Giochi

[GUIDA] Come affrontare al meglio Tornadus in Pokémon GO

Siete pronti a incontrare uno dei membri del leggendario trio delle Forze della Natura, capace di controllare i venti e scatenare tempeste? Allora preparatevi ad affrontare Tornadus, il leggendario Pokémon Turbinio.

Sarà possibile affrontarlo nei raid di livello 5 a partire dalle 6:00 del 5 febbraio fino alle 22:00 del 25 febbraio compreso.

Seguiteci in questa guida in collaborazione con la community di Noi Insieme Milano per scoprire in che modo affrontare il Pokémon leggendario di quinta generazione.

Il 100% corrisponde a 1911 PL mentre quello peggiore che potrete trovare, il 66%, avrà 1828 PL. Lo potremo trovare potenziato solo nel caso di meteo Vento: in questi casi gli estremi corrispondono a 2389 PL e 2285 PL.

ATTACCANTI

Tornadus è un Pokémon di tipo Volante, quindi le sue debolezze sono alle mosse di tipo: Roccia, Elettro e Ghiaccio.

I migliori attaccanti, in termini di danno per secondo, sono:

  1. Rampardos (Abbattimento/Frana)
  2. Electivire (Tuonoshock/Sprizzalampo)
  3. Raikou (Tuonoshock/Sprizzalampo)
  4. Magnezone (Scintilla/Sprizzalampo)
  5. Zapdos (Tuonoshock/Fulmine)
  6. Terrakion (Abbattimento/Frana)

In caso di meteo Neve nel gioco, il migliore attaccante diventa Mamoswine seguito da altri Pokémon di tipo Ghiaccio come Glaceon e Weavile.
In caso di meteo Pioggia e Parzialmente Nuvoloso è consigliabile utilizzare i Pokémon di tipo Elettro e Roccia inseriti nella lista, seguiti rispettivamente da Luxray, Tyranitar e Rhyperior con set di mosse Roccia.

NUMERO DI GIOCATORI

Per stimare correttamente il numero minimo di giocatori necessario per sconfiggerlo è fondamentale tenere conto delle seguenti variabili:

  • Livello dei Pokémon attaccanti di ciascun giocatore;
  • Meteo all’interno del gioco;
  • Livello di amicizia fra i giocatori.

Ecco alcune situazioni interessanti:

2 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo, diventa battibile con un migliore amico schierando squadre con i migliori attaccanti al livello 40 (in questa situazione sarà necessario revitalizzare una o due volte la squadra). È consigliabile evitare di schierare Pokémon di tipo Roccia nel caso Tornadus avesse come mossa caricata Laccioerboso per evitare tante perdite e il rischio di non portare a termine l’impresa.
Con un migliore amico e potenziamento del meteo sarà possibile portare a termine l’impresa con squadre sempre a livello 40 dei Pokémon inseriti nella lista dei migliori attaccanti (in questa situazione sarà necessario revitalizzare una o due volte la squadra).

3 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, diventa battibile schierando tutti gli attaccanti consigliati dal livello 25 in su (anche in questa situazione sarà necessario revitalizzare una o due volte la squadra).

4 Giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, diventa battibile schierando tutti gli attaccanti consigliati dal livello 20 in su (anche in questa situazione sarà necessario revitalizzare due o tre volte la squadra).

CONCLUSIONI

Tornadus si presenta come un Pokémon non troppo difficile da sconfiggere, infatti è abbastanza agevole sconfiggerlo in 3 o 4 giocatori. Nel caso Tornadus avesse come mossa caricata Laccioerboso, è sconsigliato utilizzare i Pokémon di tipo Roccia per evitare un ingente numero di perdite in battaglia. È consigliabile affrontarlo in 4 o 5 giocatori e potenziare i Rampardos e gli altri attaccanti almeno a livello 30 per portare a termine la sfida senza problemi. Infine il consiglio è sempre quello di utilizzare Pokémon con mosse superefficaci perché garantiscono un maggior danno del 60%.

Infografica Tornadus

Riferimenti utilizzati: PokebattlerPoké Assistant
Guida a cura della community Noi Insieme Milano

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Francesco Giallatini

Speciali

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)