1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Crisis Core Final Fantasy VII Reunion, Recensione: si torna a Midgar

Finalmente con Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion possiamo giocare su Nintendo Switch le spettacolari avventure di Zack Fair.

di 
   · 6 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
0

A grande richiesta finalmente tutti i giocatori, veterani e non, possono ripercorrere le avventure di Zack Fair raccontate in Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion, prequel del famosissimo settimo capitolo uscito sulla prima PlayStation.

Prodotto da Square Enix e rilasciato nel 2007 su PlayStation Portable, e distribuito oggi sulle console moderne in Italia da Bandai Namco, il gioco funge da prequel alle avventure di Cloud e soci mettendoci nei panni di Zack Fair, suo mentore e figura inizialmente misteriosa ma fondamentalmente per scoprire i misteri del biondo protagonista dai capelli a punta.

SOLDIER

In Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion come già detto andremo a impersonare Zack Fair, SOLDIER di Seconda e successivamente Prima Classe dal temperamento solare, vivace e spesso irruento che lo porterà a ricevere rimproveri da Angeal, suo mentore e guerriero di prim’ordine. Tutto cambia quando i due si trovano invischiati nel tradimento del SOLDIER di Prima Classe Genesis che ha disertato gli ordini dei suoi superiori dopo aver scoperto oscuri retroscena sul suo passato.

Preferiamo non addentrarci maggiormente nella trama e lasciarvi il gusto di scoprire da soli lo scorrere degli eventi. Vi basti sapere che sia i neofiti sia i giocatori veterani saranno felici di incontrare personaggi che ormai sono entrati nell’immaginario videoludico come la dolce Aerith e il temibile Sephiroth, presenti anch’essi nel gioco ma con caratteristiche in parte differenti rispetto a quelle viste in Final Fantasy VII.

Crisis Core Reunion

La storia non subisce variazioni rispetto all’originale uscito su PSP e mantiene anche la struttura a missioni che si sposava perfettamente con la portatile di Sony e che è perfetta anche per Nintendo Switch, console sulla quale abbiamo potuto provare il gioco. La possibilità di giocare in portabilità a Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion lo rende perfetto anche per partite mordi e fuggi, grazie alle missioni mai troppo lunghe e alla presenza di punti di salvataggio mai troppo lontani tra di loro.

Questo è sia un vantaggio a livello di fruibilità sia uno svantaggio perché tradisce i limiti di un gioco pensato originariamente per l’hardware della vecchia portatile di Sony, caratterizzato da scenari chiusi e lineari con nemici che spesso risultano essere sempre gli stessi; purtroppo non era possibile andare a stravolgere totalmente il gioco ma per fortuna le meccaniche di gameplay hanno ricevuto uno svecchiamento per adattarsi ai nuovi controlli.

Materia e combinazioni

La cosa che sorprese i giocatori all’uscita del titolo fu il totale stravolgimento del gameplay. Dove Final Fantasy VII presentava combattimenti a turni Crisis Core adottava invece si trasformava in un Action RPG basato su attacchi semplici da affiancare all’utilizzo di abilità e magie elementali.

Premendo il tasto Y potremo sferrare potenti fendenti per attaccare i nemici mentre il tasto L ci permettere di accedere a una scorciatoia per poter utilizzare magie e attacchi assegnati agli altri tasti. Fondamentale è la schivata, assegnata al tasto B mentre gli strumenti sono posizionati in basso a destra e possono essere alternati premendo ZL e ZR. Non pensiate che basti prendere a spadate i nemici per vincere gli scontri, scegliere il posizionamento sul campo e quali skill attivare risulta fondamentale per sconfiggere gli avversari più coriacei, inoltre ogni vostro attacco speciale si basa sull’uso delle Materia.

Crisis Core Reunion

Anche qui le Materia ritornano in tutto il loro splendore, e soprattutto in gran quantità con la possibilità di fondersi tra di loro in modo da ottenere abilità o magie di livello superiore. Esse possono donarci combo fisiche e assalti magici, inoltre come già detto utilizzarle sarà molto più rapido rispetto al passato dato che il team di sviluppo ha ridisegnato lo schema comandi rendendolo meno macchinoso.

Ovviamente non potevano mancare le Materia dedicate alle Summon, potentissime creature in grado di lanciare attacchi devastanti che annientano i nemici più deboli. Le animazioni delle entrate in scena e delle tecniche finali di Ifrit, Bahamuth e soci sono state riviste e risultano spettacolari e coreografiche come non mai, grazie ad animazioni fluide e a giochi di luci che non erano possibili sull’hardware originale. Tuttavia per ottenere questi potenti alleati il nostro consiglio è quello di spendere del tempo completando le molte missioni secondari che, seppur ripetitive, sono una buona distrazione dalla storia principale e ci consentono di ottenere strumenti opzionali.

Crisis Core Reunion

Una delle aggiunte più interessanti del gioco fu l’OMD ossia una sorta di macchina da casinò che nelle fasi di lotta compare nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. Questa sistema genera attraverso delle combinazioni degli effetti totalmente casuali e imprevedibili che vanno a conferire dei bonus a Zack, attivano delle Limit Break basate sui personaggi incontrati o le suddette evocazioni.

Rispetto all’originale il sistema dell’OMD è stato totalmente rivisto in Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion, ora le Limit Break non vanno utilizzate immediatamente ma possono essere tenute da parte per entrare in funzione al momento propizio e ribaltare l’esito dello scontro. Le cut scene dedicate alle animazioni delle tecniche di Zack e alle invocazioni sono finalmente saltabili, in questo modo non si interrompono in maniera brusca i frenetici scontri.

All’ombra di PSP

Per quanto riguarda l’aspetto estetico è stato fatto un ottimo lavoro sui personaggi principali che risultano molto più espressivi rispetto al passato e con modelli poligonali più dettagliati. Lo stesso discorso non si puó fare purtroppo sui personaggi secondari o di contorno che risultano molto meno dettagliati e che quindi creano uno stacco visivo marcato.

Stesso discorso per i fondali che rimangono delle semplici illustrazione statiche e per le sequenze di intermezzo, fantastiche da vedere nell’originale ma che qui risultano purtroppo datate. Qualche sbavatura di troppo si nota anche giocando su Nintedo Switch in modalità portatile, con personaggi che vengono visualizzati con una definizione minore, mentre in modalità docked è ancora piacevole perdersi nelle strade di Midgard.

Queste piccole sbavature vengono però mitigate da caricamenti rapidi e da una fluidità generale ottima, il tutto accompagnato come sempre da una colonna sonora d’eccellenza. Che si tratti della Victory Fanfare o di quel velato accenno di One Winged Angel le tracce audio sono ottime e scandiscono il corso dell’avventura in maniera perfetta con i giusti stacchi tra le sequenze esplorative e i combattimenti.

La Fantasia Finale

A tanti anni dall’uscita Crisis Core: Final Fantasy VII Reunion si dimostra ancora una volta un titolo imperdibile per i fan del genere e i neofiti che si avvicinano alla saga per la prima volta. Square Enix ha rimaneggiato il combat system e migliorato il particolarissimo OMD andando a rendere gli scontri ancora più frenetici e spettacolari.

Purtroppo il lato tecnico è quello che ha risentito di più dello scorre del tempo, in particolare su Nintendo Switch. Se è vero che i personaggi principali hanno beneficiato di un restauro totale lo stesso non si puó dire per gli elementi di contorno e per le sequenze animate.

Crisis Core Reunion

Il gioco è disponibile sia in formato fisico sia in versione digitale sul Nintendo eShop al costo di 59,99 € e vi consigliamo di recuperarlo perché si tratta ancora adesso di un ottimo RPG, con una storia valida e che riuscirà a tenervi incollarti allo schermo con personaggi indimenticabili e combattimenti frenetici.

Voto: 8

Pro
Un grande classico ancora attuale
Combat system frenetico e ammodernato
Ottima resa grafica dei protagonisti..
Contro
…ma non per scenari e filmati di intermezzo

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Final Fantasy Nintendo Switch rpg

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia