1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

FEZ, Recensione: meraviglia a 360°

Il piccolo capolavoro FEZ è arrivato su Nintendo Switch: preparati a un viaggio a 360° ricco di enigmi, segreti ed esplorazione.

di 
   · 4 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
0

Dopo aver riscosso enorme successo sulle altre piattaforme, FEZ è approdato anche su Nintendo Switch. Annunciato proprio durante l’ultimo Indie World, il titolo platform sviluppato da Polytron è stato pubblicato sulla console ibrida della Grande N il 14 aprile: avrà saputo mantenere alte le aspettative anche sulla console della casa di Kyoto?

La scoperta di una nuova dimensione

Gomez è una creatura bidimensionale che vive in un mondo bidimensionale. Dopo essersi imbattuto in un cubo magico, però, la sua realtà e il modo in cui egli la percepisce cambia totalmente: da quel momento in poi, infatti, il protagonista ha la possibilità di esplorare il mondo attraverso tre dimensioni.

Il gameplay di FEZ si basa interamente sul contrasto tra personaggi e luoghi in 2D ed esplorazione in 3D: lo scenario si presenta principalmente come un platform in due dimensioni in cui il protagonista può camminare, saltare e arrampicarsi sulle pareti, ma mediante la pressione dei dorsali “ZL” e “ZR” di Nintendo Switch è possibile ruotare ogni volta lo scenario di 90° dando la possibilità al giocatore di scoprire passaggi segreti e oggetti nascosti che in un gioco interamente in 2D sarebbe impossibile scovare.

Grazie a questa meccanica molto originale, l’esplorazione dei luoghi di FEZ è ogni volta una nuova scoperta: a prima vista il giocatore si trova di fronte a una piattaforma in 2D in cui i movimenti del protagonista sono limitati, ma cambiando la prospettiva mediante la semplice pressione di un tasto si ha la possibilità di massimizzare il fattore esplorativo senza stravolgere gli scenari.

FEZ cubo d'oro

I 32 Cubi

Lo scopo di FEZ è quello di raccogliere i 32 Cubi d’oro nascosti nel mondo di gioco: questi elementi possono essere raccolti semplicemente toccandoli lungo il percorso, a volte sono ben visibili e facilmente raggiungibili, mentre altre volte possono essere scovati soltanto ruotando lo scenario e percorrendo percorsi segreti.

La maggior parte delle volte all’interno dei vari scenari sono presenti solo dei frammenti di Cubo: in questo caso il giocatore deve raccoglierne 8 per formare un Cubo intero, mentre in alcuni livelli è possibile trovare dei Cubi d’oro già assemblati. Collezionare Cubi permette al giocatore di sbloccare sempre nuove aree e avanzare così nell’avventura.

FEZ collezionabile

I Cubi d’oro, però, non sono gli unici oggetti collezionabili di FEZ: durante l’esplorazione dei vari livelli di gioco, infatti, il protagonista può imbattersi in altri due elementi: gli Anticubi e gli Artefatti. I primi hanno lo stesso valore dei cubi, ma possono essere ottenuti esclusivamente tramite la risoluzione di enigmi; i secondi, invece, sono in totale 4 e presentano alcuni indizi per i numerosi puzzle del gioco.

Gli enigmi sono davvero curati nei minimi dettagli e sorprendono il giocatore con delle sfide sempre più interessanti: per fare un esempio, uno dei rompicapo presenti nel gioco si basa sulla scannerizzazione di un codice QR disegnato sulla parete di una stanza: basterà inquadrare il suddetto codice con la fotocamera del cellulare per poter risolvere il puzzle!

FEZ codice QR
Uno degli enigmi si basa sulla scannerizzazione di un codice QR

L’esplorazione non finisce qui

Il fattore esplorativo è sicuramente l’elemento più gradito di FEZ: il titolo presenta un numero davvero ingente di scenari, abbastanza diversi fra loro e tutti collegati mediante delle porte. Questa meccanica rende sicuramente l’esplorazione variegata ed emozionante, ma allo stesso tempo troppo confusionaria: spesso il giocatore si ritroverà ad attraversare una porta dopo l’altra spinto dalla curiosità di scoprire, ma senza la possibilità di delineare un percorso preciso e quindi tornare sui propri passi se necessario. La presenza di una mappa sicuramente aiuta a identificare la posizione di Gomez nel mondo di gioco, ma non è molto chiara e precisa, costringendo spesso il giocatore ad affidarsi alla propria memoria per raggiungere luoghi già esplorati.

La mappa del gioco: ogni cubo corrisponde a uno scenario differente, quando il contorno è dorato vuol dire che il livello è completato

A fronte di questo piccolo difetto, sicuramente FEZ permette al giocatore di esplorare i vari livelli in maniera sempre diversa, garantendo anche un buon livello di sfida, seppur non troppo proibitivo e sicuramente accessibile a tutti. Oltre ai classici salti presenti in ogni platform, il protagonista del gioco può arrampicarsi sui muri, calarsi all’interno di tubi, salire su piattaforme rotanti e rimbalzanti e anche attivare meccanismi come leve e perni per superare gli enigmi ambientali e raggiungere la meta.

Il classico gameplay platform fatto di salti e movimenti precisi si unisce così alla possibilità di ruotare lo scenario per dare vita a un’avventura del tutto innovativa, rendendo l’esplorazione molto profonda seppur si tratti di un gioco interamente in 2D con una grafica in pixel art piuttosto minimalista. FEZ è disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 13,99€.

Voto: 7.8

Pro
Meccanica della “rotazione” innovativa e divertente
Gameplay vario e molto dinamico
Discreta longevità
Enigmi stuzzicanti e molto originali
Difficoltà ben bilanciata
Contro
Difficile orientarsi

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Indie Nintendo Switch Platform

Offerte Instant Gaming 🔥

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia