il Simbolo del Parco Lotta di Hoenn, ma rifiuta di diventare un Asso per proseguire nella sua avventura.

3) GARY VS ASH (Lega di Johto)

gary vs ash

La sfida che vede contrapposti Ash e il suo acerrimo rivale Gary alla Conferenza Argento, il torneo della Lega di Johto, è stata attesa a lungo dagli appassionati e rappresenta l’apice della serie originale. Fortunatamente, il duello non ha deluso le aspettative. Lo scontro è valido per gli ottavi di finale del torneo, ma per tutti gli appassionati questo duello ha la stessa importanza del primo epico scontro tra Goku e Freezer.

La battaglia si svolge nel formato 6 contro 6 e, nonostante questo, stranamente Pikachu fa solamente da spettatore alla sfida. Il teatro dell’incontro è il campo di roccia. I primi Pokémon a scendere in campo sono Nidoqueen per Gary e Tauros per Ash. L’Allenatore di Biancavilla decide di puntare tutto sulla forza fisica del suo Pokémon, ma il rivale capisce la strategia e Nidoqueen riesce così ad avere la meglio, bloccando il Pokémon Torobrado e sconfiggendolo grazie a un potente Iper Raggio. La seconda sfida è tra Heracross e il Magmar di Gary, che prova a sfruttare il vantaggio di Tipo ma viene sconfitto da un Megacorno grazie a una buona tattica di Ash. Il rivale decide quindi di mandare in campo Blastoise, l’evoluzione del suo Pokémon iniziale, che sconfigge il Pokémon Monocorno con una violenta Idropompa. Blastoise riesce quindi a neutralizzare Muk, costringendo Ash a richiarmarlo, e a sconfiggere anche Bayleef, prima della pausa.

blastoise vs charizard

Nella seconda parte dell’incontro l’Allenatore di Biancavilla si affida al suo potentissimo Snorlax, che mette KO Arcanine e Nidoqueen prima di essere sconfitto da Scizor, che sfrutta al meglio la sua velocità. Il Pokémon Chele di Gary riesce ad avere la meglio anche su Muk grazie a Comete, lasciando Ash con un solo Pokémon: Charizard. Il Pokémon Lucertola, sfruttando il vantaggio di Tipo, sconfigge Scizor con un Lanciafiamme. Il rivale manda quindi in campo Golem, che dopo un duro scontro viene messo KO dall’attacco Ira di Drago. La scontro finale, che deciderà l’incontro, sarà quindi Charizard vs Blastoise. Il Pokémon Fiamma non riesce a colpire l’avversario, quindi Ash gli ordina di bruciare il campo di battaglia per distrarre Blastoise. I due Pokémon lottano quindi corpo a corpo e, dopo un durissimo botta e risposta, Charizard riesce a vincere utilizzando la sua mossa a effetto: uno spettacolare Movimento Sismico.

2) ASH VS ALAN (Lega di Kalos)

ash vs alan

La medaglia d’argento di questa rubrica è stata vinta dalla Finale della Lega di Kalos, che ha visto combattere l’Allenatore di Biancavilla contro Alan in una Lotta Totale 6 contro 6. La sfida, come le altre della serie XY, è estremamente curata in ogni dettaglio e ha una grafica eccezionale, capace di rendere le sfide ancora più avvincenti. L’Allenatore di Biancavilla sceglie come primo Pokémon il suo amato Pikachu, che deve vedersela con l’imponente Tyranitar. Grazie a una buona strategia il Pokémon Topo riesce ad avere la meglio, lasciando poi il posto a Noivern che affronta Weavile. Nonostante un ottimo avvio, il Pokémon Ondasonora di Ash viene sconfitto. Hawlucha riesce a vendicarlo mandando al tappeto Weavile, prima di essere messo KO a sua volta da Bisharp. Alan richiama il suo Pokémon Fildilama, quindi il Talonflame di Ash e l’Unfezant di Alan si eliminano a vicenda: il duello ora è un 3 contro 3!

greninja vs megacharizard x

Pikachu torna in campo e riesce a sconfiggere Metagross grazie a una grinta e a una determinazione incrollabili. Per vincere, però, il Pokémon Topo ha dato fondo a tutte le sue energie e deve arrendersi a Charizard. Il Bisharp di Alan torna in campo e sconfigge Goodra, ma viene poi messo fuori combattimento da Greninja, che entra in Morfosintonia con Ash. Lo scontro decisivo sarà quindi tra Greninja e Charizard! Alan fa megaevolvere il suo Pokémon in MegaCharizard X e lo scontro tra le due fortissime creature tascabili è senza esclusione di colpi. Purtroppo, alla fine Ash perde nonostante il vantaggio di tipo, rimandando il suo sogno di diventare Campione a un’altra regione.

1) PAUL VS ASH (Lega di Sinnoh)

paul vs ash

La sfida di Ash più emozionante della serie non poteva che essere la resa dei conti contro Paul, nei quarti di finale della Lega del Giglio della Valle, il torneo della regione di Sinnoh. Anche questo combattimento si è svolto secondo le regole della Lotta Totale, cioè un 6 contro 6. Questo duello è molto importante per la grande rivalità che si è creata tra i due Allenatori, che hanno un sentimento quasi di odio reciproco. La sfida inizia con il Pikachu di Ash che deve vedersela contro Aggron. Il Pokémon Topo va in difficoltà dopo esser stato colpito da un Cannonflash, quindi l’Allenatore di Biancavilla lo sostituisce con Infernape. Il Pokémon Fiamma è più rapido e riesce a sorprendere Aggron, sconfiggendolo grazie a un Pugnorapido.

Paul manda quindi in campo Gastrodon, mentre Ash si affida a Staraptor, che però è colpito duramente e viene quindi sostituito da Buizel. A sorpresa, il Pokémon di Ash riesce a mandare KO Gastrodon, ma viene poi sconfitto da Drapion. Il forte Pokémon Scorpiaccio di Paul, grazie a un’ottima strategia, riesce a sconfiggere anche Staraptor e Torterra. Ash manda dunque in campo Gliscor, esattamente come nella bruciante sconfitta subita da Paul a Lago Arguzia, mentre il rivale, che dice di aver previsto ogni sua mossa, richiama Drapion si affida a Ninjask. Gliscor arranca contro il Pokémon Ninja, allora viene richiamato per far spazio a Infernape, che riesce a vincere ancora una volta grazie a un Pungorapido. Ora la sfida è un 3 contro 3.

chimchar ash

Paul manda in campo Froslass e Ash decide di richiamare Infernape per schierare Pikachu. Dopo un duro scontro, il Pokémon Topo riesce ad avere la meglio. Il rivale manda nuovamente in campo Drapion e Ash gli contrappone ancora Gliscor. Il duello entusiasmante vede uscire vincitore, a sorpresa, il Pokémon di Ash. Paul rimane con un solo Pokémon a disposizione: Electivire. Il Pokémon Saetta sconfigge facilmente Gliscor e manda KO anche Pikachu, già stanco per le lotte precedenti. La sfida sarà quindi decisa dallo scontro tra Electivire e Infernape.

Questo duello ha un significato davvero enorme: il Pokémon Fiamma di Ash, infatti, era stato abbandonato da Paul quando era ancora un piccolo Chimchar perché ritenuto troppo debole. L’Allenatore di Biancavilla lo aveva accolto nella sua squadra e, allenandolo, era riuscito farlo evolvere in Infernape. Adesso, il Pokémon di Ash ha l’occasione decisiva per mostrare a Paul, verso il quale nonostante tutto non prova rancore, quanto è diventato forte. La rivalità tra i due Pokémon rimasti, inoltre, risale a quando i due ancora erano un Chimchar e un Elekid.

infernape vs electivire

Electivire all’inizio della lotta mette subito Infernape alle corde: dopo un violento scambio di pugni iniziale il Pokémon Saetta stritola il braccio del Pokémon Fiamma e lo colpisce con un Tuono potentissimo, lasciandolo a terra esanime. L’arbitro sta per dichiarare la fine dell’incontro, ma tra lo stupore generale Infernape si rialza e, a causa dei gravi danni riportati, attiva la sua abilità Aiutofuoco, che potenzia di molto i suoi attacchi di tipo Fuoco. Infernape si lancia quindi all’attacco, colpendo duramente Electivire con un Lanciafiamme e un Pugnorapido. A quel punto si decide lo scontro: Paul ordina al suo Pokémon di usare Tuonopugno mentre Ash grida di attaccare con Fuococarica.

L’impatto tra i due è tremendo e si solleva una grande nube di polvere. Alla fine emergono i due Pokémon in piedi, fino a quando, dopo un po’, Electivire cade a terra esausto. Ash ha vinto, proprio grazie al Pokémon che Paul aveva scartato, la lotta più emozionante di sempre!

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Luca Fassoni

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
Roxua 26/02/2018 17:19:51

Sono d'accordo

...
Darki200 26/02/2018 19:05:49

Ovviamente la sfida più emozionante, nonchè quella più bilanciata ed alla pari è quella contro Tobias!

 

Spoiler

:rotfl: 

 

...
Combo 26/02/2018 19:56:46
50 minuti fa, Darki200 ha scritto:

Ovviamente la sfida più emozionante, nonchè quella più bilanciata ed alla pari è quella contro Tobias!

 

  Nascondi contenuto

:rotfl: 

 

Semmai un cheattone quello. :mumblo:

 

Sono d'accordo, al primo lo trovo adatto, ho amato quella battaglia, non quella di Kalos che è un wtf assoluto. 

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)