...
Danneggiato il Nintendo Store di New York durante le rivolte

Danneggiato il Nintendo Store di New York durante le rivolte

Metti mi piace!
7 3

In queste ore continuano le rivolte per le ingiustizie razziali negli Stati Uniti, iniziate dopo la morte di George Floyd, cittadino afroamericano deceduto per mano di un poliziotto. Sembra che alcune frange violente dei manifestanti, intenti ad arrivare alla Trump Tower per protestare, abbiano danneggiato il Nintendo Store di New York.

Nonostante si continui a chiedere di manifestare in maniera pacifica, alcune proteste continuano a essere violente. In questo caso, lunedì primo giugno, è stata spaccata una vetrina del Nintendo Store, ora sorvegliato dalla polizia.

In seguito alle rivolte sono stati anche rimandati diversi eventi sia di Sony, in cui dovevano essere presentati nuovi titoli, sia di EA e non si sa se ci saranno altri rinvii vista la crescente tensione.

Anche dopo che è stato danneggiato il Nintendo Store, la grande N ha deciso di non rilasciare dichiarazioni. Mentre Reggie Fils-Aime, ex presidente di Nintendo America, ha voluto commentare supportando la libertà di stampa e il diritto di protestare.

FONTE: Sarah Boxer

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Stefano Improta
...

Purtroppo in questo momento gli Stati Uniti non stanno passando un bel momento.

...

vili barbari

Tocca per altri articoli