1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Hokko Life, Anteprima: un simulatore di vita ricco di idee

Hokko Life è il simulatore di vita indie che permette di costruire da zero i propri arredi e personalizzare davvero qualsiasi cosa!

di 
   · 4 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
1

Scopri il villaggio di Hokko Life, simulatore di vita sviluppato indipendentemente da Robert Tatnell e pubblicato da Team17 che ringraziamo per averci fornito l’accesso alla beta di questo nuovo titolo. Hokko Life sarà disponibile in early access su Steam dal 2 giugno, ma noi l’abbiamo già provato per darvi un’anticipazione delle funzioni che potremo trovare nella versione definitiva del gioco.

Forti ispirazioni, gradite novità

La prima cosa che salta all’occhio iniziando la propria avventura su Hokko Life è la somiglianza con Animal Crossing, a partire dalla stazione del treno da cui tutto ha inizio e proseguendo con gli animali antropomorfi dalle varie personalità che ci ritroveremo come vicini. Il gameplay ricalca quello di vari simulatori agricoli e di vita, permettendo al giocatore di soddisfare le richieste degli abitanti, costruire e arredare edifici, raccogliere legna, fiori, rocce e altri materiali. Tuttavia, ci sono tante aggiunte notevoli dal punto di vista della personalizzazione: intanto è possibile modificare a proprio piacimento l’aspetto interno ed esterno delle case di tutti gli abitanti e del centro cittadino, nonché posizionare gli arredi anche in obliquo, ma la cosa più sorprendente è decisamente la funzione di design che permette di creare da zero i propri mobili sfruttando una specie di software di modellazione 3D semplificato.

Questo, affiancato al crafting (necessario per creare i materiali che serviranno a modellare l’oggetto), apre infinite possibilità al giocatore, ma ha attualmente qualche bug e un difetto principale: l’assenza di linee guida per chi non ha attitudine alla modellazione 3D. A primo impatto, chi non conosce già le basi di quest’arte può trovarsi smarrito e non sapere neanche da dove iniziare per realizzare l’oggetto richiesto! La sezione “Guides” mostra soltanto i limiti di grandezza preposti per la realizzazione dell’oggetto, ma non dà un esempio reale di come questo dovrebbe apparire. Si possono dunque creare cose incredibili, cambiare i colori di qualunque parte del mobilio e dar vita a prodotti unici, ma non sarà affatto facile per i più piccoli o i meno creativi. In soccorso, arriveranno i contenuti creati dalla community: sembra infatti che ci sarà la possibilità di scaricare da internet gli arredi realizzati da altri utenti e ovviamente caricare i propri. Allo stesso modo, si potranno creare dei modelli personalizzati per i vestiti.

Ispirazioni fortissime anche dal punto di vista musicale: la canzone del menù principale è chiaramente quella di Giubilopoli (Jubilife City, una città del mondo Pokémon), ma chiuderemo un occhio per questa volta! A parte ciò, il sound è molto acustico e rilassante, la chitarra sembra registrata dal vivo e aggiunge un’atmosfera bucolica.

Libera scelta

Sceglierete voi quanti abitanti avere, l’unico limite è lo spazio a disposizione! Inoltre, tutti possono essere espulsi senza macchinosi processi. Anche le limitazioni di tempo poste in Animal Crossing non esistono in Hokko Life: i giorni scorrono seguendo un proprio orologio ed è possibile far scorrere il tempo dormendo, similmente a ciò che accade in simulatori come Stardew Valley o Story of Seasons. Al momento sono ancora presenti dei bug sulla gestione del tempo e delle missioni assegnate dagli abitanti, ma speriamo il tutto venga sistemato: dal punto di vista delle missioni, queste hanno uno stretto limite di tempo e non sempre sono alla portata del giocatore, cosa che può diminuire il senso di progressione. Talvolta non si capisce cosa fare per andare avanti perché la sezione missioni appare vuota anche per un paio di giorni e al villaggio non accade nulla di particolare. Sembra però che proseguendo nel gioco si sblocchino nuove aree da esplorare e possibilmente nuove attività: all’inizio solo una parte del villaggio è esplorabile, ma andando avanti potrete accedere a nuove aree come una miniera nella quale ricavare altri materiali.

CHEESE!

No, non ci riferiamo a una modalità fotografia. Ogni volta che cattureremo un pesce o insetto ci verrà sparato dritto in faccia un flash luminoso, un’infelice scelta che speriamo venga modificata nella versione definitiva. La cattura degli insetti è decisamente il metodo più rapido di accumulo delle monete di gioco perché questi spawnano quasi costantemente e sono semplici da acciuffare con un solo click; diversa invece la situazione per i pesci che hanno un metodo di cattura più lungo e complesso basato su una barra da riempire, tenendo sotto controllo anche la direzione in cui l’animale sta nuotando. Un orsetto pescatore si occuperà di tenere traccia dei nostri progressi con la collezione di pesci e insetti e ci metterà anche alla prova con ardue sfide a tempo.

Hokko Life

Al momento Hokko Life ci incuriosisce molto, ma speriamo vengano eliminati al meglio i numerosi bug che rischiano di minare il suo successo. Al momento il gameplay risulta un po’ limitato, ma ricordiamoci che si tratta di una beta e la versione completa potrebbe riservarci davvero delle bellissime sorprese!

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Anteprima Hokko Life Nintendo Switch simulazione

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia