Nintendo

Nintendo farà un passo indietro con NX

Shigeru Miyamoto torna sul fallimento di Wii U e sul Nintendo NX, prossimo grande progetto della casa di Kyoto, in una lunga e interessante intervista rilasciata a NPR insieme al General Manager Shinya Takahashi.

 

 

Shigeru Miyamoto_Wii_U

“Ritengo che la gente non abbia mai capito il progetto dietro a Wii U e cosa stessimo provando a fare. Volevamo creare una console e un tablet con due schermi differenti che permettessero di giocare in maniera differente nella stessa stanza. Sfortunatamente, a causa dei tablet, i quali hanno aggiunto sempre più funzionalità affermandosi rapidamente, questo sistema non ha ingranato quando l’abbiamo lanciato”.

Il prossimo sistema Nintendo sarà NX, il cui lancio è previsto per l’anno prossimo. Stranamente, pare che Miyamoto non sia particolarmente coinvolto nello sviluppo di tale progetto, annunciando inoltre che verrà fatto un passo indietro dando meno importanza al design e concentrandosi maggiormente sui software. 

“Mi sono messo da parte per quanto concerne la sezione hardware perché sono davvero concentrato sullo sviluppo dei software in cui sono coinvolto, come per esempio il nuovo gioco Starfox. Ovviamente guardo anche il lavoro hardware, ma non partecipo attivamente e non prendo decisioni”.

Takahashi è intervenuto per far intuire l’approccio che l’azienda ha intenzione di intraprendere nello sviluppo del nuovo hardware.

 

Shinya Takahashi

“Per noi il prossimo passo è capire quale elemento sarà in grado di attirare l’attenzione di un grande numero di giocatori ed entusiasmarli. Stiamo pensando continuamente a quest’idea dalla prospettiva dei giocatori e le loro necessità in funzione della nostra abilità e le nostre tecnologie in grado di catturare quella passione e quell’entusiasmo.”

Dopo l’E3 giungono delle indiscrezioni riportate da Fortune. Secondo il magazine di proprietà del Time, Nintendo avrebbe cominciato a parlare del progetto NX alle terze parti proprio nel Convention Center di Los Angeles, ricevendo commenti positivi dagli sviluppatori nonostante il lancio sia ancora lontano.

“Il problema per Nintendo è che il lancio di NX è almeno tra un anno o forse più, mentre l’azienda ha appena cominciato a parlarne con le terze parti a questo E3″.

Pare quindi che NX non sia stato un argomento escluso dall’ultimo E3 e che l’azienda sia attiva per portare avanti il nuovo ambizioso progetto considerando i precedenti fallimenti e puntando sui software, punto d’interesse fondamentale per soddisfare i fan e attirare nuovi giocatori.

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Matteo Stefanini

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
cespun 29/06/2015 18:11:36

"annunciando inoltre che verrà  fatto un passo indietro dando meno importanza al design e concentrandosi maggiormente sui software"


Quindi sarà  una cosa tipo wii o DS? Cioè consolle che hanno una cosa di innovativa(il tuoch screen e il telecomando)


...
letscore 29/06/2015 18:27:00

Puntare sul software è sicuramente un bene! Nintendo sta puntando tutto su questo NX e sa bene che non può sbagliare! ^^


...
Little Donphan 29/06/2015 18:27:30

 

 

“Il problema per Nintendo è che il lancio di NX è almeno tra un anno o forse più, mentre l'azienda ha appena cominciato a parlarne con le terze parti a questo E3".

 

So what?

Il lancio è tra ALMENO un anno e ancora nessuno sa nulla di questa console, mi sembra giusto iniziare a parlarne ora con gli investitori, no?

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)