1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Just Dance 2023 Edition, Recensione: balla al ritmo delle nuove canzoni annuali

Ritorna l’appuntamento annuale di Just Dance con la versione 2023, contenente nuovi brani e alcune novità.

di 
   · 5 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
6

È tornato l’appuntamento annuale di Just Dance, con il rilascio della versione 2023. Il nuovissimo titolo della serie musicale, sviluppato e distribuito da Ubisoft, è arrivato lo scorso 22 novembre su varie piattaforme, introducendo nuove canzoni e diverse novità in vari aspetti del gioco. Il titolo è disponibile per Nintendo Switch, PlayStation 5 e Xbox Series S e X.

Balla al ritmo delle tue canzoni preferite

Il gameplay di Just Dance è ben noto anche ai non esperti della saga e anche la 2023 Edition non si discosta dal tradizionale format. Basta impugnare i controller della propria console preferita per iniziare a ballare. L’edizione di quest’anno propone i tradizionali 40 brani e a ognuno di essi è associata una difficoltà (facile, medio, difficile, estremo). Il titolo presenta un’ottima varietà dei generi delle canzoni proposte, di cui riportiamo l’elenco completo:

  • “If You Wanna Party” dei The Just Dancers
  • “Anything I Do” di CLiQ Ft. Ms. Banks, Alika
  • As It Was” di Harry Styles
  • Boy With Luv” dei BTS Ft. Halsey
  • Bring Me To Life” degli Evanescence
  • Can’t Stop The Feeling!” di Justin Timberlake
  • Danger! High Voltage” dei Electric Six
  • Disco Inferno” dei The Trammps
  • Drivers license” di Olivia Rodrigo
  • Dynamite” dei BTS
  • Good Ones” di Charli XCX
  • Heat Waves” dei Glass Animals
  • I Knew You Were Trouble” di Taylor Swift
  • Locked Out of Heaven” di Bruno Mars
  • Love Me Land” di Zara Larsson
  • Magic” di Kylie Minogue
  • Majesty” di Apashe ft. Wasiu
  • Million Dollar Baby” di Ava Max
  • MORE” di K/DA Ft. Madison Beer, (G)I-DLE, Lexie Liu, Jaira Burns & Seraphine
  • Numb” dei Linkin Park
  • Physical” di Dua Lipa
  • Psycho” delle Red Velvet
  • Radioactive” degli Imagine Dragons
  • Rather Be” di Clean Bandit Ft. Jess Glynne
  • Sissy That Walk” di RuPaul
  • STAY” di The Kid LAROI & Justin Bieber
  • Sweet but Psycho” di Ava Max
  • Telephone” di Lady Gaga Ft. Beyoncé
  • Therefore I Am” di Billie Eilish
  • Top Of The World” di Shawn Mendes
  • Toxic” di Britney Spears
  • Walking On Sunshine” di Top Culture
  • Wannabe” di ITZY
  • Watch Out for This (Bumaye)” di Major Lazer, The Flexican, FS Green & Busy Signal
  • We Don’t Talk About Bruno” by Cast From Encanto
  • Playground” by Bea Miller
  • Witch” di Apashe Ft. Alina Pash
  • Woman” di Doja Cat
  • Wouldn’t It Be Nice” dei The Sunlight Shakers
  • Zooby Doo” dei Tigermonkey

Alcune canzoni presentano anche una versione alternativa, che rispetto all’originale modifica la difficoltà oppure il numero di ballerini presenti sul palco. I livelli di complessità risultano molto equilibrati e permettono di avere un’ampia scelta di canzoni adatte al proprio livello.

Una tra le canzoni più iconiche di Just Dance 2023 Edition è “Boy With Luv” dei BTS e Halsey che, pur essendo molto impegnativa dal punto di vista fisico, è estremamente allegra e divertente da ballare. Tuttavia, sono presenti anche molti altri brani (come “Therefore I Am” di Billie Eilish e “Driver License” di Olivia Rodrigo) che pur essendo più lenti e rilassati, non rinunciano a una certa vivacità e ballarli risulta comunque molto entusiasmante.

Le canzoni presentano mosse molto diversificate e con ispirazioni da diversi stili di danza. Ogni brano, inoltre, possiede alcuni passi esclusivi, che si adattano in generale molto bene con la scenografia e il tema della canzone. Anche nei balli che coinvolgono due o più giocatori, le mosse risultano ben coordinate e permettono di non ostacolarsi a vicenda anche in uno spazio ristretto.

Introdotto il nuovo abbonamento Just Dance +

Sebbene le canzoni siano in un numero abbastanza alto, dopo qualche ora di gioco, si rischia di conoscere già piuttosto bene tutti i passi di danza dei brani. Diventa così quasi indispensabile l‘abbonamento al nuovo servizio Just Dance +.

Il servizio sostituisce il precedentemente abbonamento Just Dance Unlimited, ma, oltre al cambio di nome, introduce anche altre novità che non sempre possono dirsi positive: per esempio le canzoni disponibili con il nuovo abbonamento sono state ridotte di un numero considerevole, da più di 500 a 150. Tra i brani disponibili troviamo alcune hit degli scorsi anni (come l’omonima Just Dance di Lady Gaga), mentre molti altri sono stati esclusi. Tuttavia, secondo quanto comunicato da Ubisoft, in futuro saranno continuamente introdotte nel servizio nuove canzoni.

Si può sottoscrivere un abbonamento mensile, trimestrale oppure annuale e, sebbene non abbia costi eccessivi (rispettivamente 3,99€, 9,99€ e 24,99€), può risultare fastidioso il fatto che sia necessario pagare un supplemento per avere dei brani aggiuntivi. Ubisoft, comunque, offre un periodo di prova gratuito di 30 giorni, durante il quale si potrà usufruire dei contenuti di Just Dance +, al termine del quale si potrà scegliere se pagare o meno l’abbonamento.

Comparto grafico migliorato e accattivante

Un grande miglioramento presente in Just Dance 2023 Edition rispetto ai suoi predecessori è la grafica. Nei momenti di gioco, gli avatar dei ballerini sono più realistici, pur continuando a essere caratterizzati dai tratti da cartoni animati tipici dei giochi della serie. Anche gli sfondi e le scenografie sono estremamente curate e dettagliate e i colori scelti risultano complessivamente molto armoniosi.

Il menu principale di gioco è rivisto e ha ora un design più minimale, che rende più facile l’immediata comprensione della varie funzioni. Nel gioco è anche stata inserita un’opzione chiesta da tempo dai fan della serie: la creazione di gruppi privati in multiplayer, che consente di giocare e divertirsi con gli amici rimanendo a casa propria.

È anche disponibile un’applicazione per dispositivi mobili (sia iOS sia Android) che, se collegata al proprio account Ubisoft, permette di utilizzare il proprio cellulare come sensore di movimento. I Joy-Con di Nintendo Switch restano tuttavia l’opzione migliore grazie alla loro impugnatura più comoda.

Un aspetto del titolo migliorato rispetto agli anni precedenti è anche la sensibilità del riconoscimento dei propri movimenti, che con il tempo sta diventando sempre più preciso nel riconoscere con esattezza le mosse di ballo del giocatore.

Conclusione

In conclusione, Just Dance 2023 Edition è un buon gioco, che riprende la tradizionale ricetta della serie di casa Ubisoft. Pur con la presenza di qualche difetto, come l’abbonamento quasi obbligatorio per beneficiare di una certa varietà musicale e il ridotto numero di canzoni presenti nel pacchetto, si tratta di un buon titolo che introduce alcune significative migliorie tecniche e di usabilità rispetto ai precedenti capitoli.

Just Dance 2023 Edition è disponibile dal 22 novembre 2022 su Nintendo Switch, PlayStation 5 e Xbox Series S e X. Il titolo può essere acquistato sul Nintendo eShop al costo di 59,99€.

Voto: 8

Pro
Scelta ottimale dei nuovi brani
Grande cura nella grafica
Accurato riconoscimento dei movimenti
Contro
Abbonamento a pagamento praticamente obbligatorio per avere un’ampia varietà di canzoni
Just Dance + ha meno canzoni rispetto al servizio precedente

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Just Dance Nintendo Switch Ubisoft

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia