...

Stagione 19 – Serie Pokémon XYZ

Stagione 19 – Serie Pokémon XYZ

Scheda

  • Titolo Giapponese: Pocket Monsters XY&Z
  • Titolo Inglese: Pokémon the Series: XYZ
  • Prima TV Giappone: 29 ottobre 2015
  • Prima TV Stati Uniti: 20 febbraio 2016
  • Prima TV Italia: 7 maggio 2016
  • Numero episodi: 48

Informazioni generali

Serie Pokémon XYZ è la diciannovesima stagione della serie animata Pokémon, ed è la terza ed ultima stagione della Serie Pokémon XY. È stata trasmessa in Giappone a partire dal 29 ottobre 2015. Negli Stati Uniti, il primo episodio è stato mandato in onda il 20 febbraio 2016 mentre in Italia il 3 maggio 2016 su una pagina web ufficiale, creata per l’occasione da The Pokémon Company International, per poi essere trasmesso in TV il 7 maggio 2016.

Dopo aver lasciato Fluxopoli ed essere venuti a conoscenza di una imminente crisi nella regione di Kalos, Ash, Serena, Lem e Clem trovano un misterioso Pokémon verde, mai visto prima. Una misteriosa organizzazione chiamata Team Flare pare voglia mettervi le mani sopra, ma la piccola creatura sembra essere dotata di un potere enorme…

Avvenimenti principali

Dopo la vittoria alla Palestra di Fluxopoli, Ash e i suoi compagni di viaggio si dirigono verso Fractalopoli. Un giorno, Clem trova una misteriosa creatura verde all’interno della sua borsa, che viene soprannominata Mollicino, ma una misteriosa organizzazione chiamata Team Flare vuole mettervi le mani sopra. Al Villaggio Ninja, il Frogadier di Ash si evolve in Greninja, per poi assumere una nuova, misteriosa forma avvolta dall’acqua. Giunti alla Grotta Climax affrontano nuovamente il Team Flare, e si scopre l’esistenza di una creatura dall’aspetto simile a quello di Mollicino, dal nome in codice Z2. Durante un evento organizzato da Pierre, l’Eevee di Serena si evolve in Sylveon, mentre Ash affronta Sandro, vincendo la sfida grazie alla trasformazione del Pokémon Ninja. Incuriosito, Alan e il suo MegaCharizard X sfidano e battono Ash e Greninja dopo una dura lotta. Nel frattempo, grazie all’aiuto dello stesso Alan, Elisio e il Team Flare mettono le mani su Z2. Serena vince la sua terza Chiave della Principessa e si qualifica per la Categoria Professionisti, mentre il Noibat di Ash si evolve in Noivern per salvare Hawlucha messo KO dal Pokémon leggendario Zapdos. Serena perde contro Aria nella sfida per decretare la nuova Regina di Kalos. La trasformazione di Greninja, che lo mette in sintonia con l’Allenatore, fa svenire quest’ultimo sia contro Alan, che contro Diantha. I nostri eroi vengono inoltre a sapere del Pokémon leggendario Zygarde, e Ash viene questa volta sconfitto da Sandro. Giunti a Fractalopoli, Ash perde anche contro il Capopalestra Edel, che batte persino “Greninja Ash”, così chiamato da Clem. Devastato dalla sconfitta, Ash si allontana dal gruppo, per poi rafforzare il suo legame con Greninja e sconfiggere Edel, conquistando la Medaglia Iceberg e qualificandosi per la Lega di Kalos, che si terrà a Luminopoli. Il primo incontro della Lega vede Alan affrontare Trovato, ma quest’ultimo perde l’incontro. Sandro passa in semifinale battendo Tierno grazie al suo MegaSceptile, e Goodra torna dal suo Allenatore per prendere parte al torneo. Ash sfida Sandro in semifinale, e Greninja Ash ha la meglio su MegaSceptile. La finale sarà quindi un match tra Ash e Alan. L’Allenatore di Biancavilla scopre che la trasformazione di Greninja è dovuta a un fenomeno chiamato effetto Sintonia. La finale della Lega di Kalos vede però come vincitore Alan, che batte Ash per un soffio. Non c’è però tempo per i festeggiamenti, poiché Elisio dà finalmente inizio al suo piano, e Z2, controllato da Xante, attacca Luminopoli. Alan scopre i reali piani di Elisio e decide di fargliela pagare, e i protagonisti scoprono che Mollicino è in realtà uno Zygarde come Z2, ma anche lui cade vittima del controllo del Team Flare. Clem riesce a liberare Mollicino, mentre Lem batte Xante e distrugge il macchinario che controlla Z2. La roccia all’interno dei Laboratori Elisio ha però assorbito abbastanza energia megaevolutiva e assume le sembianze di uno Zygarde Forma 50% e avanza verso Fluxopoli, confermando quindi la premonizione di Astra riguardo la crisi su Kalos. L’unione di Rocco Petri, Diantha, dei Capipalestra, di Maschera di Blaziken (la cui identità viene finalmente resa nota anche a Lem e Clem) e dei protagonisti non è abbastanza per fermare la roccia gigante, ma i due nuclei di Zygarde, Mollicino e Z2, si fondono con tutte le cellule sparse intorno al mondo, e diventano così il gigantesco Zygarde Forma Perfetta, che annienta il monolito ed Elisio con un poderoso Nucleocastigo. I due nuclei si separano quindi dal gruppo dopo la sconfitta del Team Flare. Ash decide di ritornare a Biancavilla, mentre Serena decide di partire per Hoenn e partecipare alle Gare Pokémon. La minaccia non è però del tutto sventata, e dei tentacoli reduci dalla sfida contro il Team Flare spuntano fuori dal terreno. Greninja, essendo l’unico capace di vederli, decide di rimanere a Kalos e aiutare Mollicino e Z2 a liberarsene, e anche Goodra torna alla sua palude. All’aeroporto, poco prima di partire, Serena sembra dare un bacio ad Ash, e i due si dirigono rispettivamente a Hoenn e Kanto, pronti per nuove avventure.

Curiosità

  • Tutti i Pokémon catturati da Ash nel corso della serie si sono evoluti al loro stadio finale.
  • Considerando la numerazione giapponese degli episodi, la Lega di Kalos ha avuto inizio nel centoventicinquesimo episodio della Serie XY, e si è conclusa nel centotrentunesimo episodio. Anche la Lega di Hoenn, nella serie animata Advanced Generation, inizia e finisce esattamente in quegli episodi.
  • Escludendo la Lega Orange, è la prima serie in cui Ash giunge alla finale di una Lega Pokémon.
  • Per la prima volta, nell’ultimo episodio della serie non viene utilizzata la frase “Next Time… A New Beginning!”, bensì la frase “And to our own way”.
  • All’interno della serie, escludendo l’episodio con Lem e Spighetto in quanto speciale separato dal resto della serie, non appare nessun vecchio compagno di Ash, come invece è accaduto a Hoenn, Sinnoh e Unima.
  • Nella serie non appare nessun Pokémon di Ash attualmente in custodia presso il laboratorio del Professor Oak.