Nintendo svilupperà console fisse o portatili in futuro? Ecco la risposta

Il Presidente della grande N svela i piani a lungo termine della società

1152

Shuntaro Furukawa, il Presidente di Nintendo, ha rilasciato un’intervista agli analisti economici di Nikkei che si occupano del segmento tecnologico della Borsa di Tokyo. Tra le varie dichiarazioni, spiccano quelle dedicate alle prossime console della grande N.

L’attuale Nintendo Switch, infatti, è una console ibrida e rappresenta un vero e proprio bivio nella storia della Casa di Kyoto: in futuro verranno sviluppate piattaforme fisse oppure dispositivi portatili? Furukawa ha già dato una prima interessante risposta.

presidente di nintendo
Shuntaro Furukawa

Al momento, con Nintendo Switch offriamo una piattaforma davvero unica nel suo genere. La nostra prerogativa è sempre stata quella di fornire ai giocatori una vera e propria “esperienza Nintendo” con ogni nostro dispositivo. Ovviamente i tempi cambiano e le tecnologie si aggiornano.

Noi sviluppiamo console da oltre trent’anni e la storia di Nintendo si estende ancora molto più indietro nel tempo. Anche nei tempi difficili il pensiero della società era sempre rivolto al futuro e alle innovazioni da apportare. A lungo termine, pensiamo di concentrare i nostri sforzi nello sviluppo di console sempre più duttili e versatili, allontanandonci dalle piattaforme fisse tradizionali.

La Casa di Kyoto investirà molto anche nei nuovi giochi per smartphone e continuerà a spaziare in campi diversi, come il cinema e i parchi giochi a tema. I nostri personaggi entreranno ancora di più nella vita quotidiana delle persone, creando una sinergia molto forte con tutti gli appassionati.

Personalmente, inoltre, non voglio che i nostri sviluppatori lavorino con la paura di fallire: il mio compito è anche quello di creare un ambiente stimolante in cui ogni membro del team possa dimostrare appieno le proprie qualità. Le parole chiave per il nostro futuro saranno flessibilità e ingenuità: gli ingredienti ideali per giochi sempre freschi e divertenti.

Vignolino classe 1993, segue i Pokémon dalla mitica Versione Blu ricevuta a Natale '99. Abbandonate le creature tascabili dopo Pokémon Platino, ha ricominciato a giocare con la Versione Nera 2 e da allora non le ha più lasciate! Conosce Kanto come le sue tasche, ha amato Hoenn, Sinnoh e Alola ma la sua regione preferita rimane la meravigliosa Johto.

Commenti dal forum

Discutine sul forum