Nintendo continuerà a produrre giochi per Nintendo 3DS

Kimishima parla del passato e del futuro della portatile della sua azienda, confermando ancora il supporto per questa console

0
1974

Nintendo ha recentemente rilasciato un comunicato ufficiale da parte dello stesso presidente, Tatsumi Kimishima, riguardante i piani per il futuro di Nintendo 3DS in cui fa anche un resoconto dell’ultimo anno vissuto dalla console portatile della casa di Kyoto, che ormai si sta avvicinando al suo pensionamento ma che per ora rimarrà comunque una priorità di Nintendo.

Kimishima inizia mostrando un grafico che sottolinea il numero di unità di Nintendo 3DS vendute nel corso degli ultimi tre anni. Questo diagramma mostra come nel corso degli anni, e in particolar modo nel 2017, le vendite delle console portatili della grande N sono iniziate a calare ma nonostante tutto le vendite sono sempre costanti anche se ormai è sul mercato da quasi 7 anni.

Il presidente di Nintendo continua parlando di come i giochi nel corso degli anni hanno avuto degli alti e dei bassi in numero di vendite ma che anche nell’anno passato sono stati più che soddisfacenti. Nel primo istogramma qui sotto vengono comparati gli ultimi tre anni secondo i milioni di software venduti nei tre continenti principali e, come è facile evincere, c’è stato un picco di vendite durante il 2016, causato dall’uscita di Pokémon Sole e Luna, che purtroppo non è stato raggiunto l’anno seguente, che comunque ha registrato ottime vendite globali.

Nel secondo diagramma viene invece mostrata la percentuale di vendite dei giochi “first party”, quindi sviluppati da Nintendo, rispetto al totale dei giochi venduti durante tutto l’anno. Con questo grafico Kimishima ha voluto sottolineare ancora una volta l’importanza e la potenza economica dei brand Nintendo sulle proprie console, senza però sminuire l’importanza dei giochi di terze parti che hanno comunque aiutato per il successo di Nintendo 3DS.

Infine Kimishima conclude confermando che la sua azienda continuerà a supportare il Nintendo 3DS, sviluppando giochi in contemporanea con quelli per Nintendo Switch, e cercando di spingere i software per questa console verso un pubblico più piccolo.

Commenti dal forum

Discutine sul forum