1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Nintendo

Nintendo Switch inarrestabile, superate le vendite di Game Boy Advance

Dopo un 2020 da record, Nintendo Switch supera il numero totale di vendite che Game Boy Advance ha avuto nei suoi 9 anni di vita.

di 
   · 1 min lettura Nintendo
Metti mi piace!
0

Altra pietra miliare raggiunta da Nintendo Switch, che dopo aver raggiunto 84,59 milioni di unità vendute, supera Game Boy Advance (81,51 milioni di unità vendute). Nintendo Switch ha avuto un 2020 da record che le ha permesso di scalare la classifica delle console più vendute della grande N fino a raggiungere la quarta posizione.

Da come si può leggere nella relazione finanziaria annuale sul sito ufficiale di Nintendo, solamente nel 2020 sono state vendute 28,83 milioni di Nintendo Switch. Nello specifico Nintendo ha venduto 20,32 milioni di Nintendo Switch e 8,51 milioni di Nintendo Switch Lite. L’anno prima Nintendo aveva invece venduto “solamente” 21,3 milioni di unità. Questo grande balzo di vendite è sicuramente dovuto alla pandemia e all’uscita di giochi tanto attesi dai fan come Animal Crossing: New Horizons. Bisogna però ricordare che la Nintendo Switch è una console ibrida e che quindi copre sia console portatili che console fisse, facilitandone l’interesse della gente.

La scalata verso il primo posto è però ancora lunga, davanti a Nintendo Switch ci sono infatti: Nintendo Wii (101,6 milioni di unità vendute), Game Boy (118,7 milioni di unità vendute) e infine Nintendo DS (154 milioni di unità vendute). Per quanto riguarda il 2021 invece, Nintendo programma di avere un calo delle vendite e di vendere circa 25 milioni di console. La compagnia di Kyoto si aspetta infatti una saturazione del mercato dopo un 2020 da record per tutto il mondo videoludico.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Fonte Nintendo Life
Game Boy Advance Nintendo Switch

Offerte Instant Gaming 🔥

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia