1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Sonic Frontiers, Recensione: a tutta velocità nel Cyberspazio

Il velocissimo riccio blu sfreccia di nuovo su Nintendo Switch, questa volta in un 3D open world! Ecco la recensione di Sonic Frontiers.

di 
   · 4 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
0

Le promesse che SEGA aveva messo in tavola, alla fine, sono state mantenute: l’8 novembre è uscito Sonic Frontiers per Nintendo Switch e altre console, proponendo a tutti i fan del velocissimo riccio blu un titolo ricco di contenuti diversi dal solito. Sviluppato da Sonic Team, il gioco è un 3D open world ed era stato presentato nel 2021 sotto il nome di Sonic Rangers, per poi essere pubblicato un anno dopo con il definitivo “Sonic Frontiers”.

Classica trama, ritorna lo scontro tra Sonic e Dr. Eggman

Quando c’è di mezzo il nostro velocissimo porcospino, possiamo immaginare chi ci sia dietro le sue malefatte: ebbene, stiamo parlando di Dr. Eggman. In questo gioco, il nemico di Sonic scopre un’antica tecnologia sulle Isole Starfall e installa il suo programma di intelligenza artificiale SAGE (avete notato che, invertendo la A e la E, si ottiene il nome della casa madre di Sonic?) per ottenere il controllo della zona. Ma, ovviamente, qualcosa va storto. Amy e Tails accompagnano Sonic all’arcipelago per scoprire cosa stesse tramando il nemico, ma il dottore riesce a spedire gli amici del riccio blu nel Cyber Spazio, da cui Sonic è riuscito a scappare grazie ai suoi rapidissimi poteri.

Da solo sull‘Isola Kronos, Sonic deve partire in missione per salvare gli amici, che incontra in giro per l’isola sotto forma di ologrammi, e per compromettere i piani malvagi di Dr. Eggman, recuperando i 7 Chaos Emerald in modo da incontrare e sconfiggere il Titano dell’isola.

Sonic Frontiers Nintendo Switch

Una fusione tra innovazione e conservazione

La grande novità del gioco è il gameplay. Siamo sempre stati abituati a livelli raggruppati in vari mondi che riuscivano a farci rendere conto della vicinanza o meno dalla fine del gioco, ma questa volta è tutto completamente diverso. Per la prima volta, un gioco di Sonic si presenta in un open world in cui il nostro riccio può correre in tutte le direzioni, senza limitazioni di spazio e dimensioni.

L’esplorazione è libera e a piacimento del giocatore. Risolvendo piccoli enigmi o sconfiggendo dei nemici con le abilità di combattimento di Sonic, si sbloccano pian piano sempre più aree di gioco esplorabili, visualizzabili attraverso la mappa. Tutte le zone sono piene dei classici elementi che caratterizzano i titoli di Sonic, come i trampolini per saltare, le monete rosse, i turbo.

Tra l’esplorazione di un’area e l’altra, il nostro protagonista blu viene trasportato nel Cyber Spazio attraverso dei Portali, in cui dovremo affrontare i classici livelli di velocità, che caratterizzano i giochi Sonic da anni. Completandoli, riceveremo fino a quattro chiavi, che consentono di recuperare gli ambiti Chaos Emerald. In totale i mondi sono cinque e, purtroppo, sono molto simili tra loro, rendendo un po’ ridondante il gioco.

Altrettanto importante è lo stravolgimento del combattimento, in questo gioco molto più articolato e importante rispetto ai vecchi titoli. Qui, anziché dover premere sempre lo stesso tasto per far fare il medesimo attacco a Sonic, possiamo utilizzare una combinazione di pulsanti che permetteranno di avere uno stile di lotta unico a ogni sfida. Inoltre, si possono anche parare i colpi ricevuti e contrattaccare, elementi che donano un’importanza ai combattimenti evidente.

Doppiaggio, musica e giudizio grafico su Nintendo Switch

Com’è solito nei giochi di Sonic, anche in Frontiers abbiamo il doppiaggio in italiano. C’è da dire che in questo titolo le scene parlate sono poche, brevi e concise, non annoiano affatto il giocatore e ci permettono di capire la trama di sottofondo che ci accompagna nel corso della nostra avventura. In qualsiasi caso, le scene animate sono perlopiù saltabili, quindi non è necessario ascoltarle.

Tuttavia, per la prima volta in un gioco di Sonic, nonostante siano superflui, i dialoghi sono importanti per riuscire ad avere un quadro completo del nostro protagonista, analizzarlo in profondità e scoprire il tipo di rapporto emotivo che lo lega con gli altri personaggi.

Sonic Frontiers

Inutile dire che anche in questo gioco la colonna sonora è eccezionale. Affrontare ardue sfide contro i nemici ed esplorare le lande antiche dell’isola con un sottofondo come quello proposto rende la nostra esperienza di gioco ancora più travolgente e appassionante.

La grafica invece è, come sempre, il punto debole dei giochi che girano su Nintendo Switch. Su questa console, purtroppo, la risoluzione grafica del titolo non viene rivendicata a sufficienza, mostrandosi peggiore rispetto ad altre piattaforme next gen, come PlayStation 5 o Xbox Series. Bug, incoerenze e difetti: possiamo dire al 100% che la Nintendo Switch non è la console che dà giustizia al titolo.

Sonic Frontiers
Bug grafico: durante un combattimento, Sonic ha oltrepassato il terreno cadendo inspiegabilmente.

Conclusioni

Sonic Frontiers è quel gioco di cui aveva bisogno la serie del riccio blu per riprendersi dalla monotonia degli ultimi anni. SEGA e Sonic Teams sono riusciti a creare un titolo innovativo e allo stesso tempo nostalgico, riproponendo i classici elementi presenti sin dall’inizio dei tempi. Nonostante alcuni problemi e all’immaturità dell’openworld, è un gioco che funziona bene, riempie di adrenalina e ti dà la voglia di continuare a giocare. Sonic Frontiers è disponibile a 59,99€ sul Nintendo eShop.

Voto: 8

Pro
Esplorazione divertente e ampia
Livelli di velocità importanti per staccare dall’esplorazione
Dialoghi più “profondi” del solito
Contro
Grafica non all’altezza su Nintendo Switch
Essendo il primo titolo della serie in open world, si nota l’immaturità e andrebbe perfezionato

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Platform SEGA Sonic

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia