Giochi

Guida: come affrontare al meglio Darkrai in Pokémon GO

Siete pronti a incontrare colui che si narra essere il creatore degli incubi delle persone e dei Pokémon? Allora preparatevi ad affrontare Darkrai, il misterioso Pokémon Neropesto.

Sarà possibile affrontarlo nei raid di livello 5 per un periodo di tempo limitato fino alle 22:00 del 5 maggio compreso.

Seguiteci in questa guida in collaborazione con la community di Noi Insieme Milano per scoprire in che modo affrontare il Pokémon misterioso di quarta generazione.

Darkrai

Il 100% corrisponde a 2136 PL mentre quello peggiore che potrete trovare, il 66%, avrà 2048 PL. Lo potremo trovare potenziato solo nel caso di meteo Nebbia: in questi casi gli estremi corrispondono a 2671 PL e 2560 PL.

ATTACCANTI

Darkrai è un Pokémon di tipo Buio, quindi è debole alle mosse di tipo: Lotta, Coleottero e Folletto.

I migliori attaccanti, in termini di danno per secondo, sono:

  1. Lucario (Contrattacco/Forzasfera)
  2. Conkeldurr (Contrattacco/Dinamipugno)
  3. Machamp (Contrattacco/Dinamipugno)
  4. Hariyama (Contrattacco/Dinamipugno)
  5. Breloom (Contrattacco/Dinamipugno)
  6. Heracross (Contrattacco/Megacorno)

In qualsiasi condizione di meteo il miglior attaccante rimane Lucario, mentre in caso di meteo Pioggia nel gioco lo è Genesect, seguito dai Pokémon di tipo Coleottero come Pinsir, Scizor e Yanmega. In caso di meteo Coperto, è consigliabile utilizzare i Pokémon di tipo Folletto o Lotta inseriti nella lista dei migliori attaccanti, seguiti da Gardevoir, Toxicroak e Togekiss.

NUMERO DI GIOCATORI

Per stimare correttamente il numero minimo di giocatori necessario per sconfiggerlo è fondamentale tenere conto delle seguenti variabili:

  • Livello dei Pokémon attaccanti di ciascun giocatore;
  • Meteo all’interno del gioco;
  • Livello di amicizia fra i giocatori.

Ecco alcune situazioni interessanti:

2 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: contando il potenziamento del meteo Coperto e il bonus danno legato all’amicizia, è possibile batterlo schierando squadre di Conkeldurr, Lucario o Machamp a livello 40 (sarà necessario revitalizzare 2/3 volte la squadra). È consigliabile nel caso Darkrai dovesse avere come mossa caricata Focalcolpo di non schierare Lucario, a causa del suo tipo Acciaio che lo rende debole a questa mossa.

3 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, è possibile batterlo schierando tutti gli attaccanti consigliati a livello 40 (in questo caso sarà necessario revitalizzare 1/2 volte la squadra). Anche in questa situazione è consigliabile nel caso Darkrai dovesse avere come mossa caricata Focalcolpo di non schierare Lucario, a causa del suo tipo Acciaio che lo rende debole a questa mossa.

4 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, è possibile batterlo schierando tutti gli attaccanti consigliati a livello 30 (in questo caso sarà necessario revitalizzare 1/2 volte la squadra).

CONCLUSIONI

Darkrai si presenta come un Pokémon abbastanza ostico da affrontare a causa della sua statistica di attacco molto elevata. Il numero dei Pokémon sconfitti sarà ingente e sarà necessario rientrare almeno 1/2 volte in battaglia. Il consiglio è quello di potenziare i Conkeldurr, Lucario e gli altri attaccanti almeno a livello 30 e di affrontarlo in 4/5 giocatori per limitare le perdite. Infine il consiglio è sempre quello di utilizzare Pokémon con mosse superefficaci perché garantiscono un danno maggiore del 60%.

infografica Darkrai maggio

Riferimenti utilizzati: Pokebattler e Poké Assistant

Guida a cura della community Noi Insieme Milano

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Filippo Ragazzi

Speciali

Commenti

...
Warmachine 16/10/2019 23:39:47

Giuda preziosa terrò presente.

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)