Nintendo

Nintendo si è servita del trasporto aereo a marzo per rifornire velocemente gli stock di Switch

Il Wall Street Journal ha diffuso un’informazione piuttosto interessante: stando alle parole di un portavoce Nintendo, durante il mese di marzo la compagnia si sarebbe servita del trasporto aereo per soddisfare la domanda di Nintendo Switch in Europa e Nord America.

Nintendo Switch

Questo tipo di spedizione è insolita perché molto più costosa rispetto al trasporto via mare, che il colosso di Kyoto utilizza di norma. Secondo Hideki Yasuda, un analista del celebre Ace Research Institute, il costo aggiuntivo è di circa 5000 Yen al pezzo (pari a circa 41 euro).

Nonostante questa possa sembrare una manovra dettata dalla necessità, sempre lo stesso portavoce riferisce che era già nei piani di Nintendo per rifornire gli stock in esaurimento. Per il colosso di Kyoto, infatti, è di vitale importanza riuscire a distribuire un gran numero di console nel minor tempo possibile per aumentare la base installata.

Nintendo Switch

Nel recente incontro finanziario della compagnia, Nintendo ha rivelato che durante il mese di marzo sono state vendute 2,74 milioni di unità della sua nuova ammiraglia, quantità che sarebbe di certo stata inferiore con i metodi di trasporto usuali.

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Redazione

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
Ravenblack 01/05/2017 18:40:13

Pensavo lo facessero in bici.

...
cdfertolo 01/05/2017 18:50:32

Notiziona :moonmoon:

...
Zaffira 01/05/2017 19:05:34

Io avrei pensato con le navi e poi i camion

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)