Il game director di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è pieno di idee per il futuro

464

Dopo il rilascio del DLC “La ballata dei campioni” di The Legend of Zelda: Breath of the Wild e il premio di “Gioco dell’anno 2017” ricevuto all’ultima edizione dei The Game Awards, il game director del gioco Hidemaro Fujibayashi è già proiettato verso il futuro.

Secondo quanto riportato dal noto portale IGN, Fujibayashi ha affermato di avere ancora molte idee per il titolo, anche se non sa esattamente se queste verranno sviluppate sotto forma di nuovi capitoli della serie oppure di espansioni per Breath of the Wild.

Queste le parole del director a riguardo:

Mentre lavoravamo al gioco e ai suoi DLC, arrivavano sempre nuove idee mentre cercavamo di perfezionare il titolo, trovando nuovi elementi da inserire al suo interno. Anche in situazioni come queste, parlare con le persone e scoprire che i giocatori gradirebbero la possibilità di poter coccolare i cani mi riempie di entusiasmo e mi fornisce spunti per introdurre aspetti sempre nuovi.

Sempre sull’argomento DLC si è espresso anche Eiji Aonuma, produttore dei titoli di The Legend of Zelda, il quale ha voluto parlare di come l’esperienza maturata nella creazione di questi contenuti aggiuntivi saranno di grande aiuto per la serie:

Ciò che abbiamo imparato dai DLC fino ad ora è che aiutano a migliorare e arricchire il mondo del gioco. In passato dovevamo sempre ricominciare da zero, fino al completamento. Spesso pensavamo “oh, vorrei potessimo aggiungere questo, potremmo fare quest’altro, …”. Ciò che non si riusciva ad inserire in un gioco veniva inserito in un progetto successivo. Ma con i DLC abbiamo imparato che ci sono ottimi modi per migliorare il mondo che hai creato, facendolo crescere come se fosse nostro figlio.

E voi cosa ne pensate delle parole di Fujibayashi e Aonuma? Credete che i DLC siano un notevole passo avanti per i titoli della saga?

Commenti dal forum

Discutine sul forum