Rubriche

Le 10 voci del Pokédex più iconiche della seconda generazione

Dopo il successo della prima parte di questa rubrica, ossia “Le 10 voci del Pokédex più iconiche della prima generazione“, siamo lieti di presentarvi la seconda parte di questa serie dove andremo ad analizzare i Pokémon della seconda generazione, da molti appassionati considerata la migliore.

Ricordiamo che in questa rubrica abbiamo deciso di tralasciare le descrizioni dei Pokémon iniziali e i leggendari, in quanto analizzeremo le creature più secondarie e di cui magari molti Allenatori ignorano la loro descrizione.

Crobat, il Pokémon Pipistrello

“Quando Crobat vola agitando soltanto un paio d’ali, quelle anteriori o quelle posteriori, significa che ha affrontato un volo molto lungo. Infatti, se è stanco cambia le ali che sta usando. È così silenzioso quando vola nel buio con le sue quattro ali, che è difficile notarlo anche se è vicino.”

La descrizione del Pokédex di Crobat ci tiene a sottolinearne la velocità e la resistenza. Alternando l’uso delle ali anteriori e di quelle posteriori, che nella precedente evoluzione erano semplici zampe, riesce a percorrere immense distanze ed essere silenziosissimo quando è a caccia di prede.

Xatu, il Pokémon Magico

“Xatu è noto per stare in piedi tutto il giorno mentre guarda il sole. Alcuni lo considerano un Pokémon mistico, convinti che Xatu possegga il potere di prevedere il futuro. Si dice, infatti, che con l’occhio destro veda il futuro e quello sinistro il passato… e secondo alcuni la sua immobilità è derivata dalle catastrofiche visioni che ha del futuro.”

Xatu ha il potere di guardare nel passato e avere visioni del futuro, e per questo molti viene reputato come una specie di sciamano del mondo Pokémon, dove viene addirittura idolatrato nelle regioni più esotiche. Questa sua dote gli ha permesso inoltre di ottenere un ruolo di rilevanza in Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu, in cui prevede lo schianto di un asteroide sulla Terra.

Ampharos, il Pokémon Luce

“Ampharos emana una luce così intensa da essere visibile anche dallo spazio. In passato si usava questo Pokémon per mandare segnali luminosi a persone molto lontane. Da sempre è un riferimento per chi si perde.”

Questo Pokémon è usato fin dall’antichità come faro nei porti delle città marittime, così da poter aiutare le navi in difficoltà a tornare verso riva. Molti dicono che venga usato per mandare segnali luminosi anche nello spazio… e chissà che magari fu proprio uno di questi segnali ad attirare un misterioso virus alieno trasformatosi in Pokémon?

Espeon, il Pokémon Sole

“Espeon è estremamente leale nei confronti di qualsiasi Allenatore considerato all’altezza. Si dice che questo Pokémon abbia sviluppato capacità precognitive per proteggere il proprio Allenatore. Legge le correnti d’aria per predire le condizioni atmosferiche o la prossima mossa del nemico.”

L’aumentare dei poteri psichici in Eevee gli ha permesso di evolversi in Espeon, che grazie alle sue doti riesce a prevedere le mosse degli avversari. Il sottile pelo che lo ricopre gli permette di analizzare le correnti d’aria e il clima e prima di attaccare con attacchi psichici la sua coda si arriccia leggermente e trema.

Umbreon, il Pokémon Lucelunare

“Umbreon si è evoluto grazie all’esposizione alle onde lunari. Rimane nascosto silenzioso nell’oscurità in attesa di un movimento del suo nemico. I cerchi sul suo corpo brillano durante l’attacco. Nelle notti di luna piena e quando è agitato i cerchi sul corpo emettono un bagliore giallo.”

L’esposizione alla luce lunare ha modificato il codice genetico di Eevee, facendolo evolvere in questo elegantissimo Pokémon di tipo Buio. Umbreon è caratterizzato dai molti cerchi sul suo corpo che possono illuminarsi e cambiare colore. Sul Pokédex viene specificato che nelle situazioni di pericolo riesce anche a secernere un liquido velenoso per tenere alla larga i nemici.

Scizor, il Pokémon Chele

“Il corpo di Scizor è duro come l’acciaio, gli attacchi normali non riescono neanche a scalfirlo. Sbatte le ali per regolare la propria temperatura corporea. Le sue chele, che contengono acciaio, possono fare a pezzi qualsiasi oggetto afferrino. Su di esse vi sono degli occhi finti per spaventare gli avversari, in quanto sembra avere tre teste.”

Scizor è uno dei Pokémon più agili e potenti della regione di Johto, con le sue chele riesce a distruggere qualsiasi cosa. Le ali sulla sua schiena non le usa per volare, ma per mantenere la sua temperatura corporea stabile, altrimenti si fonderebbe.

Heracross, il Pokémon Monocorno

“Heracross si lancia all’attacco dritto contro il nemico, lo afferra con forza, lo solleva in aria e poi lo incorna violentemente scagliandolo lontano. Riesce ad abbattere un grosso albero. Pacifico, ma se lo si disturba mentre gusta il miele scaccia l’intruso con il suo corno.”

Il secondo Pokémon di tipo Coleottero di questa lista viene descritto come pacifico e tranquillo, ma non appena viene disturbato non esita a incornare i nemici e scaraventarli lontano. Gli artigli sulle sue zampe sono utilizzati come uncini per attaccarsi agli alberi per caricare con più forza i disturbatori col suo possente corno.

Corsola, il Pokémon Corallo

“Le ramificazioni del Corsola brillano in sette meravigliosi colori se esposte alla luce del sole. Se qualche ramo si spezza e cade viene rigenerato nell’arco di una notte. Quando è inseguito da un Mareanie attirato dai coralli che ha sul capo, li stacca per distrarlo e fuggire più agevolmente.”

Corsola è una delle prede più attaccate di tutti i mari. Ad Alola i Pokémon Corallo sono quasi spariti a causa della grande voracità dei Mareanie e dei Toxapex, facendoli migrare verso altre regioni. La migrazione dei Corsola, come specificato dal Pokédex, è uno degli spettacoli più belli da vedere negli oceani grazie ai molti colori sprigionati dai coralli che lasciano dietro di loro.

Houndoom, il Pokémon Buio

“In un branco di Houndoom, il capobranco è riconoscibile dalle corna fortemente arcuate all’indietro ed è quello che si dimostra più forte nella lotta contro gli altri. Se si infuria, sputa fiamme contenenti una tossina. Se ci si brucia, il dolore permane a lungo.”

I branchi di Houndoom sono molto pericolosi, pochi allenatori vi si avvicinano per paura di essere bruciati o morsi dai ferocissimi Pokémon Buio. Soltanto al sentire il loro latrare, tutti i Pokémon nelle vicinanze scappano e tornano nelle proprie tane per la paura.

Tyranitar, il Pokémon Armatura

“Tyranitar ha una potenza tale da abbattere anche un’intera montagna per crearsi il nido. Vaga tra i monti alla ricerca di nuovi avversari con cui lottare. Se s’infuria, abbatte le montagne e seppellisce i fiumi. In seguito, le mappe devono essere riscritte.”

Il Pokédex sottolinea la potenza distruttiva di Tyranitar, che riesce addirittura a devastare intere montagne solo per trovare una tana adatta per lui e i suoi simili. Camminando fa tremare la terra e il suo corpo, duro come il diamante, non può essere scalfito e perciò affronta tutti i rivali con sicurezza.

Così si concludono dunque le 10 descrizioni del Pokédex più interessanti dei Pokémon di seconda generazione. Ne avete in mente altre? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Mauro Landriscina

Speciali

Commenti

...
MoonlightUmbreon 23/10/2017 19:03:03

Ho sempre adorato le voci pokedex di Umbreon, Houndoom e Xatu.

...
Zem1992 23/10/2017 23:25:09

a parte 2 o 3 pokémon gli altri li possiedo tutti in base alle versioni di gioco in cui li ho presi :asduj1:

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)