...
One Piece ospita Meltan: riuscirete a trovarlo?

One Piece ospita Meltan: riuscirete a trovarlo?

Metti mi piace!
19 16

Quando due giganti, abituati a fare la storia, si incontrano, il risultato non è mai banale: nella giornata di domenica 24 maggio, sulle pagine di Shonen Jump, è stato pubblicato il capitolo 980 di One Piece, longevo manga dei record ideato dalla irrefrenabile creatività di Eiichiro Oda, e i fan più attenti della serie, nonché esperti di mostriciattoli tascabili, non hanno potuto fare a meno di notare un esserino a loro familiare!

Procedendo di vignetta in vignetta e scorrendo di balloon in ballon, in effetti, i lettori dell’opera di successo si sono imbattuti in una spettacolare tavola ricca di particolari e dettagli (nel puro stile Oda-sensei), nella quale il mangaka ha provveduto a inserire brillantemente un simpatico easter egg, rappresentato da un Pokémon del passato più che recente, vale a dire Meltan.

Melan compare in One Piece, nella mano metallica di Eustass Kidd

La tavola in questione ritrae l’irruento e spietato Eustass “Capitano” Kidd, uno dei individualità di spicco della peggiore generazione che mira a conquistare il tanto famigerato One Piece, colto nel momento culmine del suo travolgente e impetuoso attacco e ritratto con una gigantesca mano di detriti e oggetti metallici che il pirata ha attirato a sé grazie ai poteri magnetici ottenuti dopo l’ingestione di un Frutto del Diavolo e con i quali ha agilmente polverizzato il suo avversario.

Dove c’è metallo, si sa, non può certo mancare il curioso e buffo Meltan, che ha deciso così di fare capolino nella vignetta, aggrappandosi ai rottami richiamati dal giovane capitano per assistere al suo epico scontro e, perché no, per farsi una bella scorpacciata di ingranaggi e bulloni: aguzzando bene la vista, in effetti, si possono notare due esemplari del mostriciattolo di settima generazione confusi nell’ammasso di relitti e lamiere.

Si ricorda che Meltan, insieme al suo stadio evolutivo Melmetal, è l’unica creatura finora introdotta nell’universo di Pokémon per mezzo di Pokémon GO, la popolare app di Niantic che ha consentito a tantissimi Allenatori di andare in cerca degli amati mostriciattoli in giro per le proprie città e per i propri quartieri e per la quale Eiichiro Oda in persona ha ammesso di avere una spiccata passione: si spiega, dunque, il motivo di questo tributo, che ha portato il geniale creatore di One Piece a inserire il grazioso Pokémon misterioso tra le pagine della sua immensa opera!

Cercate Meltan come se fosse lo One Piece

Vi lasciamo, dunque, con la sfida di trovare i due piccoli Meltan, parafrasando le parole con le quali il leggendario Gol D. Roger ha inaugurato la grande Era della Pirateria: “Meltan? Potete averlo, se solo lo volete…Cercatelo! Ho lasciato tutto in un certo posto!

FONTE: Artur – Library of Ohara

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Giovanni Imperio
...

Molto molto carino come easter egg ^^

...

Beh dopo l'evento di Pikachu con il capello di paglia ci sta :look:

...

Che occhio!

Tocca per altri articoli