1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Kirby e la terra perduta, Recensione: l’incredibile ritorno del batuffolo rosa

Il 25 marzo è arrivato su Nintendo Switch Kirby e la terra perduta, l’atteso titolo del batuffolo rosa pronto a salvare tutti i Waddle Dee!

di 
   · 7 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
1

Tutti gli amanti del batuffolo rosa hanno fatto i salti di gioia quando, durante il Nintendo Direct di settembre 2021, è stato annunciato il nuovo titolo Kirby e la terra perduta per Nintendo Switch, non facendo altro che aspettare impazienti la primavera 2022. Il platform sviluppato da HAL Laboratory e pubblicato da Nintendo ha avuto un enorme successo nonostante sia uscito da solo un mese, precisamente il 25 marzo 2022.

Il ritorno di Kirby, ma come non l’avevamo mai visto prima

Sono passati quattro anni, ormai, dall’uscita di Kirby Star Allies, il primo e unico (fino a ora) titolo della sferetta rosa per Nintendo Switch. Ma come dice il proverbio: “l’attesa aumenta il desiderio” e così è stato per Kirby e la terra perduta. All’inizio del gioco, il batuffolo rosa e i suoi amici Waddle Dee vengono risucchiati all’interno di un varco che li teletrasporta in un mondo sconosciuto ma molto simile al nostro, che prende il nome di Terra Perduta.

Una volta arrivato nella nuova area, Kirby si rende conto che tutti i suoi amici stanno venendo catturati. Sarà compito del nostro eroe salvare tutti i Waddle Dee e ricostruire la loro città distrutta! Elflin, il primo personaggio salvato da Kirby, gli proporrà di compiere quest’azione eroica; così i due partiranno all’avventura e alla ricerca dei loro amici in pericolo.

Kirby e la terra perduta

Semplicità dei livelli, ma grande sfida per il completamento

Prima di iniziare l’avventura, il gioco propone due difficoltà: la Modalità Tempesta e la Modalità Brezza. La prima, come si può intuire dal nome, dovrebbe rendere l’esperienza di gioco più vivace e complicata; al contrario della seconda, rivolta a chi è alle prime armi e preferisce volare basso. Nonostante abbia scelto la via più difficile, non ho riscontrato minimamente problemi durante i livelli, né mai arrivata alla schermata di “Game Over”.

Ma se terminare i livelli è semplice, non si può dire altrettanto per il loro completamento! Infatti, in ogni quadro sono presenti diverse richieste segrete da portare a termine affinché il gioco sia terminato al 100%. Se una volta concluso il livello non riusciamo a scoprire una o più missioni nascoste, sarà il gioco stesso a svelarcele, dandoci una mano per quando vorremo riprovare a completare il livello in futuro. Questo è sicuramente utile per chi vuole farlo, ma senza perderci la testa.

Kirby e la terra perduta

I mondi che dovrà superare Kirby per salvare i Waddle Dee sono in totale sei e, all’interno di ognuno, sono presenti circa cinque-sei livelli caratterizzati da una forte varietà, il che rende il titolo ancora più coinvolgente e divertente. Al termine di ognuno, inoltre, raggrupperete diversi Waddle Dee in base a quanti ne avete salvati durante il livello, che saranno fondamentali per ricostruire la città distrutta. Come sempre nei titoli della sferetta rosa, è possibile interagire con la mappa, scoprendo anche al suo interno ulteriori segreti. Possiamo trovare sia monete, utili per acquistare cibo per curarci o per acquistare le statuette collezionabili all’interno del gioco, sia Vie del Tesoro, brevi sfide a tempo in cui dobbiamo destreggiarci in una particolare abilità Copia o Boccomorfosi.

In più, il gioco presenta anche una Modalità Cooperativa, attivabile sia dal menù principale al caricamento della partita, sia nella città dei Waddle Dee. Se siete in compagnia e volete far provare il vostro nuovo gioco a un vostro amico, quindi, potete farlo tranquillamente… ma che sia uno! Al contrario degli altri titoli, infatti, Kirby e la terra perduta permette di giocare al massimo in coppia, limitazione che fanno sicuramente discutere.

Kirby

L’evoluzioni delle abilità Copia e la Boccomorfosi

Ciò che caratterizza Kirby da sempre è la capacità di copiare le abilità dei nemici che incontra per la strada, risucchiandoli. Ovviamente è possibile anche in questo gioco, ma nel nuovo titolo assistiamo a diverse novità. Le abilità copiabili da Kirby sono dodici prese da vecchi giochi, ovvero l’Esploratore, il Martello, la Bomba, il Fuoco, la Lama, la Granata, il Tornado, la Trivella, il Sonno, lo Spino e, infine, il Ghiaccio.

La grande innovazione del titolo sta nella possibilità di evolvere le abilità per potenziarle e renderle più potenti. Questo ha forse voluto compensare la mancanza di moltissime abilità Copia che non sono state inserite nel gioco, assenza che pesa un po’ all’interno del titolo. Per evolverle, però, è prima necessario scovare tra i livelli la pergamena su cui è inciso il progetto che permetterà al Waddle Dee in città di potenziare la specifica abilità. Aggiunta interessante, che ha reso ancora più divertente e articolata la ricerca nel gioco, cercando di non perdersi i progetti fondamentali per l’evoluzione.

Kirby e la terra perduta

Inoltre, all’interno di Kirby e la terra perduta, i nemici che permettono al batuffolo rosa di copiare l’abilità sono posizionati in maniera strategica: per completare diversi rompicapi è necessario un particolare potere, che Kirby sarà in grado di ottenere grazie alla presenza dei rispettivi nemici esattamente prima dell’enigma, in modo da non creare difficoltà al giocatore. Questo, per di più, spinge a chi gioca a tenere gli occhi aperti, lasciandogli immaginare che nelle vicinanze sia presente un puzzle da risolvere.

Kirby

Ma il vero punto innovativo del gioco non è la possibilità di evolvere e potenziare le abilità Copia di Kirby, bensì la Boccomorfosi. Nel nuovo titolo, Kirby riesce a risucchiare anche diversi oggetti, conferendogli un potere inedito e particolare. Ogni trasformazione viene usata per situazioni differenti, come sconfiggere avversari, esplorare zone segrete, risolvere rompicapi.

Oltre che livelli, anche minigiochi!

Nella città che i Waddle Dee salvati da Kirby stanno ricostruendo sono presenti moltissime funzioni. Oltre la già citata Armeria di Waddle Dee dove l’armaiolo ci aiuterà a potenziare le nostre abilità, in città troviamo anche il bar, in cui sono acquistabili diversi cibi per ricaricare l’energia di Kirby. Tra l’altro, uno degli strumenti comprati può essere anche portato con noi durante i livelli e usato nel momento di maggior bisogno. Sempre al bar sono presenti diversi, semplici e veloci minigiochi con cui ammazzare il tempo. Ancora, il Bottegaio, la casa di Kirby, la zona di pesca, l’Arena in cui cimentarsi in un torneo che prevede come boss finale un vecchio e conosciuto nemico del batuffolo rosa… insomma, oltre ai classici livelli ci sono un sacco di modi per tenersi impegnati in Kirby e la terra perduta!

Esplorazione 3D: lo stravolgimento della serie

La grafica del gioco merita un paragrafo ad honorem. Il design di Kirby e la terra perduta ha spiazzato positivamente tutti, sorpresi dell’introduzione dell’esplorazione 3D in un titolo della saga del batuffolo rosa, che non aveva ancora subito un trattamento del genere. La scelta di HAL Laboratory di costruire un gioco su una base del genere è stata, senza dubbio, vincente, dimostrando a tutti che Kirby funziona anche e soprattutto con l’esplorazione tridimensionale, nonostante il giocatore non abbia la possibilità di controllare a piacimento la telecamera. La grafica, seppur non perfetta a causa della qualità di Nintendo Switch, contribuisce egregiamente a rendere Kirby e la terra perduta un titolo interessante. Sicuramente, giocando al titolo su Nintendo Switch OLED vi troverete avanti a una risoluzione ancora migliore.

Anche la colonna sonora fa la sua parte e non ha assolutamente nulla da invidiare ai titoli precedenti. Oltre che arrangiamenti di vecchie melodie, ci troviamo avanti anche a nuove musiche che partono nei momenti più azzeccati, aumentando il pathos e l’emozione.

Conclusioni

Diciamocelo: il primo pensiero di ognuno di noi alla prima visione del trailer è stato: “Questo è il gioco” e la paura comune era che, una volta messa mano sul titolo, questo non reggesse le aspettative che si erano erette a mo’ di castello nelle nostre menti. Il timore che potesse essere un fallimento era elevato, ma dopo aver concluso il primo livello ho potuto chiudere il gioco soddisfatta ed emozionata: ciò che mi aspettavo non è neanche paragonabile a ciò che, invece, ho avuto. Il titolo è pulito, ricco di missioni da compiere e segreti da scovare, colmo di livelli differenti che non annoiano mai. Kirby e la terra perduta è il platform di cui avevamo bisogno per staccare un po’ dalla vita reale e diventare gli eroi dei Waddle Dee! Il titolo è disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 59,99€.

Voto: 9

Pro
Livelli variegati e non troppo brevi
Possibilità di potenziare le abilità
Boccomorfosi divertente
Esplorazione 3D innovativa per il titolo e funzionante
Molte missioni secondarie e segreti nascosti
Contro
Mancanza di alcune vecchie abilità Copia
Difficoltà bassa anche in Modalità Tempesta

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Kirby e la terra perduta Nintendo Switch Platform

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia