Rubriche

Intervista a Simone Sanvito, qualificato ai Campionati Mondiali Pokémon di VGC 2017

Nello scorso appuntamento del Battle Factory è stato intervistato Simone “Sanvy” Sanvito, uno dei giocatori italiani che si è qualificato al Day 2 dei Campionati Mondiali Pokémon di VGC 2017 che si terranno questa estate in California.

Per qualificarsi al Day 2, ogni anno, è necessario arrivare nella top 16 dei giocatori con più Championship Points (punti che si guadagnano con la partecipazione e con il piazzamento a tornei locali e non), quindi qualcosa di molto arduo! Prima di andare a vedere cosa Simone Sanvito ha risposto alle domande che gli abbiamo proposto, diamo un’occhiata ai suoi piazzamenti di quest’anno:

Risultati principali della stagione VGC 2017

– Top 4 al Campionato Regionale di Malmo
– Top 4 a Campionato Regionale di Liverpool
– Top 64 ai Campionati Internazionali di Londra
– Runner-up al Campionato Regionale di Dortmund
– Vincitore del Midseason Showdown di Ravenna

Come possiamo notare, a differenza di tanti alti player Simone Sanvito è riuscito a guadagnarsi l’accesso al Day 2 nonostante non abbia fatto un’eccellente performance all’Internazionale di Londra (che, ricordiamo, fa guadagnare tantissimi Championship Points), il che è molto arduo considerato il circuito di quest’anno. Andiamo ora a vedere cosa ha risposto alle nostre domande!

Qual è il tuo Pokémon preferito?

Salamence, mentre per quanto riguarda il VGC2017 Arcanine.

Perché il nick “Sanvy”?

Perché tipo alle medie tutti mi chiamavano “Sanvy, Sanvy” perché il mio cognome è Sanvito quindi Sanvy è semplicemente un diminutivo e poi boh, non sapevo come chiamarmi nella community di VGC. Alla fine tutti mi chiamano Sanvy, mi hanno sempre chiamato Sanvy.

Quando hai iniziato a giocare a Pokémon, e come sei entrato nella community del VGC?

La mia storia come giocatore di Pokémon è strana: ho iniziato a 5/6 anni quando mio cugino mi ha regalato Pokémon Rosso e da lì in poi ho continuato con la saga. Per quanto riguarda il competitivo, ho iniziato quando avevo 9 anni, interessandomi a cose tipo EVs (Punti Allenamento), spread (distribuzione dei PA), nature, robe così. Solo che mi sembravano tutte cose troppo macchinose senza risultati effettivi (a quei tempi c’erano ancora Pokémon Oro Heartgold e Argento Soulsilver). Un giorno su un sito avevo postato il mio team pieno di Pokémon shiny (cromatici) e leggendari, ma un tizio è intervenuto parlandomi di queste meccaniche. Pensando fosse forte così ho deciso di sfidarlo: io usavo il mio team pieno di leggendari, lui un classico team formato da Pokémon OverUsed (i Pokémon più usati nella categoria OU). Vedendo tutta la potenza del suo team, mi sono ricreduto sulle “meccaniche macchinose” e con un mio amico ho iniziato a creare team sul simulatore online “Pokémon Online”. Era il 2012 e ancora non conoscevo tutti i nuovi Pokémon introdotti con Pokémon Nero 2 e Bianco 2 (non ancora usciti in Italia ma già presenti nel simulatore), però mi divertivo lo stesso a giocare senza troppo impegno. Nel 2013 verso marzo/aprile un mio amico mi ha invitato ad andare al Campionato Nazionale di Milano, scoprendo il formato VGC solo una settimana prima del torneo. Sono andato con un team passato da un amico con set abbastanza strani e discutibili, ma nonostante ciò ho fatto un punteggio decente (4-4) e mi ero divertito un sacco, avevo conosciuto un sacco di gente. Tornando a casa però mi ero chiesto se valesse la pena continuare, visto che mi sembrava una cosa abbastanza impegnativa, quindi ho smesso (seppur rimanendo abbastanza aggiornato). Con l’uscita di Pokémon X e Y ho visto che il breeding (allevamento) dei Pokémon era più semplice e, vedendo che il Nazionale di Milano era lì vicino, ho deciso di rimettermi sotto leggendo informazioni da vari siti sul competitivo. Sono andato al Nazionale di nuovo con un team non perfetto terminando circa 5-4; però visto che avevo conosciuto un paio di persone e avevo smesso di giocare a Yu-Gi-Oh!, ho continuato a giocare per tutta l’estate e a guardare video delle competizioni estere (inclusi i Mondiali). Ho anche iniziato a partecipare alle nuove Premier Challenge (ai tempi avevano un valore diverso da quelle attuali visto che erano più numerose) a partire da quella di Torino (per cui mi ero preparato molto allenandomi online), vincendo. Da lì in poi ho continuato a fare altre Premier Challenge e ad allenarmi prima del VGC15.

Qual è la differenza fra la community di Pokémon e di un altro gioco competitivo al quale hai giocato?

Ho giocato solo a Yu-Gi-Oh! oltre che a Pokémon (se parliamo di giochi competitivi), e mai a giochi come League of Legends. In sostanza, a Yu-Gi-Oh! io avevo la mia compagnia di amici con i quali giocavo, scambiavo carte e viaggiavo per i tornei… ma per il resto la community era davvero brutta. A differenza del VGC (che si svolge su console), Yu-Gi-Oh! è un gioco di carte, e i giocatori avrebbero dato qualsiasi cosa pur di vincere, e avrebbero pure barato se fosse necessario. Essendo il gioco anche molto costoso, ricordo che le persone rubavano anche le carte. Ai tornei Pokémon capita spesso che ci siano dei riabbinamenti (causati da un errore dei TO o altro) che costringono i giocatori ad andare nuovamente a verificare il loro avversario nonostante si siano già seduti al tavolo. Io lascio sempre tutto sul tavolo, dico al mio avversario che sto andando a controllare se siamo nuovamente contro e non succede mai nulla. Se facessi una cosa del genere a un torneo di Yu-Gi-Oh! probabilmente mi ritroverei pure senza mutande! Inoltre, a Pokémon, anche se “sculi” (n.d.a. avere fortuna) contro qualcuno, ci si insulta nel momento e poi amici come prima. A Yu-Gi-Oh! invece, dopo aver “sculato” qualcuno, non potevi più giocarci con quel qualcuno!

Qual è il team che hai trovato più solido in questo formato?

Facendo qualche accorgimento, il team che ho utilizzato a Malmo (Tapu Koko, Tapu Fini, Kartana, Arcanine, Porygon2, Gigalith). I sei Pokémon presi singolarmente sono i più forti del formato, anche se il pattern è discutibile. Vanno molto bene assieme.

Cosa ci racconti della tua run a Malmo?

Alla swiss (round alla svizzera) non ho avuto grande difficoltà. La grande fortuna è stata avere Tapu Koko con la mossa Z Folletto, che mi ha permesso di vincere tanti match contro Garchomp e Tapu Koko. Purtroppo ho perso nella semifinale di questo Regionale per una percentuale bassissima.

Che cambi faresti al team?

Questo team l’ho giocato anche dopo Malmo, e mi ci sono trovato bene. Non avrò fatto chissà quali risultati in tornei live, ma online sono andato davvero in alto nelle classifiche. L’ho passato anche ad Alessio Yuri Boschetto (qualificato al Mondiale VGC2017), che è riuscito a fare Day 2 al Nazionale americano facendo 8-1 in swiss. Cambierei sicuramente l’oggetto di Tapu Koko, visto che darei la Grassium Z (Herbium Z) a Kartana. Inoltre darei la super berry (Baccaguava, Baccamango, ecc.) ad Arcanine, visto che con il corpetto assalto non mi piace, e cambierei pure il suo moveset e la sua natura.

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Enrico Mostallino

Speciali

Commenti

...
No_es_Fake 20/07/2017 16:42:20

carina come intervista, un po corta, ma vabbe, concordo su YGO, se lasciavi il tuo deck sul tavolo non lo trovavi piú 5m dopo (ai tornei regionali/ycs ecc, mentre in quelli del proprio paese, quasi nessuno fa l'infame, anzi ti avvisano pure)

questo in pokemon VGC non succede per il semplice motivo che non ce un guadagno, al massimo rubi un DS e un gioco che hai già, con dati e basta,

ma alcuni deck tier1 su ygo possono valere anche 400€ senza extra e side (nel 2008/9 giravano deck da 1000€ per dirvi), invece nel TCG pokemon, credo possano esserci lo stesso dei furti come in YGO, dipende solo dal valore dei deck!

 

...
TheDarkCharizard 20/07/2017 17:12:04

Bell' intervista ,sarebbe stato interessante anche l'esposizione scritta  del team citato, così da poterlo apprezzare meglio. Soprattutto sarei curioso di capire cosa gli ha fatto fare un cambio di Z, utilizzando il Grassium al posto del Fairium.

...
Roxas 20/07/2017 17:37:56
25 minuti fa, TheDarkCharizard ha scritto:

Bell' intervista ,sarebbe stato interessante anche l'esposizione scritta  del team citato, così da poterlo apprezzare meglio. Soprattutto sarei curioso di capire cosa gli ha fatto fare un cambio di Z, utilizzando il Grassium al posto del Fairium.

Se clicchi "il team di malmo" ti esce l' intero team!

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)