Doug Bowser affronta le difficoltà nel predire e soddisfare le esigenze hardware di un prodotto

137

Doug Bowser, il Vice-Presidente del reparto Marketing di Nintendo of America, ha recentemente rilasciato un’intervista al sito Business Insider in merito alle difficoltà che ha avuto la grande N nel soddisfare la domanda di Switch e del più recente SNES Classic Mini.

Queste le parole di Bowser in merito all’argomento:

Noi proviamo a fare del nostro meglio per prevedere e stimare la domanda di prodotto da parte dei consumatori, e a mettere in pratica un piano. Se vedi un rapido incremento delle richieste, ci vuole un po’ di tempo per soddisfarle tutte. E se si pensa all’acquisto delle singole parti e delle strutture produttive, è inevitabile che ci voglia del tempo per rimettersi in pari con le richieste.

Inoltre, Bowser ha affermato che questo non dovrebbe più essere un problema dal momento che l’anno fiscale è quasi giunto al termine, e che Nintendo ha imparato l’errore già commesso nel 2016 con il NES Classic Mini.

Al momento siamo intenzionati a mettere sul mercato quanti più SNES possibili. È sicuro che si vedrà una mole di prodotti decisamente maggiore rispetto a quanto fatto con il NES. Abbiamo imparato la lezione Dal passato!

Ricordiamo che il SNES Classic Mini è già disponibile al prezzo di 79,99€. Voi avete già acquistato il vostro?

Commenta con Facebook

Commenti dal forum

Discutine sul forum