Giochi

La versione statunitense di Pokémon Super Mystery Dungeon nasconde al suo interno la traduzione italiana del gioco!

Lo scorso venerdì 20 novembre è uscito Pokémon Super Mystery Dungeon sul territorio statunitense. I giocatori americani hanno potuto mettere le mani sul gioco e alcuni di loro hanno fatto una scoperta molto interessante.

Il gioco che apparentemente sembra essere solamente in lingua inglese, cela al suo interno i dati delle principali lingue europee: italiano, francese, spagnolo e tedesco. Tuttavia questi dati non sono accessibili direttamente dal gioco. Nintendo ha disattivato infatti la possibilità di scegliere queste lingue tramite un menù di gioco.

Attualmente, per accedere a queste lingue è necessario l’utilizzo di dispositivi non autorizzati o tramite homebrew se si possiede il gioco originale acquistabile negli Stati Uniti.

Ecco un assaggio con alcune schermate dalla localizzazione italiana in anteprima:

psmd_ita01 psmd_ita02

psmd_ita03 psmd_ita04

psmd_ita05 psmd_ita06

psmd_ita07 psmd_ita08

psmd_ita09

Questa scoperta farà sicuramente discutere molti dei fan della saga di Mystery Dungeon. Perché aspettare fino al 19 febbraio 2016 per far uscire un gioco che a quanto pare è già stato tradotto in tutte le lingue principali, tra cui la nostra? Molto probabilmente è una mossa di marketing decisa dalla divisione europea di Nintendo.

Voi cosa ne pensate?

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Francesco Giallatini

Speciali

Commenti

...
Darki200 24/11/2015 19:56:15

Bah, non li capisco

...
Combo 24/11/2015 19:59:38

Davvero una mossa sbagliata mettere la data più tardi se hanno la traduzione bella pronta solo per aspettarci. :/
Proprio non capisco e la roba del marketing ci ha rotto, bah. E da furbi, oh.

...
Enemy 24/11/2015 20:01:53

Quindi lo ammettono che lo fanno solo per farci aspettare.

-.-"

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)