Nintendo

Il presidente Furukawa parla del futuro di Nintendo Switch, dei giochi mobile e molto altro

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha recentemente rilasciato un’intervista al giornale giapponese Kyoto Shimbun in cui ha parlato delle principali novità che riguarderanno il futuro di Nintendo.

Furukawa ha discusso le ultime vendite di Nintendo Switch e la differenza fra titoli mobile e per console casalinghe. Ha inoltre parlato di eSport, l’espansione degli affari in Cina e del supporto futuro di Nintendo 3DS e Nintendo Labo.

Il primo argomento affrontato è, appunto, la quantità di Nintendo Switch vendute nell’ultimo anno fiscale: il presidente si augura che questo numero possa raggiungere le venti milioni di unità già pronosticate. Furukawa continua affermando che la console ibrida sta entrando nel suo terzo anno di vita e sta iniziando a perdere il concetto di novità. È quindi fondamentale l’uscita continua di giochi, lasciando che i giocatori possano provare esperienze sempre più varie anche in mobilità grazie alla versatilità di Nintendo Switch.

L’intervista si sofferma poi sulla differenza fra giochi per console e giochi per smartphone. Le due categorie di giochi si differenziano nella diversità dell’approccio. Lo sviluppo dei titoli per smartphone deve essere continuo e costante anche dopo il lancio, aggiungendo contenuti e migliorando quelli già esistenti. Furukawa conferma, come già detto da Nintendo in altre interviste, la volontà di pubblicare due o tre giochi per smartphone ogni anno.

La discussione passa poi sulla novità più grande del 2018: Nintendo Labo. I kit di montaggio non ha raggiunto i numeri di altri titoli di Nintendo Switch, ma hanno visto un aumento delle vendite verso la fine dell’anno. Nintendo è intenzionata a supportare il prodotto e sta già lavorando su nuove idee per Labo.

Il 2019 è anche l’anno in cui il Nintendo 3DS raggiungerà il suo ottavo anno di vita. In questo periodo il suo parco titoli è cresciuto divenendo uno dei più corposi dell’ottava generazione. Questo però non vuol dire che verrà lasciato a morire, anzi continuerà a ricevere titoli e mantenere la sua specialità di console portatile.

Sul fronte eSport il presidente di Nintendo è entusiasta: “La gioia di competere e assistere agli eventi sono in perfetta linea con la mentalità con cui creiamo i giochi in Nintendo”. L’intenzione di Nintendo in campo eSport sembra quello di fare molti eventi, che siano accessibili ai fan di tutte le età, con montepremi non troppo alti, ma che riescano ad aumentare l’interazione tra l’azienda e i fan. A testimonianza di questi propositi abbiamo i due Nintendo Live tenutisi a Tokyo e Kyoto nel 2018, i primi eventi di larga scala organizzati da Nintendo.

Riguardo al mercato asiatico, Nintendo vuole spingere i propri prodotti soprattutto nel mercato cinese. L’idea è quella di sfruttare le possibilità offerte dal gaming mobile, che permette la distribuzione di giochi senza la necessità di una console.

Il 2019 si prospetta un anno pieno di novità a tutto tondo per i fan Nintendo.

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Redazione

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
DraKyu 18/01/2019 16:31:39
1 ora fa, Dolnar ha scritto:
Il presidente Furukawa parla del futuro di Nintendo Switch, dei giochi mobile e molto altro
Il presidente Nintendo parla del futuro, con attenzione particolare su Switch, giochi per smartphone e le novità in campo eSport del 2019.

Leggi la notizia

Quello che m ' interessa di più sono i giochi per smartphone

...
Zem1992 18/01/2019 18:24:43

''onesto''

...
DylanZ 18/01/2019 18:49:46

Interessante la parte riguardante il 3DS. È palese che il ciclo di vita della console portatile si stia esaurendo..ma non è la prima volta che gli addetti ai lavori dichiarano che la console sarà ancora supportata. Mi chiedo cosa bolle in pentola! Qualche altro titolo importante o un'ulteriore versione? 

 

Per la Switch credo che i tempi siano quasi maturi per l'uscita di una nuova versione :quella citata più volte dai rumors,  ovvero quella senza dock, oppure una versione più performante, con ipotetica uscita in contemporanea con Pokemon 2019, in modo da fare i botti veri! Io ad esempio ancora non ho preso una Switch...se dropperanno una "Switch Pro" in bundle con Pokemon 2019 la prenderò di corsa. 

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)