...

Intervista ad Alessio Yuri Boschetto, qualificato al mondiale Pokémon VGC2017!

Intervista ad Alessio Yuri Boschetto, qualificato al mondiale Pokémon VGC2017!

Metti mi piace!
0 2

Dopo Michele Gavelli e Simone Sanvito, è stato intervistato Alessio Yuri “Yuree” Boschetto, anche lui qualificato al Day 2 del mondiale Pokémon VGC2017.

Per qualificarsi al Day 2, ogni anno, è necessario arrivare nella top 16 dei giocatori con più Championship Points (punti che si guadagnano con la partecipazione e con il piazzamento a tornei locali e non), quindi qualcosa di molto arduo! Prima di andare a vedere cosa Alessio Yuri Boschetto ha risposto alle domande che gli abbiamo proposto, diamo un’occhiata ai suoi piazzamenti durante questa stagione:

Risultati principali della stagione VGC 2017:
Top 16 Internazionale di Londra
Top 16 Internazionale di Indianapolis
Top 32 Internazionale di San Paulo
Top 32 Internazionale di Melbourne
Top 8 al Regionale di Sheffield

Come possiamo notare, Yuri ha avuto un sacco di buoni risultati agli Internazionali (ed è l’ unico in Europa ad aver fatto almeno top 32 a tutti gli Internazionali). Andiamo ora a vedere cosa ha risposto alle nostre domande.

Da dove proviene il tuo nick?

Il mio nick, Yuree, è una semplice variazione del mio vero nome. Quando mi sono iscritto su Twitter non mi piaceva l’idea di mettere banalmente il nome vero e proprio e quindi l’ho cambiato leggermente.

Qual è il tuo Pokémon preferito? E quale in questo VGC?

Il mio Pokémon preferito è Mimikyu, anche se devo dire che competitivamente non lo apprezzo particolarmente. Non mi piace molto da usare né ho trovato un team in cui stesse davvero bene e lo trovo molto irritante da affrontare. Il mio Pokémon competitivo preferito per quest’anno è decisamente Tapu Koko, che ho portato ad ogni torneo ad eccezione dell’Internazionale in Brasile.

Come hai iniziato a giocare a Pokémon?

Ho iniziato a giocare a Pokémon con Diamante, che mi è stato regalato nel Natale del 2006 insieme ad un Nintendo DS Lite, da quel momento ho poi recuperato i giochi vecchi e continuato con le nuove generazioni.

Come e quando hai iniziato a giocare competitivo?

Credo di essermi interessato al competitivo verso il 2008-2009, ricordo l’eccitazione di quando era uscito NetBattle Supremacy, una nuova versione di uno dei simulatori dell’epoca. Dopodiché ho smesso di pensare al competitivo per anni fino all’uscita di XY, con i quali mi sono approcciato al VGC.

Qual è stata la tua stagione VGC migliore (raccontala in breve)?

La mia stagione migliore in VGC è decisamente stata quella di quest’anno a partire dal rilascio di Sole e Luna. In VGC 2017 ho partecipato a 7 tornei importanti e a 6 di questi sono riuscito a piazzarmi bene o quantomeno decentemente, prendendo 100 o più punti a quei 6. Inoltre sono uno dei soli due giocatori al mondo ad aver fatto top 32 o meglio a tutti gli Internazionali, insieme a Sebastian Escalante dall’Argentina.

Come sei diventato il “rivale” di Simone Sanvito?

Io e Sanvy ci siamo conosciuti poco prima dei Nazionali italiani 2014 (il mio primo evento), abbiamo parlato per qualche mese e dopo i Mondiali 2014 ci siamo ritrovati contro in finale ad una Premier Challenge di circa 60 persone a Torino, dove vinse lui. Abbiamo poi giocato contro ad un paio di altri piccoli tornei ed in particolare in finale al Regionale di Innsbruck nel 2016. La rivalità è scaturita a lungo andare tra le nostre interazioni online e il fatto che abbiamo giocato varie volte contro anche non abitando vicini.

Come ti sei integrato nella community di VGC?

Non sono sicuro del modo in cui mi sono integrato nella community, è stato un processo naturale nel corso del tempo, ho semplicemente iniziato ad interagire con varie persone in gruppi sia in Italia che all’estero (e per l’estero iscrivermi a Twitter è stato molto utile visto che la community internazionale del VGC interagisce soprattutto lì). Non c’è un vero metodo, bisogna solo mettersi in mostra, in un certo senso.

Com’è stata questa stagione di VGC?

Personalmente mi è piaciuta molto, anche grazie alle possibilità che ho avuto di viaggiare per andare ad ogni Internazionale. Il fatto che questo sia il mio metagame preferito ovviamente ha aiutato molto a farmi apprezzare tutto.

Qual è stato il tuo team preferito di VGC (non di questo anno, in generale)?

Il mio team preferito di sempre è il team dei Mondiali 2012 di Wolfe Glick (composto da Cresselia, Heatran, Thundurus, Terrakion, Hitmontop ed Exeggutor), che è stato una delle mie più grandi fonti di ispirazione nel gioco.

Quale team, secondo te, potrà fare bene ai mondiali?

Dei vari team conosciuti credo che il team di Toler Webb (Garchomp, Arcanine, Celesteela, Tapu Koko, Ninetales, Snorlax) sia quello con le probabilità più alte di avere vari piazzamenti buoni, ma ci sono vari team che potrebbero far bene. Mi aspetto anche di sicuro che alcune idee nuove spuntino fuori e facciano bene, soprattutto da alcuni giocatori in particolare, ma bisognerà aspettare e vedere cosa succederà.

 

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!
Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Enrico Mostallino
...

Vai Alessio yuri Boschetto sei tutti noi (uff mamma mia che nome lungo solo Ale no? :confused:fagliela vedere tu a quei giappo che sei il più bravo:riot: ...forse (?) :look:..e mi raccomando vedi di non farti squalificare subito :cry2:!!!

Tocca per altri articoli