Curiosità

Minecraft Earth si presenta come la risposta di Microsoft all'AR di Pokémon GO

Pokémon GO è senza dubbio uno di quei titoli mobile che ha definitivamente consacrato al vasto pubblico l’esperienza di gioco basata sull’AR, e il suo grandissimo successo riscosso in ogni parte del mondo ha portato all’attenzione di diverse altre compagnie tale innovativa funzionalità. Anche Microsoft ha quindi cercato di rispondere a questa nuova domanda di mercato, realizzando il titolo Minecraft Earth.

Proprio in occasione del decimo anniversario della nascita della serie, Microsoft ha deciso di contribuire ai festeggiamenti annunciandone una nuova versione: Minecraft Earth è infatti un gioco mobile ispirato al noto titolo composto dagli iconici blocchetti colorati, ma che si avvicina molto a Pokémon GO di Niantic per una serie di ragioni.

All’interno del gioco sarà infatti possibile collezionare i blocchi di Minecraft durante delle semplici passeggiate in città (un po’ come avviene con le caramelle o la cattura dei nostri amati Pokémon), attraverso una serie di minigiochi da portate a termine mentre si visitano spazi aperti (similmente a quanto accade con le sfide rilasciateci dai Pokèstop e dal Professor Willow), creando dei veri e propri edifici virtuali, ovvero delle costruzioni che possono essere tra l’altro condivise ed esplorare da altri giocatori (con assonanze al mondo delle lotte e delle Palestre Pokémon).

Al momento, comunque, sono state confermate cinque tipi di attività differenti che caratterizzeranno l’esperienza di gioco di Minecraft Earth – ma non è affatto da escludere che nella versione definitiva ne vengano poi aggiunte anche altre.

    • Tappables (Tappabili): consultando la mappa di gioco, sarà possibile controllare una serie di luoghi nelle vicinanze, segnalati attraverso delle icone. Queste icone sono le cosidette “tappables”, ovvero degli elementi sul quale è possibile fare “tap”, cliccarci sopra con il dito, una volta che si è arrivati nelle loro vicinanze. Questi luoghi possono rilasciare alcune ricompense utili, quali i tipici mattoncini da costruzione di Minecraft.
    • Adventures (Avventure): si tratta di missioni da svolgere in luoghi aperti, anche in squadra. Attraverso la funzionalità AR è possibile vedere le costruzioni nemiche: il giocatore può quindi selezionare un’arma e muovere le braccia per attaccare i nemici. Ogni vittoria ricompenserà di tanti materiali da costruzione.
    • Esploration (Esplorazione): con le esplorazioni è possibile spostare le costruzioni, precedentemente realizzate nelle aree di costruzione, in ambienti più spaziosi del mondo reale, per poi esplorarle o sfruttarle per combattere contro dei nemici.
    • Sharing (Condivisione): con tale funzionalità è possibile spostare la propria creazione in un qualsiasi luogo del mondo reale (purché sia abbastanza spazioso) per renderlo accessibile anche altri giocatori, che potranno anche battersi con i nemici messi al suo interno o distruggere l’edificio stesso. Sarà inoltre possibile condividere la costruzione tramite link.

Minecraft Earth sarà reso presto disponibile in versione free to play per tutti i dispositivi aggiornati alla versione Android 7 e iOS 10 (o superiori), e sfrutterà la realtà aumentata utilizzando tecnologie quali il rilevamento AR Azure Spatial Anchors e l’integrazione PlayFab.

Per tutti gli interessati, inoltre, è possibile iscriversi attraverso il sito ufficiale del titolo per partecipare alla beta chiusa che verrà lanciata durante i mesi estivi – occasione unica che permetterà a tutti i partecipanti di ricevere un’esclusiva skin.

Che ne pensate di Minecraft Earth? Vi ispira come titolo?

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Valeria Girardi

Speciali

Commenti

...
Bellossom 18/05/2019 17:45:37

Non mi soprende che anche un colosso come Minecraft dovesse avere un'applicazione simile, speriamo che gli acquisti in app non siano cosi fastidiosi come lo sono su Pokémon Go.

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)