Nintendo

Satoru Iwata entra nel Guinness dei Primati!

Il presidente di Nintendo Satoru Iwata è scomparso prematuramente all’età di 55 dopo una battaglia contro il cancro. Tuttavia, la sua influenza nel mondo videoludico è stata tale da fargli conquistare un posto nel Guinness dei Primati.

 

Satoru-Iwata guinness_world_record

 

Egli iniziò la sua carriera lavorativa nel 1980 come programmatore presso la HAL Laboratory, una software house giapponese specializzata nella creazione di videogiochi. Grazie al suo impegno e alla sua costanza, pochi anni dopo diventò il presidente dell’azienda, e contribuì alla realizzazione di giochi come Balloon Fight e Kirby.

 

In seguito, lo studio giapponese sviluppò alcuni videogiochi della serie di Pokémon, i quali riscossero un enorme successo in tutto il mondo, ottenendo un volume di vendite superiore a 215 milioni. Fu proprio grazie a questo ottimo riscontro che i titoli in questione divennero i giochi di ruolo più venduti e apprezzati, anche a distanza di anni. Inoltre, HAL contribuì alla creazione della famosa serie di Pokémon Ranger.

 

Pokémon_Ranger_LogoWii

 

Quando Hiroshi Yamauchi, capo della società Nintendo dal 1949, si dimise il 31 maggio 2002, Iwata prese il suo posto e acquisì il titolo di presidente della casa nipponica. Satoru Iwata fu venerato per la sua passione e la sua creatività senza limiti, e il suo operato fu tale da garantire uno degli sviluppi più importanti della recente storia dei videogiochi.

 

La console Wii, lanciata sul mercato nel novembre del 2006, disponeva di controller dotati di sensori di movimento e di giochi rivoluzionari come Wii Fit, Wii Sports Wii Sports Resort. Fu proprio questa nuova invenzione a stupire il pubblico, poiché Iwata sviluppò una nuova e innovativa metodologia di gioco. Anche in questo caso, il successo fu evidente: la società Nintendo vendette più di 101.170.000 unità in tutto il mondo, facendola diventare la console casalinga più venduta tra quelle della settima generazione.

 

Super_Mario_Galaxy

Un ottimo riscontro si è riversato sulle nuove console di gioco e su titoli come Super Mario Galaxy, lanciato sul mercato nel 2007 e definito da molti come uno dei migliori videogiochi di Mario, complice lo spettacolare scenario in cui si svolgono le avventure del protagonista. Stando a Gamerankings, sito specializzato nella raccolta di recensioni, il titolo ha ricevuto il 97.64% di giudizi positivi.

 

Il duro lavoro e l’innovazione tecnica di Iwata diedero i loro frutti anche nel mercato dei dispositivi portatili: il Nintendo DS divenne un degno erede del Game Boy Advance e, grazie ai doppi schermi e all’utile pennino, ben presto diventò la console portatile più venduta di tutti i tempi, con un fatturato di 154,88 milioni.

 

Nintendo-DSNintendo-3DS

 


Il Nintendo DS è attualmente secondo solamente alla PlayStation 2 (157.680.000 di copie vendute nel corso della storia). La console venne successivamente sostituita dal Nintendo 3DS nel febbraio 2011. Quest’ultimo fu il primo dispositivo portatile a supportare la visualizzazione di giochi e immagini in 3D senza l’uso di occhiali speciali, e anch’esso riscosse un enorme successo commerciale.

 

Fra gli altri traguardi degni di nota di Iwata, Nintendo e HAL Laboratory ricordiamo il Transfer Pak, la periferica che consentiva il trasferimento dei dati tra cartucce o console Game Boy o Game Boy Color nel gioco di Pokémon Stadium (1999), la serie di minigiochi della serie di WarioWare: Twisted! (2004), il videogioco Nintendogs per DS, che simula la cura e l’addestramento di un cucciolo di cane virtuale e, infine, la creazione della maggior parte dei trofei ottenibili in Super Smash Bros. per Wii U (2014).

 

Quelli ottenuti dal presidente Iwata sono senza dubbio primati importanti che meritano un posto nel libro del Guinness dei Primati, nella storia e nella memoria di ogni appassionato del mondo videoludico.

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Redazione

Speciali

Commenti

...
Andre1811 28/07/2015 16:08:29

Iwata meritava proprio di entrare nel Guinness dei Primati :)


...
Rubber Strawhat 28/07/2015 16:35:25

Magra consolazione...


...
Keita 28/07/2015 16:37:04

Un entrata meritata direi


Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)