Nintendo

Nintendo è alla ricerca di nuove tecnologie da utilizzare su Nintendo Switch

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Nintendo avrebbe stretto un accordo con Scrum Ventures, società che investe sulle startup. L’obiettivo sarebbe quello di trovare aziende che lavorano alla scoperta di nuovi modi per giocare o utilizzare Nintendo Switch.

Ecco cosa ha scritto il sito Bloomberg:

“Il programma, gestito da Scrum, prevede di cercare startup, team di grandi aziende o ricercatori universitari che sviluppino nuovi strumenti per migliorare la piattaforma Nintendo Switch, inclusi componenti, sensori, chip o altro. Scrum e Nintendo offriranno assistenza agli sviluppatori per portare i prodotti sul mercato. Nessuna delle due società, però, ha intenzione di investire direttamente su queste startup.”

La notizia è piuttosto peculiare, considerando che Nintendo ha sempre preferito collaborare con fornitori di hardware già affermati. Lavorando con Scrum, invece, alcune nuove compagnie potrebbero creare prodotti a marchio Nintendo in futuro. Probabilmente la grande N, al momento, è interessata a supportare maggiormente nuove e creative idee per la sua console ibrida.

Bloomberg, inoltre, aggiunge che Scrum Ventures sceglierà i team con cui lavorare prima di proporre le loro idee a Nintendo, in autunno, e che eventuali proposte legate a titoli software non saranno prese in considerazione.

Sul tema è intervenuto anche Ko Shiota, un alto dirigente di Nintendo, con queste parole:

“Stiamo esplorando sempre nuovi modi per far evolvere l’intrattenimento. Non vediamo l’ora di scoprire tecnologie esclusive che possano aggiungersi all’esperienza di Nintendo Switch, grazie al programma di Scrum Ventures.”

A quanto pare ci sono grandi progetti in corso e tra qualche anno, forse, li vedremo prendere vita.

Articolo di Redazione

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)