I fan provano la versione demo di Pokémon Spada e Scudo, ecco le loro impressioni

La Palestra di Azzurra è stata una vera sfida per molti giocatori

0
8837

Martedì 2 luglio si è svolta, al Video Games Party di Milano, un’anteprima riservata alla stampa per provare diversi titoli Nintendo in fase di rilascio nel 2019. Tra i videogiochi presenti, spiccavano Pokémon Spada e Pokémon Scudo, attesissimi capitoli di ottava generazione che arriveranno su Nintendo Switch il 15 novembre 2019.

La versione demo dei due videogiochi è stata presentata e testata all’E3 di Los Angeles dello scorso giugno e molti fan, blogger, youtuber e giornalisti hanno colto l’occasione per mettere le mani in prima persona sui primi preziosi 15 minuti di gioco ambientati a Galar. Noi di Pokémon Millennium eravamo presenti all’evento e abbiamo raccolto i pareri dei fan che hanno provato i titoli, giocandoci noi stessi per costruirci un’opinione.

La versione demo di Pokémon Spada e Pokémon Scudo si svolge interamente nella Palestra di tipo Acqua della nuova regione, capitanata dalla bellissima Azzurra, pronta a dare del filo da torcere a chi vorrà sfidarla. Il sesso del giocatore è stabilito in modo casuale all’avvio della demo, e un PNG (personaggio non giocante), inserito per l’occasione all’ingresso della Palestra, impedisce al protagonista di uscire e cura i Pokémon ogni volta che ci si reca da lui. Non potendo raggiungere in nessun modo un Centro Pokémon, questo trucchetto si rivela molto utile nel corso della demo. All’interno della Palestra è presente un labirinto di cascate d’acqua, che vanno attivate e disattivate nel modo corretto per poter proseguire fino al portone principale, in fondo alla stanza, che conduce ad Azzurra. Il rompicapo è interessante e, all’inizio, piuttosto semplice, ma l’ultima parte ha dato del filo a torcere a molti giocatori che hanno provato la demo. Una volta risolto il puzzle acquatico, si ha l’accesso allo stadio, dove Azzurra attende il suo sfidante per poterlo mettere alla prova.

Non riesco a capire come passare, mi sento stupido. E pensare che gioco a Pokémon da 15 anni!

Spero di non essere l’unica così in difficoltà in questo punto, sto facendo una figuraccia e tra un po’ mi sa che finiscono i minuti della demo. Una volta ero molto più brava con i rompicapo delle Palestre.

La versione demo è settata su 15 minuti, allo scadere dei quali si interrompe e riporta alla schermata di benvenuto iniziale. Diversi giocatori, tra il tempo necessario per risolvere il rompicapo e quello che serve per lottare contro gli Allenatori, hanno dovuto provare la demo più di una volta per riuscire ad accaparrarsi l’agognata medaglia di tipo Acqua. Tutti i Pokémon presenti, sia i 6 posseduti dal giocatore che quelli degli avversari, sono al livello 50 per equilibrare le battaglie e, al tempo stesso, non far capire in quale punto di Galar ci si trova. Nella Palestra sono presenti 3 Allenatori, che possiedono Pokémon di tipi diversi per rendere la demo più dinamica e obbligare il giocatore a testare le battaglie contro creature che non sono esclusivamente di tipo Acqua. Azzurra possiede, invece, due Pokémon che rispecchiano il tipo della Palestra. Il suo mostriciattolo più forte, Drednaw, ha messo in difficoltà quasi tutti i giocatori. Il Pokémon ha una resistenza formidabile e, a dispetto delle apparenze, è molto veloce e attacca quasi sempre per primo. Nella lotta contro la Capopalestra è possibile testare la nuova meccanica Dynamax introdotta in ottava generazione, ed è stata proprio questa tecnica ad attirare l’attenzione di tutti i fan che hanno provato la demo. Il divertimento nell’ingigantire i Pokémon nella propria squadra, compresi Wooloo e Yamper, è stato impagabile, e la difficoltà nello sconfiggere Drednaw rinforzato dalla Dyamax ha colto tutti di sorpresa.

Sono contento che abbiano introdotto un elemento difficile nella demo. Non posso certo dire che mi sto annoiando!

E adesso come lo batto questo? Mi sta mandando K.O. tutto il team, mi sa che dovrò rifare la fila e ritentare al prossimo giro.

Credevo che con Grookey lo avrei sconfitto, come fa a essere così veloce?

Eccomi di nuovo. Vorrei riprovare la demo, se posso, perché prima non sono riuscita a battere Azzurra!

È stata molto apprezzata anche la grafica di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, che appare limpida e ricchissima di dettagli. La cura nei particolari e la nitidezza nelle immagini hanno riscontrato molti pareri favorevoli.

Caspita, si vede subito che la grafica è migliorata. Non vedo l’ora di vedere il resto di Galar.

Su Pokémon Sole e Luna c’erano ancora troppi pixel visibili, ma qui è tutta un’altra storia. I Pokémon sono bellissimi, i modelli sono chiari e dettagliati e le animazioni delle mosse arrivano a un nuovo livello.

Provare la demo ha convinto anche ex-giocatori di Pokémon che, per un motivo o per l’altro, avevano abbandonato il brand, a ricominciare un viaggio nel mondo delle creature tascabili.

Mi sono fermato a Pokémon X e Y, ho saltato sia Pokémon Sole e Luna che Pokémon: Let’s Go. Però questi sono bellissimi, li prenderò di sicuro. Pokémon ha sentito la mia mancanza, ma sto per tornare!

Ho giocato a Pokémon solo una volta sul Nintendo 3DS e non mi aveva appassionato. Però la demo mi è piaciuto e sono curioso di vedere il resto. Gli darò una chance.

Sono venuta qui perché volevo provare altre anteprime, ma sono capitata davanti a Pokémon e mi sono fermata. Sono contenta perché mi sono divertita un sacco!

Pokémon Spada e Pokémon Scudo promettono bene e i 15 minuti di demo hanno rappresentato un assaggio ben gradito dai fan. Cosa ci aspetterà al di fuori della Palestra di tipo Acqua di Galar?

So che non mi conviene, ma devo farlo. Sono qui per questo. Devo usare la Dynamax su Wooloo altrimenti non sarò soddisfatto!

Commenti dal forum

Discutine sul forum