1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Nintendo

Zook: Hero, il Mega Man cinese che nessuno conosce

Simile a Mega Man nella forma e nel contenuto, Zook: Hero è una serie cinese sviluppata stranamente bene, pur essendo un bootleg sconosciuto.

di 
   · 2 min lettura Nintendo
Metti mi piace!
1

I Bootleg Games, o per meglio dire “giochi contraffatti”, sono ormai diventati leggenda per chi è nato negli anni ’90. Così tanto distribuiti e simili nell’apparenza agli originali, hanno ingannato molti genitori che ingenuamente ne acquistavano uno da regalare al figlio. Una volta accesi, questi giochi sono spesso scadenti, mal programmati e divertenti solo a posteriori per riderci su con gli amici. Solo ogni tanto, è possibile trovare qualche perla in mezzo a questo mare illegale ed è proprio il caso di Zook: Hero Z, un gioco simil-Mega Man fatto stranamente bene.

Sviluppata nel 1998-1999 per Game Boy Color e Game Boy Advance da Vast Fame, programmatore cinese senza licenza oggi scomparso nel nulla, la serie Zook: Hero è uno di quei bootlegs creati in modo piuttosto accurato e di cui non capiresti la contraffazione a primo sguardo. A riesumarlo dalle ceneri è stato St1ka, youtuber portoghese molto abile nel cercare e far conoscere al grande pubblico videogiochi sconosciuti.

Ciò che fa stupire di Zook: Hero Z, racconta St1ka, è il suo alto numero di intermezzi narrativi, raro per giochi di questo genere. In più, nonostante la copertina del titolo sia chiaramente presa da una stampa originale di Mega Man, la generale apparenza del gioco è piuttosto normale e lo si potrebbe tranquillamente scambiare per un lavoro della serie originale, se non fosse per l’adattamento. Le traduzioni in lingua inglese, infatti, sebbene siano abbastanza corrette, presentano comunque diversi errori grammaticali e i nomi di alcuni personaggi sono stati cambiati, probabilmente a causa di una imperfetta comprensione.

Copertina di Zook: Hero Z, gioco illegale simile a Mega Man

È interessante vedere come alcune di queste produzioni siano costruite con una discreta cura pur trattandosi di uscite illegali, senza licenza e destinate a morire in breve tempo, soprattutto con i sistemi di oggi. Forse, se Vast Fame si fosse dedicato a videogiochi originali e avesse messo le sue energie in una creazione tutta sua, ora staremmo parlando di uno sviluppatore diverso.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia