Giochi

Game Freak guarda al futuro: Pokémon Spada e Scudo sono un test!

Durante un’intervista di Eurogamer, Shigeru Ohmori, game director di Pokémon Spada e Scudo, ha svelato le ambizioni di Game Freak nei riguardi delle nuove meccaniche introdotte nei prossimi capitoli di ottava generazione, in arrivo su Nintendo Switch il 15 novembre.

Il mondo dello sviluppo dei videogiochi è sempre in costante aggiornamento, e interi franchise si adattano continuamente alle esigenze dei giocatori e del tempo. È il caso anche di Pokémon, dove il concetto di evoluzione è di casa. Sappiamo che Game Freak ha un approccio molto cauto nei confronti dei cambiamenti nei proprio videogiochi, qualcuno oserebbe dire anche molto lento, ma è probabile che negli ultimi anni questa tabella di marcia possa essere stata velocizzata: è da Pokémon X e Y che abbiamo avuto cambiamenti davvero consistenti, e già con Sole e Luna si è provato ad andare oltre, o, per meglio dire, “ultra“. Game Freak ci assicura che in Pokémon Spada e Scudo vedremo ancora altri cambiamenti, ma non è finita qui.

Nel corso dell’intervista, Eurogamer ha chiesto a Ohmori se alcuni elementi di gioco che sono già presenti in altri giochi RPG ma che vedremo per la prima volta in Pokémon Spada e Scudo, come i raid o l’autosalvataggio, continueremo a trovarli anche nei futuri capitoli della serie. La risposta del game director è stata la seguente:

A dirla tutta ciò che vogliamo fare con questo tipo di cose è, prima di tutto, osservare come vengono recepiti Pokémon Spada e Scudo, vedere quali di queste feature sono apprezzate o elogiate dai giocatori, e così via nel futuro. Ovviamente ci sono anche altri giochi che fanno cose del genere; ma noi, in sostanza, vogliamo solo concentrarci su cosa va bene e su cosa possiamo migliorare, basandoci sulle impressioni che riceveremo per Spada e Scudo, e sul pensare a cosa ci piacerebbe inserire nei giochi futuri.

Nonostante i tanti cambiamenti avuti nelle ultime generazioni, sembra che Game Freak, però, usi ancora approcci molto cauti. Insomma, tra le tante cose per la prima volta ci troveremo ad avere a che fare con una telecamera libera dopo più di 20 anni di storia videoludica, e il fatto che questa feature è presente solo in un’area limitata la dice lunga sulla prudenza nell’inserimento di novità nel franchise di Pokémon. In un prossimo futuro, magari, potremmo avere un vero videogioco Pokémon open-world con telecamera libera, così come ci siamo liberati gradualmente delle MN tra una generazione e l’altra.

E voi, cosa ne pensate? Quali novità di Pokémon Spada e Scudo credete che si evolveranno nei prossimi giochi?

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Alessandro Colantonio

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Commenti

...
dabi 24/10/2019 15:26:44

Andiamo bene, in pratica saranno gli x/y di ottava generazione..:fg:

...
norve 24/10/2019 15:54:13
25 minuti fa, dabi ha scritto:

Andiamo bene, in pratica saranno gli x/y di ottava generazione..:fg:

Concordo. Terreno di prova significa avere dei giochi tagliati e spesso anche facili. E ovviamente pagati profumatamente.

Questa uscita non mi ispira molto.:confused:

...
YukiV 24/10/2019 15:57:28

va bhe non mi stupisce dato che tutte le nuove gen esclusi i remake sono dei test

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)