...

Cortometraggio 15 - La Serenata di Meloetta

Cortometraggio 15 - La Serenata di Meloetta

Informazioni generali:

 

 

Il cortometraggio 15 – La Serenata di Meloetta è il quindicesimo cortometraggio della serie Pokémon, trasmesso insieme al quindicesimo film Pokémon in Giappone e in Italia durante il Pokémon Day 2013. Il corto è disponibile dal 2016 all’interno dell’applicazione Camping Pokémon per dispositivi mobili e tablet.

È strettamente legato alla Serie Animata “Pokémon: Nero e Bianco”, includendo all’interno di esso importanti informazioni sulla trama quali nuove mosse imparate dai Pokémon (ad esempio, il Crustle di Spighetto rivela di conoscere Terrempesta).

 

 

Trama:

 

l cortometraggio si apre con il narratore che spiega cosa sia la Foresta dei Pokémon. Pikachu e i suoi amici guardano il cielo stellato quando, improvvisamente, la luna inizia a brillare intensamente e Meloetta appare. Il Pokémon atterra e pianta un particolare albero chiamato “Albero della melodia”. Dopo aver fatto ciò, si esibisce nella mossa Cantoantico, permettendo all’albero di crescere e produrre delle particolari bacche.
Meowth, di fronte allo scenario, risulta essere molto eccitato e, nella foga, inizia a colpire Crustle che, irritato, usa Terrempesta, distruggendo così l’albero piantato dal Pokémon Melodia. Meloetta riesce a salvare una delle bacche cresciute, ma le altre sembrano essere scomparse. Pikachu, allora, offre il suo aiuto al malcapitato Pokémon, aiutato da tutti i suoi amici compreso Meowth, che con tale gesto spera di impressionare la dolce Meloetta.
Pikachu riesce, infine, a ritrovare tutte le bacche perdute e darle a Meloetta, rendendola così felice da permetterle di cantare un’ultima, stupenda canzone.

 

Curiosità:

 

  • Il cortometraggio è stato presentato in Italia durante il Pokémon Day del 2013.
  • Il Crustle di Spighetto rivela di conoscere Terrempesta.
  • Era dai tempi del dodicesimo cortometraggio Pokémon che questi non venivano trasmessi insieme ad un film, come invece accaduto a “La serenata di Meloetta”.
  • Per la prima volta nella storia dell’anime Pokémon appare un Pachirisu che non sia quello di Lucinda.
  • Nel cortometraggio appaiono citazioni riguardanti altri Pokémon leggendari come Mew, Celebi, Jirachi, Manaphy e Shaymin, tutti raffigurati come elementi naturali dalla loro forma.