Un fan ha creato delle statue di Pokémon a grandezza naturale

Siete pronti ad incontrare Rayquaza nel mondo reale?

0
3693

Qualunque fan del mondo Pokémon, almeno una volta, ha fantasticato sull’arrivo dei mostriciattoli tascabili nel mondo reale. Chi non vorrebbe volare sul dorso di Rayquaza, attraversare il mare grazie a Lapras o, semplicemente, camminare a fianco del proprio Pokémon preferito? In parte, questo sogno è stato reso possibile grazie all’applicazione Pokémon GO, attraverso la realtà aumentata, ma una persona è riuscita a rendere questa interazione ancora più tangibile. Un utente di Reddit, di nome Clawsandtalons, ha voluto dar vita a una serie di statue di vari Pokémon a grandezza naturale e fedeli al loro design nei giochi della serie principale.

La sua prima creazione fu la statua di Lapras e richiese ben 121 ore di lavoro nell’arco di 25 giorni. I materiali utilizzati furono una schiuma a bassa densità e una grande quantità di carta di giornale, per un costo complessivo di circa 400 dollari. Clawsandtalons ha mostrato anche una foto della stanza in cui ha lavorato quei giorni, molto spaziosa e con lo schermo del suo PC proiettato sul muro per non perdersi nessun dettaglio del Pokémon di tipo Acqua/Ghiaccio.

Ferris the Lapras 2017 – WIP Pics

In seguito, proseguì nella sua missione e diede vita ad altri 4 Pokémon: Trapinch, Rapidash, Jolteon e Rayquaza. Quest’ultimo, stando alle informazioni del Pokédex, è alto ben 7 metri e così è anche la lunghezza della sua riproduzione! Sono stati tutti esposti durante l’Anime North 2018, un evento che si è tenuto a Toronto, in Canada.

Il loro ideatore ha specificato che nessuna delle sue creazioni sarà mai messa in vendita, per rispetto della proprietà intellettuale del marchio Pokémon. Ha aggiunto, però, che continuerà a realizzare nuovi Pokémon in futuro e chissà se riuscirà mai a completare il Pokédex almeno fino alla terza generazione!

 

Commenti dal forum

Discutine sul forum