Pokémon GO ispira PocketPals, una nuova applicazione per riscoprire la fauna selvatica

Arriva l'applicazione amica degli animali selvatici!

883
black friday

Il successo di Pokémon GO è ben noto a tutto il mondo. Fin dal giorno del suo rilascio, l’applicazione di Niantic ha fatto parlare di sé per la facilità con la quale si è diffusa e per le numerose iniziative che hanno messo sotto i riflettori la collaborazione tra i giocatori.

È, ora, in arrivo la prima applicazione ispirata a Pokémon GO! Si chiama PocketPals ed è il risultato della collaborazione tra Danielle Connor, studente di zoologia presso l’Università di Exeter, e Matt Brown, studente di animazione all’Università di Falmouth. Irritati per la noncuranza mostrata dalle persone nei confronti del vita degli animali selvatici intorno a loro, di cui si sono accorti passeggiando in un bosco, i due studenti hanno progettato un’applicazione che possa sensibilizzare il pubblico e far nascere curiosità verso questo mondo, spesso ignorato.

I bambini sono sempre meno connessi agli animali selvatici e ai cambiamenti climatici.

Queste sono le parole affermate da Connor per giustificare l’inizio della collaborazione per la creazione dell’applicazione. E quale modo migliore per attirare le persone verso la natura se non prendere a esempio Pokémon GO, il gioco che ha avuto la capacità di far uscire milioni di persone dalle proprie case per mettersi alla ricerca di Pokémon nel mondo circostante?

La speranza di Connor e Brown è quella di essere fonte d’ispirazione per stimolare le future generazione a sviluppare l’amore per la natura e gli animali selvatici, aiutandole a scoprire la differenza tra le varie specie faunistiche che vivono nel Regno Unito. PocketPals funziona in modo simile all’applicazione di Niantic: sarà, infatti, necessario uscire di casa e inoltrarsi nei boschi alla ricerca degli animali che vivono in quelle zone. Lo stile utilizzato per rappresentare gli animali è poliedrico e andava di moda nei primi anni del 2000, aggiungendo un look retrò al gioco e stimolando i giocatori a cercare, in mezzo alle figure digitali, quelle in carne ed ossa.

La nostra applicazione incoraggerà le persone a lasciare la propria abitazione e cercare animali selvatici in mezzo a quelli virtuali.

PocketPals verrà rilasciata la prossima estate, nel 2018, e sarà scaricabile gratuitamente su tutti i dispositivi iOS e Android. 

E voi, cosa ne pensate di questa idea? L’ispirazione a Pokémon GO aiuterà PocketPals a crescere?

Commenta con Facebook
Nasce nel 1990. Conosce il mondo dei Pokémon grazie al settimanale Topolino, che dedica alle creature tascabili cinque pagine di presentazione in occasione della trasmissione della serie animata su Italia 1, nel 1999. Approda su Pokémon Millennium a settembre 2016, diventando moderatrice del gruppo Facebook, collaboratrice del forum e redattrice. Il suo primo gioco della serie principale, che custodisce gelosamente ancora in perfette condizioni, è Pokémon Giallo.

Commenti dal forum

Discutine sul forum

Crea un account o accedi per commentare

E' necessario essere iscritto a Pokémon Millennium per poter commentare

Crea adesso un account

Registra un nuovo account nella nostro forum. E' semplice!

Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui!

Accedi adesso