Cortometraggio 14 – Pikachu’s Summer Bridge Story

Segui E3 2019

Informazioni generali:

 

cortometraggio_14_logo

 

Il cortometraggio 14 – Pikachu’s Summer Bridge Story è stato inizialmente trasmesso su alcuni degli aerei della “All Nippon Airways” e successivamente pubblicato esclusivamente in Giappone come DVD. Non è stato trasmesso al di fuori dei confini nipponici.

 

Trama:

 

Pikachu e i suoi amici Axew, Tepig, Oshawott, Snivy e Pansage raggiungono una città preceduta da un enorme ponte. Mentre i Pokémon camminano per la città, durante un alterco Tepig fa cadere la conchiglia di Oshawott, e i due la rincorrono insieme. Una volta recuperata, i due scorgono davanti a loro un mucchio di mele e le mangiano. Dopo un po’, però, arrivano i proprietari della frutta: un Darumaka, un Gothita e un Drilbur.
I Pokémon, raggiunti da Pikachu, Pansage, Axew e Tepig, decidono di tornare dall’altra parte del ponte per raccogliere qualche mela e ripagare così il debito nei confronti di Darumaka, Gothita e Drillbur, ma sono osservati da lontano da Meowth, Yamask e Woobat, che decidono di rubare le mele che i Pokémon raccoglieranno per far loro un dispetto e preparando per tale scopo una trappola.
Dopo essere caduti nella trappola, il gruppo di Pikachu rincorre Meowth e i suoi scagnozzi lungo il ponte, che improvvisamente si alza per far passare una nave, non permettendo così il passaggio per la foresta. Tornati indietro, i Pokémon si affidano a Oshawott per guadare il fiume, mentre Meowth trova una tavola da surf. Dietro la tavola, però, appare un Minccino, che usando Canto addormenta il trio.
Trovata una tavola di legno, il gruppo di Pikachu inizia la traversata del fiume scortati da Oshawott, che funge da motore dell’improvvisata imbarcazione. Durante la traversata, il gruppo viene attaccato da un Basculin che, dopo una lotta con Pansage, distrugge l’imbarcazione, per poi essere sconfitto definitivamente dal Pokémon scimmia con Solarraggio. Stessa sorte toccherà al gruppo di Meowth, che però riesce a sfuggire a Basculin grazie a Woobat e arrivare per primi nella foresta e trovare di nuovo Minccino, che addormenta i tre.
Arriva anche il gruppo di Pikachu, che dopo aver giocato con delle enormi foglie lanciandosi da un colle, guadano un ruscello grazie a delle liane di un albero vicino.
Vicino ad uno stagno, i Pokémon trovano le mele, ma dopo averle raccolte vengono attaccati da un Mandibuzz. Il Pokémon viene però sconfitto grazie all’aiuto di tutti i Pokémon. Approfittando della confusione, Meowth, Yamask e Woobat rubano le mele, portandole poco distante, ma si imbattono di nuovo in Minccino che, addormentandoli, permette a Pikachu e i suoi amici di ritrovare le mele rubate e riportarle indietro con un carrellino trovato nelle vicinanze.
Superato il ponte che si stava per sollevare grazie alla propulsione improvvisata di Tepig e Oshawott e, successivamente, al Solarraggio di Pansage, i Pokémon riportano le mele a Darumaka, Gothita e Drilbur, che condividono con i Pokémon che li hanno aiutati le mele trovate. In serata, tutti i Pokémon assistono ad uno spettacolo di fuochi d’artificio mangiando le mele.

 

Curiosità:

 

Minccino, nell’addormentare il gruppetto di Meowth con Canto, riprende ciò che già nei precedenti cortometraggi faceva Marill e, ancor prima, Jigglypuff.